martedì 17 gennaio 2012

Quattro bambini e un gran bel minestrone

Dopo la lunga "parentesi natalizia", abbiamo ripreso a parlare di stagioni ed elementi della natura. 
Allora, per coniugare inverno ed elemento terra, ci siamo rimessi in cucina. Stavolta, per preparare un ricco minestrone di verdura. 
Tanti ortaggi ( in effetti, non tutti di stagione...) acquistati insieme al mercato il giorno prima. 
Ma l'intento era preparare un buon piatto invernale: sano, colorato, divertente e... caldo caldo! Così, dopo la marmellata di frutta estiva, ecco il minestrone di verdura, invernale.
Ortaggi ben disposti, ordine, chiarezza... 4 taglieri da spianare, un grande pentolone e tantissima voglia di fare ed aiutare.
L'obiettivo dichiarato era quello di preparare una buona scorta di passato di verdura per le pappe di Tommaso: ed ecco che i suoi tati grandi si sono impegnati tantissimo!
Verdure a tocchi, tocchetti, briciolini; verdure spezzate, schiacciate, stagliuzzate; verdure ammirate, guardate con diffidenza, annusate, toccate ed assaggiate: una bella esperienza plurisensoriale di vita pratica, familiare e di educazione alimentare.
Poi, ecco l'aggiunta dell'elemento acqua e l'indispensabile aiuto del fuoco, per cuocere il tutto.
Tanti controlli in fase di cottura, qualche mescolata da parte dei più grandi... e poi, via, a frullare il nostro minestrone e farlo diventare un vellutato passato di verdura, da servire poi, per cena, con crostini anch'essi preparati da noi!
Che soddisfazione e... che buono!

A seguire, tante attività ludico-didattiche legate a questa esperienza, di cui vi parlerò nei prossimi post.

2 commenti:

  1. "Pinno" sulla mia board di pinterest Food and Learning"!
    http://pinterest.com/Palmy/food-learning/

    RispondiElimina
  2. Onoratissima! Ti anticipo che il prossimo post sarà: "La didattica del minestrone!", in pienissimo stile "food and learning"!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...