g

g

giovedì 24 maggio 2012

Il testo descrittivo: la descrizione della persona

In piena fase di ripasso pre-esame di idoneità, ho pensato di proporvi alcuni post  su parte del programma di quest'anno, svolta da Margherita, classe seconda scuola primaria, negli ultimi mesi.
Un bel lavoro è stato fatto, a nostro parere, sul testo descrittivo.
In particolare, ci siamo soffermati sulla descrizione della persona. 
Abbiamo preparato lo schemino sottostante, per aiutare la bambina ad orientarsi, avendo un piccolo canovaccio da seguire.
Per non far annoiare la bimba ed integrare didattica e vita familiare come piace a noi, le descrizioni vertevanno sui vari componenti della famiglia: nonni, bisnonne, zii, amici di famiglia.
I temi le sono stati proposti in occasione dei vari compleanni. Margherita, in questo modo, ha potuto realizzare un proprio regalo specialissimo e personalizzato per festeggiare le persone a cui vuole bene.
Intanto, per coinvolgere tutti nell'attività, lei ed i suoi fratelli preparavano anche un disegno-ritratto del festeggiato. Qui vi mostro solo quelli di Margherita, perchè davvero integrati nella stesura del testo e molto realistici.
A noi pare che, pur potendosi chiaramente rilevare la presenza di un medesimo canovaccio, i risultati siano comunque ben equilibrati e piuttosto differenziati l'uno dall'altro.
In questo senso, una buona capacità osservativa e descrittiva, unite allo stimolo positivo del regalo di compleanno ed all'affetto, sono state determinanti.

TESTO DESCRITTIVO

DESCRIZIONE DELLA PERSONA

Presentazione
Nome
Età
Rapporto che ci lega (mamma, papà, nonno, zio, amico, ecc.)

Dati fisici (dalla testa ai piedi)
Altezza
Viso: occhi, naso, bocca
Capelli
Corporatura (magro, robusto…)
Altri particolari del suo aspetto fisico che lo/la caratterizzano (pelle molto chiara/molto scura, lentiggini, nei, gambe molto lunghe… )

Dati caratteriali
Carattere (aggettivi: allegro, sorridente, triste, ecc.)
Pregi e difetti (aggettivi: gentile, scontroso, ecc.)
Abitudini (di solito fa queste cose…)
Gusti (gli piace questo…)

Voi due insieme
Cosa fate di solito
Come si comporta con te
Che sentimenti suscita in te



La nonna P.
La mia nonna paterna si chiama P. e ha 62 anni.
E’ bassettina, molto molto magra ed ha i capelli neri, lisci, a caschetto e con una lunga frangia.
Ha il viso scarno e un po’ a punta; i suoi occhi sono grandi, marroni, dolci e dalle ciglia molto lunghe.
Veste in maniera molto curata, porta molto spesso delle maglie lunghe e gonne scure; collant bianchi o neri e delle scarpe a punta con i tacchi molto alti.
La nonna è buona, gentile, educata e un po’ timida.
Però è un po’ pesante quando mi continua a ripetere di non ingrassare.
La nonna viene spesso a trovarci e quando siamo insieme giochiamo allegramente con le bambole.
Ultimamente pranziamo insieme alla domenica e a lei piacciono tanto la carne alla griglia e il gelato al limone.
Io le voglio un bene immenso!!!


Il nonno L.
Il mio nonno paterno si chiama L. ed oggi compie 61 anni.
E' di altezza media, di corporatura normale, ha baffi e capelli grigi. 
Porta gli occhiali, ha gli occhi marroni e porta sempre la camicia.
E' affettuoso, simpatico e molto chiacchierone, però è un po' brontolone.
Secondo me quando si arrabbia urla un pochino troppo.
E' molto goloso di dolci e tagliatelle al ragù e gli piace tanto guidare.
Ogni volta che può viene a trovarci e giochiamo insieme.
Con me è sempre molto gentile ed io gli voglio tantissimo bene.



La mia mamma Elisa
La mia mamma si chiama Elisa ed il 6 marzo compirà 34 anni.
E' di media altezza, ha gli occhi verdi ed una bellissima bocca sorridente.
Ha i capelli lunghi, ricci, castani e molto folti.
Porta gli occhiali sia da sole che da vista ed è sempre ben vestita, in casa e fuori.
Di carattere è dolce, carina, simpatica e le piace molto cucinare per tutta la famiglia.
La cosa più particolare, però, è che la mia mamma è anche la mia maestra: cioè mi fa scuola in casa (in inglese si dice "homeschooling").
Ogni tanto è un po' frettolosa e pasticciona, ma io le voglio un bene immensissimo!!!!


"Nonno" L.
L. è il mio vicino di casa, ma io lo considero un nonno.
Oggi compie 73 anni.
E' un omone alto e grosso; ha baffi e capelli grigi e due grandi occhi azzurri e molto dolci.
L. ha un bel carattere: allegro, dolce e simpatico.
Gli piace tanto bere il vino e la grappa ed è anche un po' mangione!
Quando sono con lui gli do tanti bacini e tante abbracciatone e lui mi dà delle caramelle che lui chiama "le schifezze".
Io gli voglio tanto bene.


La nonna L.
La mia nonna materna si chiama R. ma noi tutti la chiamiamo L.
Oggi compie 54 anni.
E' alta, ha gli occhi verdi, una bocca sempre sorridente, ha i capelli biondo scuro ed è di corporatura robusta.
la nonna è molto gentile e calma ed è anche una signora molto bella.
Però ha un po' il difetto di essere golosa di dolci.
Alla mia nonna piace moltissimo il colore rosa: suo figlio dice che se lui si sposerà la casa diventerà come quella di Barbie!
Quando vado a casa sua lei mi fa lezione di pianoforte e quando viene lei a casa mia fa il bagno a me e ai miei fratellini.
A me piace tanto quando ci racconta le favole e anche quando facciamo le costruzioni insieme.
Io le voglio tantissimo bene!!!


La nonna P.
La mia bisnonna P. è la mamma del mio nonno materno S. e oggi compie ben 85 anni.
E' di media statura ed è di corporatura normale; ha i capelli biondo scuro a caschetto tenuti da una molletta; gli occhi marroni e porta gli occhiali.
Ha un carattere allegro e vivace ma è anche molto frenetica: corre sempre di qua e di là senza fermarsi mai.
La nonna P. è molto religiosa: infatti si sveglia presto ogni mattina per andare a Messa ed è molto amica delle suorine di clausura.
Viene spesso a trovarci e molte volte ci porta le pizzette o gli gnocchini fritti, che a noi bimbi piacciono tanto!
La nonna P. ci racconta sempre le favole, in particolare quella di un topolino affamato.
La nonna P. è gentile e simpatica: io le voglio un mare di bene!!!!!!!!!!!!


Lo zio Beppe
Lo zio Giuseppe è il fratello di mio papà ed il 30 aprile compirà 38 anni.
E' alto un metro e settanta, ha i capelli neri un po' brizzolati, ha gli occhi marroni ed è di corporatura molto robusta.
Lo zio è di carattere allegro e sorridente, gentile e giocherellone.
Non ha ancora un lavoro, quindi fa la spesa e aiuta tutte le persone della famiglia che hanno bisogno.
Allo zio piace tanto guardare la tv fino a notte fonda, andare al cinema con gli amici, mangiare molto e alzarsi tardi la mattina.
Il suo pregio principale è di essere molto dolce mentre il suo difetto è di essere un po' pigro.
Lo zio viene spesso a casa nostra a mangiare la pizza e a giocare con me ed i miei fratellini.
Io e lo zio abbiamo un rapporto molto speciale: abbiamo molta confidenza e gli racconto sempre tutto.
Io e i miei fratellini giochiamo sempre con lui a saltargli addosso ed andare in galoppa e anche se fa molta fatica lui non si lamenta mai perchè ci vuole tanto bene.
Io gli sono affezionatissima e gli voglio bene quasi come a mamma e papà.

8 commenti:

  1. E' molto interessante lo schema e a leggere le descrizioni di Margherita mi sono divertita moltissimo! (Il mio Leonardo in un tema in classe ha descritto proprio me. Molto stringato, ma ne sono uscita abbastanza dignitosamente...).

    RispondiElimina
  2. Simpaticissime queste descrizioni :-)E' interessante vedere come i bambini percepiscono gli adulti che li circondano.
    Oltretutto qui e là ci sono dei vocavoli che per una bimba di 7 anni secondo me sono notevoli!

    RispondiElimina
  3. Grazie, ragazze! Anche a me piace sbirciare il mondo e le persone con gli occhi dei bambini, che riescono sempre ad individuare dettagli inaspettati. Margherita ha sempre avuto un'ottima proprietà di linguaggio, ed ora sta pian piano imparando a metterlo per iscritto.

    RispondiElimina
  4. Cara MammaElly per vari motivi (legati carenza tempo) non ero più passata a trovarti e solo adesso apprendo dello spavento che avete passato a causa del terremoto, la S. Comunione di Margherita sfumata... ma, con gioia, vedo che il grande amore che vi unisce è riuscito a farvi superare serenamente questi brutti momenti.
    Complimenti alla tua piccola/grande Margherita per questi stupendi elaborati.
    Siete una famiglia fantastica!!!
    Un grande abbraccio a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NonnAnna, mi fai quasi commuovere! Grazie per queste tue bellissime parole, da parte di Margherita e di tutti noi!

      Elimina
  5. Io sono una ragazza di 11 anni e questi piccoli bambini mi hanno fatto ritornare nella mente i ricordi dell'infanzia....sapete scrivere benissimo continuate sempre così sopratutto Margherita....braviiii <3

    RispondiElimina
  6. sei stata bravissima margherita

    RispondiElimina
  7. Complimenti sono stati molto bravi!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...