lunedì 22 agosto 2016

Scatti dalle vacanze 2016

Sono passati già un bel po' di giorni dal nostro rientro dalle vacanze in montagna, ma solo ora sono pronta con gli scatti della nostra settimana.
Ripercorro insieme a voi le nostre giornate, intense come mai negli scorsi anni ed impregnatissime di spunti di apprendimento e collegamenti con tanti argomenti oggetto dei nostri studi.
Già prima di partire, ci eravamo "preparati" studiando la geografia, la storia e preistoria, i piatti tipici, i personaggi illustri dei luoghi, a seconda dell'età: l'ambiente-montagna per Giovanni (quest'anno "in terza") e, in brevi cenni, qualche librino e disegno, anche per Tommaso (probabilmente "in primina"); il Trentino Alto Adige per Camilla e Mariangela ("in" quinta); l'Austria per Margherita ("in" seconda media).
Già da casa, quindi, le aspettative erano tante, e già sfociate in alcune leggende e racconti sui luoghi che avremmo visitato, scritti da Margherita e Mariangela.
Siamo tornati nel nostro amato Trentino, nella nostra amata Varena, il paesino a due passi da Cavalese che ormai da qualche anno ci ha rubato il cuore.
Quest'anno, oltre alla nonna, è venuto con noi anche Pepe, il nostro inseparabile micio: così inseparabile, da fare con noi - oltre ad una settimana di villeggiatura - anche il viaggio, qualche piccola passeggiatina in paese... e pure un giro in battello per il Lago di Garda! 
Sì, perchè, complice il bel tempo e una politica di promozione turistica particolarmente vantaggiosa per le famiglie attuata dalla Regione (Trentino Guest Card), oltre a quello che avevamo progettato - che era già tanto - abbiamo potuto giovare di ingressi a musei e parchi, traghetti, impianti di risalita gratuiti (meglio, compresi nella tassa di soggiorno, ma di costo irrisorio, per chi soggiornava in una delle tantissime strutture convenzionate: solo 2 euro per l'intera famiglie e l'intera settimana) e godere davvero al massimo delle risorse del territorio.
Ecco, allora, i ricordi più belli delle nostre vacanze, tra natura, cultura, gastronomia e... tanti bagni. 
Nel prossimo post pubblicheremo poi i racconti e gli sviluppi didattici di tutto ciò. 

Giorno 1 - Arrivo a Varena e passeggiata nel bosco


Giorno 2 - Alpe Cermis
Abbiamo preso l'intero impianto di risalita (cabinovia + cabinovia + seggiovia ), sino al cucuzzolo del Cermis!
Passeggiata per il paese, poco prima del tramonto.


Giorno 3 - Lago di Carezza

Pomeriggio: Parco Avventura - Adventure Dolomiti di Molina di Fiemme

Serata in paese


Giorno 4 - Museo Archeologico di Bolzano: Otzi, la mummia del Similaun.  http://www.iceman.it/it
La mummia è, ovviamente, conservata in una cella frigorifera e non fotografabile... ma l'emozione è davvero unica!


Girono 5 - Cabinovia Corno del Renon


Pomeriggio in Austria: Innsbruck e il Tettuccio d'Oro


Giorno 6 - Trenino del Renon

Lago di Costalovara



Giorno 7  - Pampeago Monte Agnello

Pomeriggio: Seggiovia Pampeago-Latemar

Percorso Kneipp ad Anterivo


Giorno 8 - Molina di Ledro - Museo delle Palafitte del Lago di Ledro
 

Lago di Ledro

Lago di Garda - Traghetto Riva del Garda - Torbole
Ritorno







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...