venerdì 23 agosto 2013

Mucca e vitellino in montagna, dipinti con acquerelli alimentari, cacao e caffè

In montagna, anche quest'anno, i bambini hanno potuto incontrare diverse mucche al pascolo. La mansuetudine di questi animali, la loro mole, il loro placido incedere sono sempre uno spettacolo per i bambini. Che, in più, hanno avuto occasione di visitare due stalle ed anche di provare l'emozione della mungitura manuale.
Di tutto questo vi parlerò più avanti, perchè da qui e da una visita ad una fattoria locale è partito un nuovo progetto didattico ancora in via di sviluppo.
Oggi vi voglio mostrare il maxi-cartellone che abbiamo realizzato qualche giorno fa.
Su un foglio di carta da pacchi lungo 2 metri ho dapprima disegnato una semplice mucca al pascolo, in montagna. Su un secondo foglio (giallo-oro) ho poi disegnato un vitellino, da ritagliare ed incollare vicino a mamma-mucca.
L'idea per rendere il nostro maxi-disegno un po' più originale è stata quella di colorarlo interamente con colori... commestibili.
Allora, come già avevamo fatto in passato...
abbiamo pensato di creare le macchie del manto di mucca e vitellino con acqua e cacao (Nesquick, per la precisione) in cui intingere le mani, oltre a spugne e pennelli.
Per i bimbi più piccoli è sempre divertentissimo poter dipingere usando il corpo, e ancor di più poter dipingere ed assaggiare la pittura dal sapor del dolcissimo cioccolato.
Tommaso, in particolare, per cui questa esperienza era del tutto nuova, si è buttato a capofitto in questa attività, impegnandosi e partecipando in maniera molto attiva  

Passando poi alle montagne, il contorno di alcune di esse è stato tracciato con la miscela di acqua e cacao, mentre per altre abbiamo usato una miscela di caffè, zucchero ed acqua. La consistenza granulosa di questo miscuglio ha reso bene l'effetto-terra.
Poi, per movimentare ed innovare un po', abbiamo deciso di completare l'intero cartellone con acquerelli alimentari, realizzati miscelando semplicemente più o meno acqua a qualche goccia di coloranti alimentari.
Ecco, così, il verdone delle montagne ricoperte di vegetazione, altri due punti di verde più tenue per l'erba, il rosa-fuxia del muso e delle mammelle della mucca, il giallo del sole, l'azzurro del cielo...
Giocare con colori e pennelli è sempre bello e rilassante, a tutte le età.
Ed ecco qui il nostro lavoro finito: non molto preciso ma allegro, colorato e divertente...




 Tommaso, in particolare, oltre a divertirsi un mondo nello "stampare" le proprie manine cioccolatose per il vitellino, ne va ora particolarmente orgoglioso: ogni momento è buono per ribadire, fiero, che quelle manine sul vitellino sono le sue,e che le ha fatte con la "caca-caca", cioè la cioccolata.
Insomma, un'attività semplice e molto fattibile, ma carina e davvero piacevole.

9 commenti:

  1. Bravi cuochipittori avete fatto un ottimo lavoro e Tommaso con quelle manine cioccolatose era proprio da mangiare....un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
  2. Pensa che pochi giorni fa mi è tornato in mente il tuo vecchio post con la mucca e ho proposto ad Agnese di dipingere con acqua e cacao! E' stata felicissima :-) Ovviamente la miscela è stata coscenziosamente assaggiata :-)
    E altrettanto ovviamente mi son sentita dire da un paio di perosne che sono matta... Manco avessi chiesto loro di pulire al posto mio O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai!!! E brava Agnese! Ed anche la mamma! Lo sai,vero, che non devi ascoltare certe linguacce?

      Elimina
    2. Lo so, lo so... La cosa triste è che una delle persone fa la maestra d'asilo... Che farà fare ai "suoi" bimbi?????

      Elimina
  3. Mucche e cioccolato....?? Gnam gnam....ma che bel divertimento...bravissimiiiiiiiiii a tutti!

    elly vorrei chiederti un'autorizzazione; Ho attivato una pagina Facebook del blo LA scuola in cartella, e vorrei inserire un tuo post, quello delle cornicette, ricordi quella raccolta di cornicette che hai fatto lo scorso anno. Ho proposto sulla pagina il mio post a riguardo e vorrei proporre anche il tuo, però vorrei avere il tuo consenso, senza alcun impegno da parte tua.Grazie,Mariuccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops...manca una maiuscola e ce n'è una di troppo.....Elly e ho...ma con la tastiera non sempre pongo attenzione.ciao ciao

      Elimina
    2. Certo che sì! Io non sono su FB, ma mi fa piacere che le idee, il materiale e gli spunti circolino! Grazie per avermi avvertita!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...