martedì 7 agosto 2012

Domenica sul fiume

Domenica scorsa tutta la famiglia è andata in gita su un fiume.
Il fiume Santerno, presso la località di Coniale, ai confini tra Emilia e Toscana.
Eravamo stati invitati da una famiglia di conoscenti con bambini, abitudinari del posto.
Così, predisposto il tutto, organizzata la Messa vespertina del sabato sera e fatti armi e bagagli, siamo partiti presto.
Devo dire che sia io che PapàGiorgio eravamo un po' scettici, non conoscendo il posto ed essendo un po' titubanti sull'effettiva balneabilità di un fiume, per di più con bambini piccoli.
Ma, una volta là, il luogo ha davvero conquistato tutti.
Una piccola oasi verdeggiante, una piscina naturale d'acqua fresca e limpida ma, soprattutto, calmissima. Nessunissima corrente, zone d'acqua bassa a misura di bimbo, pesciolini che nuotavano intorno a noi.
Tante famiglie ma nessuno stabilimento balneare, niente bar o strutture turistiche. Solo tanta natura: bella, semplice e grandiosa.
Le signorine - braccialini galleggianti alle braccia e scarpe da ginnastica ai piedi- si sono tuffate in acqua appena arrivati e, a parte la pausa-pranzo, non sono praticamente più uscite fino al momento del ritorno; Giovanni e Tommaso, più mammoni e timorosi, si sono lasciati andare un po' alla volta, per poi divertirsi tantissimo.
Il tutto tra un bel gruppone di bimbi che ha giocato insieme per ore, tra bagnetti tranquilli sul materassino e giochi da piccoli esploratori.




Domani vi mostreremo ciò che, a livello didattico, è nato da questa bella giornata che apre, per Margherita in particolare, una forma di "geografia attiva" alla scoperta, in terza elementare, degli ambienti della natura.
Per ora, questo è il suo tema-resoconto della gita.

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...