lunedì 20 agosto 2012

Bolle speciali, di sapone e di plastica

All'interno dei nostri giochi con l'elemento-aria, un posto particolare meritano le bolle.
Un gioco che da sempre affascina ed appassiona i bambini.
Quest'estate, però, ci siamo dedicati a bolle un po' speciali.

Bolle di sapone fatte da noi
"Bimbi, proviamo a fare noi le bolle di sapone? A prepararle in casa? In internet si trovano così tante ricette..."
Ma, com'è noto, non tutte le ricette riescono col buco.
Così il primo tentativo, pur avendo entusiasmato i bambini nella preparazione dell'intruglio (semplicemente acqua, detersivo da piatti ed un cucchiaio di zucchero) li ha poi delusi nel risultato.
Perchè, dopo aver atteso -come da indicazioni- ben due giorni (eterni, per noi!) ed essere scesi in cortile carichi di aspettative, cannucce e vecchi contenitori da bolle, dal nostro bel liquido verde solo Margherita - con tanta pazienza ed un soffio leggero e delicato, proprio dei bimbi più grandi- è riuscita a far uscire qualche minuscola bollicina. Tra la delusione e un po' di rabbia da parte dei più piccoli. 
Per fortuna, poi, Giovanni è riuscito a risollevare le sorti di quel pomeriggio, iniziando a soffiare nel barattolino e producendo schiuma, schiuma, schiuma.... schiuma strabordante ovunque.  
Soffia tu che soffio anch'io, le pozioni magiche hanno presto invaso il tavolino, poi i vestiti ed il corpo di tutti e 5 i piccoli soffiatori: il tutto è finito in un allegra doccia in mutandine, col tubo dell'acqua del garage! Un autentico spasso per loro!

Ovviamente, però, era rimasta addosso a tutti (mamma in primis) un po' di insoddisfazione per l'insuccesso. Allora, dopo altre ricerche, ci abbiamo riprovato.
Ho letto talmente tanti suggerimenti e ricette, che non so più dove ho trovato questa. Mi è piaciuta perchè poteva essere preparata con ciò che tutti abbiamo sempre in casa. So solo che, come per le altre, sarebbe consigliabile acqua demineralizzata, mentre io ho usato quella del rubinetto. Così come doveva esserci un cucchiaino di zucchero, ma a noi ne è "scappato" un cucchiaio.
Però, stavolta posso proprio dire: ECCOLA, E' LEI! 
LA RICETTA PERFETTA PER BOLLE DI SAPONE GRANDI E RESISTENTI!
- 100 ml di sapone per piatti concentrato
- 1200 ml d'acqua
- 50 ml di olio di semi
- 1 cucchiaio di zucchero


Basta miscelare gli "ingredienti" e lasciar riposare ben coperto per almeno 24 ore.
Poi, per fare queste bolle e renderle davvero speciali, abbiamo dato via libera a tutta la nostra fantasia: ogni oggetto che avesse un forellino o un forellone, che potesse ricordare la forma ad anello è stato provato: forbici, cannucce, tubi, tegamini, portachiavi e tanti attrezzini per giocare con il Didò: tutte quegli anelli decorati a più fori, mattarellini ed imbutini (o simili) che potessimo reperire in casa.
Sapete cosa ha dato i risultati forse migliori e, nella sua banalità, più sorprendenti? Innanzitutto le forbici, indovinatissima intuizione dei bambini. Poi, il tubo di cartone del rotolo di carta-casa finita. Dura poco, ma produce belle grandissime!

Bolle di plastica
Vi ricordate il "Crystal ball"?
Andava di moda negli anni '80, quando  molti di noi genitori di oggi eravamo bambini.
Beh, non potevo non cercarlo e proporlo ai miei bimbi, per i nostri giochi con l'aria!
Ovviamente, è piaciuto anche a loro! Perchè, al di là dell'odore sgradevole (a cui li avevo preparati) e della poca naturalezza del prodotto, il risultato di queste bolle-palloncini è proprio carino e diverso da tutto ciò che conoscevano!

Qui sotto, (disponibili anche in bianco e nero per essere stampati) i disegni sulle nostre bolle. 
Con cui abbiamo persino pitturato. Ma ve ne parlerò nel prossimo post.


Edit del 12 maggio 2015
Questa primavera abbiamo provato una nuova ricetta per le bolle di sapone, che funziona ancora meglio, nel senso che le bolle risultano poi più spesse e resistenti:
  • 1 vasetto di sapone liquido per i piatti concentrato
  • 1/2 vasetto di acqua
  • 2 cucchiaini di zucchero a velo
Anche in questo caso, il risultato si ottiene lasciando riposare il liquido ottenuto per un paio di giorni.

22 commenti:

  1. Bellissimi giochi... e devo dire che l'odore del crystal ball a me non dispiaceva ;-)

    RispondiElimina
  2. Che belle ed affascinanti sono le bolle!
    Le crystal ball mi piacevano un sacco, ma dove le hai trovate!
    Ciao MAriuccia

    RispondiElimina
  3. Con l'olio di semi non l'avevo mai sentita! Voglio provare anche io con i bambini!
    L'dore del clystal ball piaceva anche a me e mi ricordo ancora la canzoncina " con crystal ball ci puoi giocare...e tante cose puoi inventare.."
    Le hai acquistate in rete?
    Jessica

    RispondiElimina
  4. Grazie per la ricetta MammaElly, di sicuro la provrò.
    Ho privato i miei bimbi delle bolle di sapone quest'estate, perchè i giornali erano pieni di notizie di bimbi che stavano male perchè contenevano dei batteri.
    Poi è risaputo che farle in casa e trovare la ricetta giusta è difficile e così avevo accantonato l'idea... grazie per aver fatto "il lavoro sporco"!!!! ;))
    Un bacione!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Quanti commenti in così poco tempo! Che bello!
    Allora: le "Crystal ball" le ho acquistate qui: http://www.ebay.it/itm/CRYSTAL-BALL-4-CONFEZIONi-ORIGINALE-BOLLE-GIGANTI-COLORI-ASSORTITI-NUOVO-OFFERTA-/221073805409?pt=Altro_Giocattoli_e_Modellismo&hash=item3379069061#ht_500wt_716.
    L'odore è solo un po' forte e "plasticoso", poi dipende da persona a persona.

    Per le bolle, provate: sono solo un po' meno colorate di quelle industriali, ma auto-produrle è una gran soddisfazione!

    RispondiElimina
  6. All'esselunga alle casse dove ci sono macchinine e caramelle ci sono anche lw cristal ball!!!!! Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'informazione! Qui da noi si trovavano in diversi supermercati fino a poco tempo fa, ma ora paiono sparite...

      Elimina
    2. Benvenuta! Grazie per gli auguri. Però è il ticker che oggi non funziona: Mariangela ha compiuto gli anni il 10 giugno... Ora provo a metterlo a posto!

      Elimina
    3. ciao elly.... mi sembra sia sparito il mio primo commento (o forse non è andato a buon fine l'inserimento).
      in ogni caso volevo chiederti come mi posso regolare con le misure in parti (visto che si parla di un cucchiaino di zucchero) per non sbagliare le dosi (ovvero: quanto è in ml 1 parte di detersivo?)
      scusa l'imbranataggine... grazie, ciao
      taced

      Elimina
    4. Ciao! In effetti quel commento non è mai arrivato...
      Dunque: per le maxi-dosi che occorrevano a noi (tenendo presente il numero dei bambini ed i prevedibili rovesciamenti vari) io ho pesato tutto sulla bilancia, moltiplicando per duecento. Quindi:
      - 2400 ml di acqua
      - 200 ml di detersivo per piatti
      - 100 ml di olio di semi
      - 2 cucchiai di zucchero
      Comunque, hai ragione: dire "un cucchiaio di zucchero" senza le altre dosi era impreciso: grazie! Ora correggo la ricetta sopra (con dosi più ridotte di queste)!

      Elimina
    5. perfetto! grazie mille, oggi ci provo, ciao
      taced

      Elimina
    6. ciao elly... esperimento andato male... ho fatto come hai detto mettendo gli ingredienti in una bottiglia di plastica (la miscela era ben coperta) ma non ho ottenuto alcuna bolla (nemmeno dopo due giorni).
      dove posso aver sbagliato?
      grazie, ciao
      taced

      Elimina
    7. Uhhh, come mi dispiace!!! L'unica variabile potrebbe essere il detersivo... Io ho usato uno "Svelto turbo", ed ho già ripetuto l'esperienza. Oppure puoi provare con un ciotolone, in modo da miscelare gli ingredienti anche con un cucchiaio. Bisogna solo stare attenti alla schiuma, nemica delle bolle!

      Elimina
    8. ok... riproverò nei prossimi giorni, grazie... ciaot
      taced

      Elimina
  7. Amo le bolle!!!e anche mio figlia le adora!

    RispondiElimina
  8. Anche noi abbiamo fatto le bolle in casa, visto che Agnese è ancora piccolina e spesso le rovescia, così non spendiamo un capitale e abbiamo liquido a volontà :-) Abbiamo provato la prima ricetta che postato e hai ragione, il risultato è un po' deludente, noi abbiamo rimediato aggiungendo altro detersivo, ma per la prossima volta mi segno la ricetta che avete provato voi!
    Poco tempo fa al Lidl vendevano un simpaticissimo kit per le bolle, con qualche strumento diverso dal solito contenitore, la mia bimba apprezza particolarmente la trombetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara ed Autumn: è vero, per i bimbi anche piccolissimi le bolle sono una vera e propria magia! Il mio Tommaso le adora e quando lavoravo al nido ne avevamo sempre in sezione per intrattenere i bambini, soprattutto durante i difficili momenti dell'inserimento! Le ho viste spesso anche nella tasca del camice dei pediatri del pronto soccorso!

      Elimina
  9. Mi ricordavo di questo esperimento e sono venuta a cercare la ricetta nel post.Grazie!! Viva il blog!

    RispondiElimina
  10. Ciao ho letto la nuova ricetta ... Anche questa necessit di riposo? Se si per quanto tempo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per la tua domanda, che mi ha permesso di rimediare alla mia dimenticanza: anche in questo caso, un paio di giorni di riposo prima di fare le bolle!

      Elimina
    2. Grazie a te! Comunque l'ho preparato ieri ed effettivamente oggi non era un granché, cioè le bolle le fa ma molto faticoso...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...