domenica 11 marzo 2012

Lavoretti per il papà: BENTORNATO A CASA!

Oggi vi mostrerò diversi "elementi d'accoglienza" preparati per PapàGiorgio quando, in passato, si è dovuto assentare da casa per alcuni giorni, causa impegni di studio/concorsi fuori sede.
L'idea di base, il "bentornato a casa", è stata sempre realizzata in grande formato (1 metro- 1 metro e mezzo), e poi affissa in alto sul muro appena di fronte la porta di casa, in modo da essere vista subito, appena entrati.
In particolare, ecco 
- la maxi-casa, con tutti noi pronti ad accoglierlo (Tommaso in pancia e cagnetta Matilde compresi): realizzata su un foglio di carta da pacchi colorato a tempera, con applicati -come affacciati alle finestre ed alla porta -i vari disegni colorati con i pennarelli e, sul tetto, la scritta fatta da Margherita;

- Più indietro nel tempo, un bel "BENTORNATO", correlato da ritratti e casette colorate da bimbi piccini

- Un "Bentornato Papà" contornato da cuoricioni rossi a tempera...

- Ed un'altra maxi-scritta coloratissima...

Insomma, non proprio un classico lavoretto per la festa del papà, ma tanti modi per accogliere a casa un papà, stanco ma amatissimo ...

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...