martedì 22 dicembre 2015

Lavoretto di Natale: alberello di pasta cruda



Oggi vi facciamo vedere in anteprima il nostro lavoretto di Natale 2015.
Quest'anno abbiamo pensato di realizzare un alberello di Natale tutto d pasta cruda, un materiale che amiamo molto per la sua duttilità e per l'uso fantasioso e sempre nuovo che se ne può fare.
Dopo varie valutazioni e tentativi non del tutto soddisfacenti....

... alla fine abbiamo scelto un formato che non avevamo mai usato: le reginette.
Così, spezzate e disposte orizzontalmente in ordine progressivo, ci è sembrato potessero dare davvero l'effetto degli aghi d'abete e della  classica forma a cono.

Come base-tronco-vaso, anche qui dopo diversi tentativi, abbiamo deciso di usare quattro sedani, il più dritti possibili.
Per decorare, farfalle (noi abbiamo usato "I Piccolini" Barilla) e ruote.

L'alberello, in effetti,  poteva essere carino anche al naturale... ma noi abbiamo deciso che lo avremmo voluto colorato ed anche un po' luccicante!
Così, pacchi di pasta, pennelli e colori acrilici alla mano, ha avuto inizio il nostro laboratorio di Natale (dovevamo realizzarne oltre 20....)!

Per colorare le ruote, abbiamo usato un po' di vernicetta spray, in oro e in argento.


E' quindi venuto il momento di assemblare i nostri alberelli.
Come supporto, abbiamo utilizzato dei cartoncini bianchi abbastanza rigidi e sostenuti, in formato A4.
Per farlo, abbiamo dapprima provato ad utilizzare la colla vinilica: il lavoro riesce e la tenuta è buona, ma i tempi di asciugatura sono lunghetti; inoltre occorre qualche peso da mettere sopra, a mò di pressa, per far aderire bene la pasta al foglio, data la forma irregolare ed ondulata della materia prima.
Noi abbiamo preferito dunque usare la pistola a colla, per un risultato più immediato ed una tenuta assicurata, Certo, questo è da fare da parte di un adulto o supervisionando molto molto i bambini con più padronanza manuale, e presi uno alla volta (il mio Tommaso, benchè ancora piccolino,in questo è bravissimo).


Ultimi tocchi: una bella stella luccicante in cima (noi le abbiamo fustellate con la Big Shot in gomma crepla glitter argento), la scritta-data in pennarello dorato, una passata di colla glitter dorata su tutta la superficie dell'albero ed un gancetto per appendere il tutto.

Ed ecco qui!!!

Una busta di cellophane, una stellina segna-pacco ed un fiocchetto, ed ecco il pacchetto pronto per essere donato!


2 commenti:

  1. Ma che bello ed originale.bravi.vi copiero l idea. Buone feste.

    RispondiElimina
  2. Grazie per tutti i vostri lavori.
    Grazie per i racconti di Margherita, i colori di Mariangela, la meravigliosa precisione di Camilla, la fantasia di Giovanni, l'accuratezza di Tommaso.
    Grazie a te, meravigliosa mamma Ely.
    Ho appena finito di impacchettare i regali....di Gesù BNambino, per questi figli grandi, adulti, ma che vogliono, ogni anno, ritrovare e rinnovare le nostre tradizioni.
    Faremo colazione sotto l'Albero di Natale, apriremo i nostri regali..
    Voglio per te, per i bambini, un augurio speciale.
    E allora mi servo delle parole di un immenso poeta e ve le dedico.
    "...Qui
    non si sente
    altro
    che il caldo buono".
    con amore
    Emanuela

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...