lunedì 21 gennaio 2013

Cartellone tattile dell'inverno


Vi ricordate il nostro cartellone tattile dell'autunno?
Ovviamente, in questi giorni lo abbiamo aggiornato, lavorandoci su fino a farlo diventare un bel cartellone tattile dell'inverno.
Come sempre, il nostro punto di partenza è stato l'osservazione della realtà circostante. Il  paesaggio intorno a noi è cambiato: si è fatto più cupo, secco e freddo nel senso pieno del termine. I cambiamenti più evidenti intorno a noi osservati dai bambini sono stati la perdita pressochè totale delle foglie da parte degli alberi, la scomparsa di molte bacche dai cespugli, l'incupirsi del cielo e l'accendersi dei camini i molte case. Poi, anche se per ora ha fatto solo capolino, la neve. La neve è l'elemento naturale che nell'immaginario di ogni bambino caratterizza assolutamente l'inverno.
Poi, ci sono gli abiti che indossiamo: si sono fatti più pesanti, spessi e caldi. Sono comparsi guanti, sciarpe, giacconi  imbottiti e cappotti di lana.
Per aggiornare il nostro cartellone, questa volta abbiamo iniziato proprio dai bimbi e dai loro vestiti.

I 5 bambini di carta, loro 5, (per chi volesse, i bimbi disegnati sono scaricabili qui, in formato pdf) sono stati vestiti d'inverno.
Ogni bambino, recuperando la propria sagoma dal cartellone dell'autunno l'ha svestita e poi ri-vestita.
Scegliendo ed abbinando i colori del caldo pannolenci per le cuffie con pon pon, i cappotti ed i guantini e ritagliando nuovi stivali, più alti, di gomma crepla.
E' sempre molto divertente scegliere ed abbinare a proprio piacimento i colori, provare e riprovare fino ad ottenere il risultato "perfetto"!

A questo punto, ci siamo dedicati allo sfondo.
Per realizzarlo in modo da far spiccare su di esso una bella quantità di neve bianca, abbiamo pensato di dipingere tutto di blu. Di immaginare una nostra passeggiata fuori sul far della sera. In fondo, d'inverno il sole tramonta presto, il buio arriva già a metà pomeriggio, e la cosa è abbastanza realistica...
Dipingere di tempera blu un grande foglio di carta da pacchi è stato un momento piacevole e divertente, anche se un po' caotico, per tutti e 5 i bambini: specialmente Tommaso, ormai ufficialmente promosso a "bimbo grande" si è dato un gran daffare -con tutto il proprio corpo- per dipingere il grande foglio bianco, con enorme soddisfazioni e grandi risate.

Per completare il cielo nostro cartellone, i bimbi hanno poi fustellato tanti fiocchetti di neve bianchi e delle stelline gialline.
Intanto, abbiamo pensato a come realizzare dei cespugli spogli e secchi: colorando la "paglina" bianca tipica delle ceste natalizie con la tempera marrone. Una volta asciutta, l'effetto non è niente male, oltre al fatto che questi cespugli sono trimensionali e davvero "molto tattili"! 
A questo punto, abbiamo cominciato ad assemblare i vari elementi: la strada con i bambini, la casa, gli alberi spogli, poi la neve, taaanta neve di soffice e candido cotone idrofilo.

Poi abbiamo incollato i cespugli, altra neve, le formine fustellate e realizzato diversi pupazzetti di neve come questi, per rendere più grazioso il tutto.

Vi mostro nel dettaglio i vari particolari: i bambini in tenuta invernale...



Ecco gli alberi di carta vetrata marrone e quello di cartone grosso, marroncino, ricavato da uno scatolone: vestiti d'inverno risultano spogli, secchi, adornati da qualche fiocchetto di neve in qua e là.

Questa qui sotto, invece, è la casa: il nostro palazzo è stato modificato mettendo due spugnette abrasive cilindriche e grigie a mò di fumo che esce dal tetto; poi uno strato di pannolenci bianco orna il tetto e tutti i davanzali delle finestre; una coltre di neve bianca di cotone idrofilo ricopre, invece, la parte inferiore della porta.

Per finire, anche il gattino e la cagnolina Matilde sono stati vestiti con cappottino e cuffietta di pannolenci... 


Ed ecco pronto il nostro cartellone tattile dell'inverno!
 E' stato appeso ad una parete della nostra sala: tutto da toccare, fatto di tanti materiali diversi da poter far accarezzare e sperimentare.

13 commenti:

  1. Che bello!!Non vedevo proprio l'ora di vedere questo cartellone. Anche Gregorio quando gli do le tempere lavora con tutto il suo corpo!!!Bravi è meraviglioso. Dalle foto ho visto che anche a voi si imbratta tutta casa...felice di non essere la sola che non si mette troppo affanno e pensa " sono tempere passerò lo straccio dopo!"
    un abbraccio e un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Ele! Con le tempere, soprattutto con fogli così grandi, succede sempre un bel pasticcio: stavolta Tommaso, poi, ha preso di mira anche i muri e mi ci è voluto un bel po' a pulire tutto. Però, una volta ultimata la pittura, ho messo i bimbi in vasca e mi sono dedicata alle pulizie. Anche secondo me ne vale assolutamente la pena! Grazie tante per il tuo apprezzamento e per l'affetto che dimostri sempre nel seguirci. A questo proposito, ti anticipo che ieri abbiamo fatto il "pranzo dell'inverno": devo mettere ordine in oltre 370 foto (non scherzo) ma tra un po' di giorni diversi post saranno dedicati a questo!

      Elimina
  2. Si!!! Ieri a pranzo vi ho pensato. Aspetto con gioia. Penso sia bellissimo e davvero un percorso completo. E trovo geniale il menù stagionale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che carina! Ieri a pranzo eravamo in 12, con un gran lavoro dietro ed un'enorme soddisfazione per i piccoli cuochi! Devo vedere l'ordine di pubblicazione dei post, anche perchè il centro-tavola è collegato ad altro...

      Elimina
  3. Che meraviglia,che gioia,siete bravissimi!

    RispondiElimina
  4. ho un debole per le cose tattili! Siete stati bravissimi!

    RispondiElimina
  5. S U P E R B R A V I S S I M IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII! mammaSimo reduce da un'influenza che ha messo ko 4/5 della family Bulla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, MammaSimo!!! Ora vi siete ripresi? So bene cosa significhi avere più persone malate nello stesso momento... un abbraccio!

      Elimina
    2. Ciao!stiamo meglio solo Anto ha ancora una brutta tosse..un bacione :-)

      Elimina
    3. Allora... una coccolina speciale tutta per Antonio!

      Elimina
  6. Bellissimo questo cartellone complimenti ai bimbi che sono bravissimi e a voi che siete genitori fantastici, vengo sempre qui a leggervi e a prendere un sacco di spunti.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tantissime, Barbara! Ci fa molto piacere poter essere utili!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...