mercoledì 6 dicembre 2017

Tante casette per il calendario dell'Avvento 2017:

Quest'anno abbiamo pensato di costruire un calendario dell'Avvento composto da tante casette.
Per realizzarlo, abbiamo utilizzato due fustelle della Big Shot: quella che avevamo usato per le bomboniere dii Giovanni ed una numerica.
Per prima cosa, ci siamo procurati dei fogli di cartoncino a fantasia sui toni del rosso, del bianco e del verde e abbiamo fustellato tante sagome per casette e tanti tetti bianchi.

Poi abbiamo composto le casette piegando le sagome ed incollando le pareti con colla a caldo.

Abbiamo poi fustellato le cifre su gomma crepla glitterata color oro e rossa e abbiamo incollato i numeri - da 3 a 25, come i giorni di dicembre di Avvento di quest'anno -  .su rettangolini di cartoncino nero, le porte delle nostre casette.
Abbiamo cercato di disporre le casette e i numeri alternando colori e fantasie.

Come supporto-sfondo abbiamo scelto un cartoncino Bristol grigio chiaro, che abbiamo incollato ad un cartone più spesso (riciclo di scatolone) per renderlo più robusto e resistente.
Dato che il colore era comunque un po' smorto, abbiamo cosparso l'intera superficie con colla vinilica a cui avevamo mescolato brillantini dorati in abbondanza.

Mentre il tutto si asciugava, siamo andati a riempire le casette-scatoline: semplicemente con caramelle, cioccolatini ed un bigliettino rosso con il conto alla rovescia dei giorni mancanti al Natale.

Abbiamo aggiunto una scritta e un paio di immagini e siamo andati a fissare - con puntine e colla a caldo -- un nastro in cima al cartellone, che così ha potuto essere appeso.
Ovviamente, dal vivo è molto più bello e luccicante.


4 commenti:

  1. Belle le vostre casette, noi abbiamo riesumato un vecchio calendario, Leo è molto tradizionalista e non ama troppo le novità.
    Io ogni anno progettavo cose nuove, sempre diverse ma lui eta sempre affezionato al suo primo calendario, così mi sono arresa.
    Ve lo mostreremo presto sul blog.
    Vi auguro buon'attesa.
    Un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah Ah! Dev'essere una caratteristica degli ometti di casa! Anche Tommaso, quest'anno, mi ha chiesto un albero con le palline e un presepe con le statuette... mentre io cercavo di progettare cose nuove! In compenso, le sorelle e Giovanni sono per soluzioni più alternative... per cui, qui, vedremo di accontentare un po' tutti. In fondo, le decorazioni natalizie non sono (quasi) mai troppe!

      Elimina
  2. Tante casette proprio bello.
    Un saluto a tutti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...