venerdì 29 aprile 2016

I libri di Margherita: Io, Romeo&Giulietta

Oggi vi parlo di un romanzo scritto da un'autrice contemporanea.

IO, ROMEO&GIULIETTA

DATI EDITORIALI
Titolo: Io, Romeo&Giulietta
Autore: Rebecca Serle
Casa Editrice: De Agostini
Numero di pagine: 226
GENERE DEL LIBRO
Romanzo.

LUOGHI DELLA STORIA
California del Sud, Casa di Rose, casa di Rob, scuola, scogliere, casa a Malibù.

TEMPO DELLA STORIA
Indefinito.

PERSONAGGI PRINCIPALI
Rose, Rob, Charlotte detta Charlie, Olivia, Juliet, Len, genitori di Rose, genitori di Rob, genitori di Juliet, amici di Rob e altri personaggi minori.

TRAMA
Rose Clapet è una ragazza del liceo che affronta la vita insieme alle suo migliori amiche Charlotte detta Charlie e Olivia.
Rose è segretamente innamorata di Rob, da sempre il suo migliore amico.
Quando ricomincia la scuola, la loro storia comincia a fiorire e lui la invita a cena, appuntamento che si conclude con un loro appassionante bacio alle scogliere, il “loro” posto.
La loro tranquillità, però, è turbata dall’arrivo di Juliet, cugina di Rose, una ragazza bella, bionda, seducente ed attraente, che arriva nella stessa scuola di Rose.
La  nuova arrivata è subito attratta a Rob, a cui chiede subito se voglia essere il suo accompagnatore al ballo d’autunno organizzato da Olivia, Charlie e Rose.
Al ballo tutto sembra andare per il meglio e Rob ha tranquillizzato Rose dicendole che ha accettato l’invito di Juliet solo perchè lei è sua cugina e che tra loro non c’è e non ci sarà mai niente.
Mentre torna da una pausa, Rose incontra Len, un suo compagno di classe che considera stupido e non bravo a scuola, che le dice che nel salone vedrà un brutto spettacolo.
Infatti Rose trova Rob  e Juliet avvinghiati che ballano insieme e più tardi verrà a sapere che si sono baciati e fidanzati.
Da quel giorno Rose sprofonda nella disperazione più nera, ma lentamente ne esce grazie all’aiuto delle amiche e di Len, che viene a studiare con lei e le fa tornare la passione per il pianoforte.
La sera in cui Rose deve uscire con Len per un appuntamento, si ripresenta Rob che le dice che lui è innamorato di lei e vuole solo lei.
Purtroppo Rose rifiuta.
Il mattino dopo, quando si sveglia, scopre che, dopo essere venuto da lei, Rob ha caricato in macchina Juliet per fare un giro, ma, arrivati alle scogliere, hanno fatto un incidente e…

COMMENTO PERSONALE
Questo libro mi è piaciuto moltissimo.
È coinvolgente, dolce, romantico, tragico e ti fa sognare a occhi aperti.
L’inaspettato finale dà quel retrogusto amaro a una storia dolce e triste allo stesso tempo.
Una storia senza limiti, “Romeo e Giulietta”, riscritta in chiave moderna, dolce ed attuale.

Davvero ben scritto ed originale, il titolo ha perfettamente centrato l’obiettivo.



Con questo post partecipo al  "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".

martedì 26 aprile 2016

Festa a tema: DOLCETTI


Il 7 aprile Margherita ha compiuto 11 anni.
Per festeggiare il suo compleanno, ha scelto un tema a lei particolarmente gradito: i dolci!
Eh,sì, oltre ad essere una golosona, la mia ragazzina, da diversi mesi, ha sviluppato una grande passione per la pasticceria, tanto che, anche per la propria festa, si  voluta occupare personalmente della gran ate delle preparazioni, torta in primis.
Per la sua festa dolcetti siamo, come sempre, partite dalle decorazioni.

IL CARTELLONE
Come da tradizione, la festeggiata ha realizzato un cartellone a tema.

I CUPCAKES COLLAGE-GLITTERATI.
Stampando i carinissimi cupcakes di Maestra Nella, li abbiamo decorati a collage, con sagome ritagliate in carta di diversi colori, poi rifiniti con penne-colla glitterate. Un lavorone, soprattutto perchè in fronte-retro, dato che queste decorazioni sono state fatte per essere appese lungo il soffitto della sala. Però... guardate il risultato!


LA TORTA COLLAGE-GLITTERATA
Vedendo il risultato dei cupcakes, abbiamo pensato de realizzare con la stessa tecnica anche una grande torta di compleanno, sempre da appendere.
Quindi, fotocopiata in A3 questa torta,

siamo andate a decorarla con pezzi di carta ritagliata, strato per strato, in diversi colori, poi incollati; altre parti sono state colorate. Una volta ultimate entrambe le facce della torta, abbiamo decorato tutti i contorni con penne-colla glitterate. Il "fusto" delle candeline è stato rivestito con cartoncino ondulato; per le fiamme, invece, abbiamo usato le colle glitter e, una volta asciutte, ripassato il tutto con colla a caldo trasparente, così da indurirle e rinforzarle al massimo e poterle utilizzare per appendere la torta (al lampadario).

I CONI-GELATO DI CARTA
Come ulteriore decorazione, abbiamo pensato di alternare ai cupcakes dei coni gelato, sempre di carta, ma stavolta "3d".
Così, abbiamo realizzato i coni con del cartoncino giallo, poi siamo andati a comporre i "gusti di gelato" con diverse tecniche, ma sempre utilizzando fogli di carta velina colorata: con strisce di carta ritorte ed incollate a spirale...
.. con i fiori di carta che avevamo realizzato per la primavera...
... e, più semplicemente, con una pallina di carta-casa rivestita di carta velina. Una ciliegina, sempre di carta velina... et voilà


IL PALLONCINO CUPCAKE
Alle decorazioni fatte da noi, abbiamo aggiunto un unico elemento acquistato...

Ed ecco qui la nostra sala decorata a festa!!!


Passando, poi, ad allestire il rinfresco, siamo partiti da tovaglia e tovaglioli



LA TOVAGLIA
Tovaglia di carta rosa-fuxia, con decorazioni a tema dolcetti, stampate e incollate.


I TOVAGLIOLI

IL RINFRESCO
Anche per il rifresco, abbiamo cercato di restare a tema, travestendo anche il salato... da dolce!


PANINI-FINTI DOLCETTI
Abbiamo preparato dei sandwiches (facendo noi anche il pane) e li abbiamo farciti. Poi li abbiamo messi dentro ai pirottini da cupcake, li abbiamo decorati con un ciuffetto di formaggio spalmabile messo in sac a poche e disposti su un'alzatina rosa, così da farli sembrare dei dolcetti!!! 

PANINI CON TOPPERS DOLCETTI
Altri sandwiches sono stati semplicemente disposti su un piatto e decorati con toppers-dolcetti stampati, ritagliati e plastificati da noi con le stesse immagini utilizzate per la tovaglia..

CORONA DI PANE... TRAVESTITA DA CIAMBELLONE 
Altra preparazione salata: una corona di pane, un impasto farcito con prosciutto e formaggio,  poi arrotolato e cotto. Per travestirla da dolce, appena prima di sfornarla abbiamo disposto sulla corona di pane tante sottili fettine di mozzarella in panetto, così da simulare una colata di glassa o panna montata.
Poi, per decorare, qualche pomodorino a mò di ciliegina (infilati su stecchini) e... dlle candeline finte, realizzate con pezzi di cannucce e fiammelle di carta velina!

Passiamo ai dolci veri.

CONI... FINTI GELATI
Abbiamo farcito dei coni da gelato con della mousse al cioccolato; poi abbiamo disposto su ognuno una meringhetta (che sembrasse un ciuffetto di panna montata). Abbiamo poi disposto i coni in un vasetto pieno di zucchero, così che stessero in piedi.


BISCOTTI DOLCETTI
Tanti biscotti che ricordassero cupcakes (realizzati on una formina quadrata ed una a fiore), e gelati (un fiore a tre petali ed un triangolo).
Pasta di zucchero e codette hanno reso il tutto più carino e colorato.

Altri biscotti sono stati lasciati al naturale o decorati con una ciliegina candita.
CUPCAKES
Questa volta, veri cupcakes, glassati con un frosting alla panna e mascarpone e decorati con "zuccherini" e codette rosa e lilla.

Altri cupcakes/muffins, al naturale


TARTELLETTE DI FRUTTA

Ecco qui la tavola completa, prima della torta.

LA TORTA
Della torta si è voluta occupare quasi interamente Margherita, dal progetto, alla scelta dei colori, alla realizzazione dei pani di Spagna, alle decorazioni in pasta di zucchero.
Io l'ho aiutata solo per la parte "strutturale"
Lecca-lecca di pasta di zucchero...

Cupcakes in pasta di zucchero...
Maxi cupcake centrale, sempre in pasta di zucchero..

Coni gelato con pallina in pasta di zucchero

Ed ecco la torta finita!!!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...