giovedì 26 gennaio 2012

Inverno da stampare


Tra i nostri progetti per il mese di gennaio 2012, ecco queste "stampe di dettagli invernali".
Siamo partiti dal bel bosco invernale trovato tra le tante idee di artprojectsforkids.
Queste bianchissimi tronchi di betulla hanno attirato la nostra attenzione, così come ci è piaciuta subito l'idea di una tecnica nuova da sperimentare.
Ho, dapprima, preparato la base, organizzando un foglio per ogni bambino e poi allestendo il paesaggio di base (tronchi, rami e luna) con ritagli di scotch di carta (quello da imbianchino, che qui usiamo tantissimo), cercando di differenziarli almeno un po' l'uno dall'altro, per quanto possibile.
Poi, ogni bambino ha scelto un proprio boschetto su cui lavorare. Ma, prima di iniziare a stendere l'acquerello (tanti toni di blu, ma anche nero e viola), i bambini hanno salato i loro fogli. Sì, proprio una bella manciatina di sale fino, per rendere unica la "texture" del loro disegno e divertirsi un po'...
Quindi, via ad acqua, acquerelli e pennelli! 
Poi, una giornata ad asciugare e... via, a togliere il sale in eccesso e poi, delicatamente, staccare il nastro adesivo e realizzare piccoli fiocchetti di neve, con pennellini e colore acrilico bianco.
Infine, le tre bambine si sono cimentate in sfumature ed ombreggiature dei tronchi.
Nonostante una regia dell'adulto un po' troppo invadente per i miei gusti,  i risultati sono davvero carini, simili eppure unici e diversi l'uno dall'altro.
Ed i bambini si sono divertiti tantissimo nel creare e poi vedere emergere il loro bel bosco un po' per volta, come per magia!

Margherita

Camilla

Mariangela

Giovanni

Poi, presi dall'esperienza ed affascinati dalla brina che imperlava le foglioline dei vari cespugli sotto casa nostra,

Abbiamo pensato di stampare le foglioline, rendendo l'idea della brina su di esse...
Prima con gli acquerelli, cercando di rendere l'idea di un cielo invernale...
Margherita

Camilla

Mariangela

Giovanni
Poi con le tempere, dando più libero sfogo alla fantasia, con i colori!
Margherita

Margherita

Camilla

Mariangela

Giovanni

6 commenti:

  1. Bellissimi! io conosco questa tecnica ma al contrario, ovvero prima si stende il colore poi prima che si asciughi si sparge il sale grosso, il risultato rimane forse un po' più marcato.

    RispondiElimina
  2. Sì, Ester. Anche l'indicazione di base di Artprojects era al contrario, ma a noi è venuto di fare così...

    RispondiElimina
  3. Ma che bella idea! Appena ritorniamo in forza la proviamo! Bravissimi :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...