domenica 13 maggio 2012

Fiorellini e margherite di pasta cruda


Ecco i nostri lavoretti per la festa della mamma 2012.
Si tratta di due diverse versioni di quadretti di pasta cruda a tema floreale, uno "al naturale" ed uno colorato.
Siamo partiti dall'idea di realizzare delle margherite utilizzando diversi formati di pasta cruda, un po' come già avevamo fatto con gli alberelli autunnali
Margherite come fiore-simbolo della primavera e margherite per restare in tema con il nostro progetto.
Poi, la fantasia dei bambini, i dettagli aggiunti, le forme e lunghezze diverse hanno reso la nostra composizione "al naturale" sicuramente più bella e simile ad un giardino di fiori misti, più che ad un prato di margherite.
Ma è meglio procedere con ordine.

 Occorrente:
-Pasta di diversi formati: orecchiette, conchiglie, gnocchetti sardi, ruote, sedani, bigoli.
-Colla vinilica
-Cartoncini colorati.

In più, per la versione colorata:
-Colori acrilici: verde, bianco, giallo 
-Fogli da disegno di carta ruvida
-Vecchi spazzolini da denti

Procedimento
Per la versione "al naturale", scegliere un cartoncino del colore desiderato (noi abbiamo utilizzato due diverse tonalità d'azzurro, colore del cielo) e procedere incollando pezzo a pezzo i diversi formati di pasta seguendo la fantasia, spennellandoli di colla vinilica.
Lasciar asciugare qualche ora.

Ecco i risultati:
Margherita

Camilla

Mariangela

Giovanni

Versione colorata: prati di margherite
Per realizzare un "vero" prato pieno di margherite, invece, abbiamo usato il colore. 
Colori acrilici, molto vivaci e ben coprenti. Dapprima i bambini si sono divertiti a dipingere dei bei prati pieni d'erbetta utilizzando uno strumento per noi del tutto nuovo: lo spazzolino da denti come pennello!
Avevamo tenuto da parte diversi vecchi spazzolini, in attesa di poterli utilizzare per un lavoretto ad hoc.
E quale occasione migliore di un prato primaverile?
Spalmando il colore in verticale, l'effetto-fili d'erba è assicurato, il divertimento e la sorpresa pure!

Poi, altro colore per i diversi formati di pasta: verdino chiaro per sedani e bigoli (gambi),verdone per alcune conchiglie (foglie), giallo per le ruote (corolle e sole), bianco per gnocchetti sardi, orecchiette ed altre conchiglie (petali).
Una notte ad asciugare su carta-forno, ed eccoci pronti a ripartire con la nostra composizione a collage.

Ecco qua le nostre margherite:




Un'altra semplice variante: margherita e sole su cartoncino verdino.

2 commenti:

  1. sempre delle bellissime idee e grazie ... ai piccoli artisti!
    auguri mammaelly!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Auguroni -anche se un po' in ritardo- anche a te!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...