mercoledì 4 novembre 2015

Lavoretti d'autunno 2015

Come per la ghirlanda, quest'anno ho chiesto ai bambini di rappresentare l'autunno in uno o più "quadretti" mettendo loro a disposizione tanti materiali diversi, tutti di recupero, ma, soprattutto, lasciandoli completamente liberi di esprimersi con le tecniche ed i soggetti che preferissero.
Il nostro punto di partenza sono stati una nuova fustella della Big Shot composta da tanti alberelli, poi fogli di carta, pannolenci colorato, colla...
Da lì siamo partiti: Tommaso ha fustellato, poi lui e Camilla, per primi, sono andati a comporre un paesaggio autunnale a collage, su foglio bianco.
Intanto Mariangela, a cui il semplice paesaggio andava stretto, iniziava a lavorare su qualcosa di più attinente ai propri gusti ed interessi... 

A collage finito, Camilla e Tommaso hanno voluto personalizzarlo con i timbrini delle lettere, componendo la parola "autunno":


Mariangela, intanto, ha delineato e realizzato il proprio progetto: per lei, amante degli animali, uno scoiattolino ed una lumachina che si salutano con una ghianda, prima del letargo.
Per il suo "quadretto", Mariangela ha eseguito un collage scegliendo come base-sfondo un foglio di feltro rigido, su cui ha poi incollato gli animaletti di cartoncino, feltro e occhietti mobili.

Anche Giovanni ha pensato ad un animaletto, questa volta tra le foglie, per rappresentare l'autunno.
Per lui, uno scoiattolo disegnato, colorato a pennarelli e poi ritagliato ed incollato su un foglio di carta grigio-tortora. Sotto, una striscia di pannolenci verde scuro.

Nel frattempo, Margherita iniziava a familiarizzare con uno dei regali chiesti e ricevuti per la sua Cresima: una macchina da cucire!
Eh sì, la mia ragazzina, qualche settimana fa ha manifestato il desiderio di imparare a cucire. Così, poco per volta, un po' aiutandosi con alcuni tutorial trovati on-line, un po' sotto la guida e la supervisione di una bisnonna, sta muovendo i primi passi nel mondo del cucito.

Ecco qui il suo quadretto autunnale, realizzato tutto da sola, come prima prova.

Poi, presa dall'estro creativo, ha pensato di utilizzare delle perline sferiche color bordeaux trovate nel cestino del cucito... trasformandole in semi di melagrana.
Così, ecco il suo cesto di frutta autunnale, collage di tanti materiali diversi: perle, carta, gomma crepla, colla, timbrini....


 Ecco i qui i quadretti tutti in fila!


Intanto, a Camilla è venuta voglia di dipingere anche un albero autunnale al tramonto. A me piacciono tantissimo le sfumature scelte per il suo cielo!

Insomma, un solo tema, tantissime interpretazioni diverse! Il bello dell'home-schooling e della fantasia-bambina!

4 commenti:

  1. Ooooh allora Margherita ed io stiamo facendo la stessa cosa, scoprire la magia del cucire! Ho appena concluso qualche giorno fa il mio primo corso di cucito per principianti (mai toccato una macchina da cucire prima di ora in 41 anni!) e la settimana prossima dovrebbe arrivarne una a me, usata. Non vedo l'ora! Brava Margherita, spero di vedere piú avanti i tuoi "prodotti"! buon divertimento :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Elly,
    complimenti per la varietà di interpretazioni!
    E brava Margherita: visto che tra due domeniche sarò madrina di Cresima di una tredicenne, ho avuto molti grattacapi per il regalo...è un vero maschiaccio e snobba tutto quello che riguarda le "femmine". Non ti dico la mamma che grattacapi ha per farla vestire a festa...lei vorrebbe andare alla sua cresima con gli anfibi!:-)
    Brava Margherita: io sono una vera principiante e l'anno scorso sono riuscita a trovare una vecchia macchina da cucire usata che avrà la mia età, ma non ha niente a che vedere con quelle moderne per quanto riguarda la qualità. Ci credi che in un anno non sono ancora riuscita ad aprirla e provarla? Prima si imparano le attività manuali, meglio è!
    A presto, Flavia

    RispondiElimina
  3. Che bello sembra il nostro progetto autunno con tanto disegni diversi e tante modalità.Margherita anche me piace cucire epper i bimbi sto imparando.prossimi progetti federe, vestito Cavaliere e il calendario di feltro e stoffa con giorni mesi e meteo da attaccare.speriamo.!!è bellissimo cucire!!

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutte!
    Io faccio fatica persino ad infilare l'ago e cucire un bottone. Margherita, invece saggiamente, sostiene che "nella vita, saper leggere e comprendere bene un testo, cucinare e cucire siano ottimi punti di partenza"....!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...