domenica 1 gennaio 2012

Una dolce ghirlanda per la tavola delle feste

L'ultimo giorno dell'anno è trascorso tra girettino a spasso, auguri a parenti e conoscenti, visitina alle care suorine di clausura della nostra città e -prima del gran cenone qui, con i nonni- pomeriggio in cucina.
Tante buone cosette da preparare tre cui, insieme ai bambini, una bella e buona ghirlanda natalizia, tutta da impastare e lavorare con le manine.
Un buon pane dolce all'uvetta da intrecciare a corona e decorare a festa, per rendere ancor più bella e speciale la nostra tavola tutta rossa.
Un porta-candele tutto nostro, per augurare dolcemente "Buon Anno!" alle persone a cui vogliamo più bene...

Qui sotto, poi, la "stesura" della ricetta da parte di Margherita, un utile esercizio di italiano:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...