martedì 9 agosto 2011

Un racconto estivo: la nostra amica Lisa

Da sempre, buona parte del nostro impegno annuale si basa sul corso dell'anno e sulle stagioni, nella loro ciclica regolarità.
Tra esperienze all'aperto, raccolta di materiali naturali, giochi vari,  scegliamo anche un racconto, una storia a tema, o un personaggio che ci accompagni alla comprensione della stagione in corso.
Ma, se questo è relativamente facile per autunno, inverno e primavera, in estate tutto si complica. 
L'estate è, didatticamente parlando, una stagione "morta e inutile".
Le scuole sono chiuse. Punto e basta.
Allora, nessun interesse. Pochissimo materiale reperibile, pochissimi stimoli....
Nessuno -o quasi- pensa che i bambini possano aver qualcosa da imparare anche una volta chiuso il portone scolastico. Che tristezza!
Però quest'anno, tra gli scaffali di librerie e biblioteche, siamo riusciti a trovare "Lisa in estate", di Liesbet Slegers. 
Un libricino semplice semplice, carino e colorato, adatto a bimbi piccolini (età pre-scolare). I disegni sono molto colorati ed accattivanti, ed ogni pagina illustra un argomento prettamente estivo: abbigliamento, frutta, passatempi, clima...
Per i miei bambini, Lisa è stata la compagna del mese di Luglio: i piccoli si sono divertiti a disegnare, colorare e ritagliare le sue avventure; Margherita ha letto più volte e poi ri-scritto la sua storia sotto dettatura. 
Poi, Lisa è stata rappresentata in grande, a pezzi, colorata con le tempere da tutti ed assemblata. 
Infine, ha fatto conoscenza con la Pimpa e la mucca Vichi e, assieme ad un bel sole giallo e ad un tenue arcobaleno colorato, è andata ad affollare ulterioriormente il nostro grande cartellone estivo.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...