martedì 7 febbraio 2012

Giochi col ghiaccio, per scoprire la forza dell'acqua e del freddo


In questi giorni, stiamo "sfruttando" il gran gelo per scoprire -giocando- alcune "nuove" proprietà dell'acqua.
In particolare, i cambiamenti di stato, grazie alla forza del freddo.
Se la scorsa estate avevamo sperimentato il passaggio dallo stato liquido a quello solido ( e poi viceversa) preparando i cubetti di ghiaccio nel freezer e poi giocandoci in tanti modi, ora la cosa si è riproposta in maniera moooolto più interessante, avendo la possibilità di sfruttare la naturale forza del freddo.
L'idea non è mia, ma gira da parecchio nel web... ricordo, negli ultimi tempi, DireFareFantasticare, ma anche Artscuola, o, tempo fa, lapappadolce.
Quanto a noi, già da parecchi giorni avevamo preparato alcune vaschette d'acqua (anche con qualche piccolo tesoro-gioicattolino) nel nostro piccolo balconcino.
Ogni mattina, appena svegli, i bambini correvano a vedere, verificare se si fosse compiuta "la magia"... Ma, per diversi giorni, l'aspettativa è stata delusa. Non c'era abbastanza freddo...
Al massimo, eravamo riusciti ad ottenere una sottile lamina ghiacciata sulla superficie delle nostre vaschette, ed era già una soddisfazione. 
Poi, ecco la neve, l'abbassamento della temperatura e, con esse, il prodigio del freddo!
Ed ecco la nostra acqua trasformata in blocchi di ghiaccio!
I giocattolini più pesanti in esso intrappolati!
Mentre le paperelle, galleggiando, semi-libere!
Allora, una bella tovaglia di plastica per terra, tutoni "da sci" e... via, a giocare col ghiaccio e divertirsi a recuperare i piccoli tesori intrappolati!
Con ogni mezzo: piccoli attrezzi, martelletti, scalpelli, mani, pugni, piedini, leccatine...
Anche il piccolo Tommaso, per quanto meno attrezzato dei fratelli, ha partecipato con gusto, entusiasmo e curiosità... soprattutto assaggiando i cubetti freddi freddi, da buon golosone!!!

I preparativi...



Le prime mattine... solo una sottile lamina di ghiaccio...

La neve ed il "vero ghiaccio"!

7 commenti:

  1. Anche io oggi ho pubblicato sui nostri esperimenti con l'acqua: noi abbiamo riflettuto sulla tensione superficiale e sulla capillarità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto ci si diverte vero? mi sa che potremmo rifare questo gioco
      all'infinito....bravi!!

      Elimina
  2. Anche a noi piacciono gli esperimenti sensoriali.

    RispondiElimina
  3. @ Palmy: ho letto, molto interessante!

    @ Zzoe: eh, già... infatti, abbiamo già rifatto l'esperienza, con alcune divertenti modifiche. Ti ri-invio al prossimo post...

    @ 6cuori: ho notato...!

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia i tuoi bambini! elBla la tua proposta con l'acqua.

    RispondiElimina
  5. Complimenti per queste attività e per tutte le attività che proponi!!!Se passi nel mio blog c'è un premio per te!!!
    Laura

    RispondiElimina
  6. @ Sabrina: Grazie!

    @ CreaFamily: Ooohhhhh!!!! Non me l'aspettavo proprio! Grazie tantissime! Oggi ci lavorerò sù...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...