domenica 22 gennaio 2012

Minestrone di Didò


Dopo il minestrone ed i suoi vari sviluppi più propriamente "didattici", ci siamo dedicati ad un suo utilizzo più ludico: la manipolazione del Didò per creare tanti ortaggi coloratissimi e poi fare un bel gioco simbolico, tutti insieme (PapàGiorgio compreso). 
L'ispirazione principale è venuta da un vecchio ma carinissimo libro sulla pasta di sale che avevamo in casa da tempo, "Creo con la pasta al sale" di Rosmunda Imoti che mostra, tra l'altro, tanti bei prodotti da ortolano. 
Un bel gioco rilassante e creativo per dar forma a tanta verdura e frutta, da suddividere per famiglie, poi per colore, poi per stagione...
Ed infine un insieme di cose belle da stagluzzare, grattugiare e cucinare.. per le bamboline più care, piccole bimbe assaggiatrici!

Non è la prima volta che organizziamo questo gioco (noi lo avevamo già fatto l'anno scorso, e qualcosa di molto simile ho poi rivisto anche su Homemademamma), ma stavolta, l'averlo contestualizzato nella nostra vita quotidiana e didattica lo ha reso ancor più piacevole e partecipato...

 

Con questo post, partecipo all'iniziativa di Palmy: "Imparare giocando"
Powered by BannerFans.com

5 commenti:

  1. che bello anch'io ho quel libro da qualche parte.... è sempre ricco di tanti spunti. buona domenica

    RispondiElimina
  2. Sei ufficialmente invitata a dare il tuo contributo (anche con un post vecchio) a Love of Learning (tema: imparare giocando)!

    RispondiElimina
  3. Grazie, Palmy! Parteciperò sicuramente! Ora mi metto a pensare al post da scegliere....

    RispondiElimina
  4. Un coloratissimo minestrone, preparato da veri artisti! Lo propongo ai bambini. Ciao!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...