domenica 31 dicembre 2017

Buon 2018, con le torte del 2017


Come ogni anno, vogliamo fare gli auguri ai nostri cari, ai nostri amici, e a tutti quelli che passeranno di qui in modo dolce e colorato, con le torte e alcuni dolci che abbiamo preparato lungo il 2017.

Apple pie ((preparata per il nostro English brunch)

Torta Nutella, mascarpone e panna montata, per il compleanno del nonno L.

Rotolo lamponi e panna montata, per il compleanno della Nonna P.

Torta sbrisolona e panettone, per la Cena-Lombardia

Due diverse torte di frutta e una smile-cheese-cake, per il compleanno di Margherita


Torta girellona, per il compleanno della Nonna L.

Torta Tamatoa, per il compleanno di Tommaso

Torta Rapunzel, per il compleanno di Camilla

Torta meringa, per i 90 della bisnonna P.

Torta Pan di stelle, per il compleanno dello zio G.

Zuccotto, per la Cena-Toscana

Torta girellona, con Nutella e frosting al mascarpone, per la Prima Comunione di Giovanni

Tavolo dei dolci, sempre per la Prima Comunione di Giovanni

Zuppa inglese, per la Cena-Emilia Romagna

Torta semifredda  al mascarpone, per festeggiare il buon esito degli esami

Torta tenerina Oceania, per il compleanno di Mariangela


Torta Delice Star Wars, per il compleanno di Giovanni


Torta ai tre cioccolati, per il nonno


Torta di carote e meringa, per la Cresima di Camilla e Mariangela

Mousse-cake al caffè, per il compleanno dello zio D. 

Red velvet e panettoni farciti, per Natale


Dopo questa carrellata, non ci resta che augurarvi... un dolcissimo 2018!!!

venerdì 29 dicembre 2017

La tavola e i dolci di Natale 2017


Ecco la nostra tavola di Natale: molto tradizionale, tutta sui toni del bianco e del rosso, ma con qualche tocco tutto nostro. 

Abbiamo usato una semplicissima tovaglia tutta bianca, che abbiamo arricchito con tanti dettagli rossi. 
I nostri piatti natalizi, con stelle di Natale, sono quasi immacabili; abbiamo poi aggiunto dei tovagliolini rossi, con fiocchi di neve.

Del centrotavola abbiamo già parlato qui: Centrotavola di Natale - abete di pasta

Abbiamo poi abbinato i segnaposti al centrotavola, fustellando con la Big Shot degli alberelli di cartoncino rosso e decorandoli con fili di perline dorate e rosse. Su ognuno, i bimbi hanno scritto il nome del commensale.

Abbiamo completato con due vassoietti dorati, ai lati del centrotavola, per le pagnottine di pane e con una bottiglia natalizia per l'acqua.






Vi mostro anche la torta, sempre bianca e rossa, realizzata da Mariangela e poi montata e decorata da Margherita: una red velvet cake!


Infine, uno per la cena della Vigilia ed uno per il pranzo di Natale, due panettoni farciti e decorati da Margherita.

Cioccolato al latte e nocciole

Cioccolato fondente, lamponi e ribes

giovedì 28 dicembre 2017

Centrotavola di Natale: abete di pasta cruda

Oggi vi mostro il nostro centrotavola di Natale, realizzato interamente  da Tommaso, 6 anni.
L'idea non è nostra, ma trovata  in rete: precisamente, abbiamo seguito questo video.
Tommaso ne è stato immediatamente colpito, quindi, con pochissimo aiuto da parte mia (più che altro di sorveglianza sull'uso della colla a caldo) si è impegnato nel costruirlo.

Occorrente:
Un pacco di pasta formato conchiglie/lumache/abissine
4 farfalle (pasta)
Cartoncino
pistola per colla
stick di colla (tanti!)
Colore acrilico rosso
brillantini rossi
brillantini dorati

Procedimento
Come base occorreva un cono di cartoncino, che noi abbiamo realizzato riciclando e arrotolando una scatola di corn flakes.

Una volta scaldata la colla, Tommaso ha iniziato a disporre le conchiglie tutt'intorno, in ordine, procedendo dal basso verso l'alto.
 Occorrono molta pazienza e precisione, ma il risultato, giro dopo giro, ricompenserà il lavoro. 

Ci siamo fermati lasciando un piccolo spazio della punta senza pasta: lì sarebbe stata incollata la stella. 
Una volta finito il lavoro, l'alberello era pieno di filetti di colla, che Mariangela ha pazientemente eliminato.

Noi abbiamo dipinto l'alberello di rosso, ma ovviamente sarebbe possibile farlo con altri colori: verde, oppure oro, argento, blu...
Abbiamo utilizzato vernice acrilica in spray, ma può andar bene anche colore da spennellare.
Mentre la vernice era ancora bagnata, Tommaso ha cosparso  l'abete di tanti  brillantini rossi.

Intanto, ha reso dorate e scintillanti le farfalle che sarebbero servite per comporre la stella.


Ed ecco l'abete finito!

Nel prossimo post vi faremo vedere l'abete integrato nella nostra tavola di Natale.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...