sabato 13 ottobre 2012

Vetrofanie autunnali, con colla e colori


Con l'arrivo dell'autunno, le vetrofanie primaverili hanno lasciato il posto a nuove immagini dai toni caldi, rappresentanti elementi di questa nuova stagione dell'anno.
Abbiamo scelto degli alberelli dalle foglie cadenti, delle grandi foglie di diverse forme ed un'orsetta con impermeabile e stivali.
Una famiglia di orsetti è proprio la protagonista della nostra favolina dell'autunno 2012. Ve la racconteremo tra qualche post.
Intanto, ecco rispiegato come realizzare le vetrofanie casalinghe con colla vinilica e colori a tempera:

Occorrente
- colla vinilica in flaconcini (io l'ho trovata nei "negozi 0.99 cent"... economica e perfetta!)
- colori a tempera. Di base, il nero per i contorni; poi, per l'autunno: marrone, giallo crema, rosso aranciato, verdone, arancione, fuxia... 
- buste di plastica trasparente (quelle da raccoglitore ad anelli, o simili)
- fogli della stessa dimensione delle buste, raffiguranti le immagini scelte

Procedimento
- Decidere i soggetti da raffigurare e disegnarli o stamparli sui fogli.
 Se si vuole ripetere un'immagine più volte, basterà un solo foglio, da prelevare una volta eseguito ed inserire in un'altra busta. Ciò, per non sprecare inutilmente carta ed inchiostro.
- Inserire i fogli con le immagini nelle buste plastificate.
- Preparare i colori a piacimento svitando il tappo della colla e aggiungendo colore a tempera direttamente nei flaconcini.
- Iniziare le decorazioni ricalcando con la "mistura nera" i contorni di tutti i soggetti. Il bordo deve risultare grossettino, abbastanza spesso ed in rilievo, in modo da poter contenere bene il colore successivo. L'operazione richiede una mano piuttosto ferma ed è un po' delicata, adatta per un adulto o per bimbi grandi.

- Lasciare asciugare completamente. Con giornate umide come quelle che abbiamo in pianura padana, occorrerà  circa una giornata.
- A questo punto, si potrà procedere alla colorazione delle varie figure applicando il colore versandolo direttamente dai flaconcini. Questa è un'operazione che di solito ai bambini piace tantissimo, perchè diversa da ogni altra tecnica pittorica, con un colore così denso, cremoso e nel contempo preciso da stendere!
Attenzione solo al grado di densità del colore: se troppo liquido, tende a "correre" (come nella nostra orsetta), se troppo denso, è più difficile da applicare. L'ideale è riuscire a mantenere la consistenza della colla vinilica.

- Lasciar asciugare le decorazioni. Se dovete spostarle -come abbiamo dovuto fare noi, per liberare il tavolo- aspettate almeno un'oretta e fate molta attenzione: i colori ancora bagnati tendono (naturalmente!) a muoversi sul foglio, con notevole rischio di sbavature.

- Una volta asciutte, staccare delicatamente le immagini dalle buste: l'effetto-magia è, per i bambini, assicurato! I disegni, così lucidi e dalla consistenza gommosa, sono piacevolissimi da toccare, oltre che belli da vedere!
Tenete presente che il lato a contatto con la busta di plastica, che andrà poi a contatto con il vetro, è quello che risulta sempre più bello e pulito: vedete, ad esempio, le venature delle nostre foglie o l'orsetta.
Se ci sono sbavature esterne, una volta asciutte è anche possibile rimuoverle... semplicemente, tagliando via gli eccessi con un paio di forbici! 

Ed ecco le nostre vetrofanie applicate alla finestra della cameretta: non danno un bel tocco d'allegria e calore alle grigie giornate autunnali?

Per chi volesse, ecco qui i disegni, in pdf.

8 commenti:

  1. mi piacciono un sacco!cercherò di prepararle coi miei bullini :) una buona domenica da mammaSimo

    RispondiElimina
  2. Adoro le vetrofanie Elly, e le vostre sono bellissime!!!!

    RispondiElimina
  3. Che belle!Ottimo metodo per realizzare le vetrofanie fai da te!

    RispondiElimina
  4. Bellissime le proveremo, in queste giornate che vanno facendosi sempre più buie! Grazie

    RispondiElimina
  5. Che bello! Sono proprio contenta di avervi dato un utile suggerimento!

    RispondiElimina
  6. I vetri si puliscono facilmente poi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Queste vetrofanie sono praticamente "appoggiate" ai vetri, non sporcano affatto!

      Elimina
  7. Perfetto allora! Nei prossimi giorni provero' a farli pure io ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...