domenica 5 maggio 2013

Festa a tema: Barbapapà


Ripartiamo sul blog come siamo ripartiti noi. In maniera forse difficilmente comprensibile dall'esterno. Con una festa. Una festa piena zeppa di colore. La festa di compleanno di Camilla (7 anni) e Tommaso (2 anni), fatta qui, domenica scorsa, così come avevamo promesso loro.
Credo che non occorra dire quanto - a noi adulti - sia costato ciò... ma tutti ci siamo impegnati perchè i bimbi fossero sereni, avessero le loro soddisfazioni e potessero trascorrere un bel pomeriggio. E così è stato.
Allora, vi mostro le nostre foto, le cose belle e buone che abbiamo preparato, tutto a tema "Barbapapà", personaggi richiesti da Camilla ed amatissimi anche dal piccoletto di casa.

1 - 1 - Il cartellone 
Innanzitutto, prendendo spunto da questa classica immagine dei Barbapapà...

Camilla ha realizzato un grande cartellone (1 metro per 70 cm) per decorare una parete della nostra sala.Tutto disegnato da lei (una grande impresa, davvero!) e colorato con colori a tempera. Per un bell'effetto di colore ed una gratificazione personale indescrivibile.

2 - I Palloncini-festoni Barbapapà
Un'idea pescata in rete (in particolare qui) e realizzata a modo nostro. Nove palloncini colorati per i nove barba-personaggi; occhi rotondi ed ovali e, per le femmine, fiorellini fustellati con la Big Shot. Un pennarello nero per superfici plastificate per i dettagli... ed ecco una bella fila di personaggi colorati e paffuti.
N. b. Non avendo trovato i palloncini di colore nero... ce li siamo preparati noi, dipingendone un paio    (BarbaMamma e BarbaBarba) con il colore acrilico.


3 - La tovaglia
Camilla ha scelto una tovaglia di carta fuxia e l'ha decorata con tanti Barbapapà stampati e poi colorati da lei...


5 - I biscotti Barbapapà
Nove sagome ritagliate nella pastafrolla e tanta glassa reale colorata, per nove dolcissimi Barbapapà.


6 - I Barbapanini
Ovverosia, semplici panini sandwich impastati e farciti da noi, abbelliti da tanti toppers Barbapapà stampati su carta fotografica e fissati su stuzzicadenti...

E poi... il "pezzo forte" di ogni festa: la torta.
In questo caso, due festeggiati = due torte! Entrambe a tema Barbapapà, entrambe colorate, ma diverse l'una dall'altra, per individualizzare e rendere speciale per ognuno il momento di soffiare sulle candeline.

7 - La torta di Camilla
Camilla ha scelto una classica torta panna e fragole, decorata da un disco di pasta di zucchero dipinto con tutta la coloratissima famiglia...
Per un tocco in rilievo, la scritta del nome e dell'età...

8 - La torta di Tommaso
Per il cucciolotto di casa ho realizzato una torta gelato con tanti pupazzetti in pasta di zucchero colorata raffiguranti i membri della famiglia Barbapapà. Poco precisi, ma dall'effetto finale molto allegro e colorato, graditissimo al festeggiato.

Ed ora, qualche altra decorazione, i "fuori tema" ed un po' di immagini sparse...

I cartelli di auguri, all'interno della porta di casa... 




Tante pizzette, anch'esse fatte da noi...

Spumini/meringhe, naturali e rosa....

Biscottini cuoriciosi...

13 commenti:

  1. * Auguroni a Camilla e Tommaso
    * Sei una donna e una mamma veramente speciale e sono sicurissima che papà Giorgio avrà ammirato la stupenda festa e sarà stato orgoglioso di voi.
    Un fortissimo abbraccio a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
  2. Anche qui la festa per Andrea aveva come tema i Barbapapà e i bimbi hanno preparato dei disegni molto belli e simili ai vostri. Devo dire che ai palloncini non ci avevo pensato, terremo da parte il suggerimento. Un abbraccio Elly cara e grazie per il meraviglioso messaggio che ci stai dando.

    RispondiElimina
  3. davvero splendido. so quanto impegno ci vuoel per preparare una festa e in questo momento particolare siete veramente un esempio di vita. auguri ai tuoi meravigliosi bimbi!

    RispondiElimina
  4. MammaElly sei tutti i giorni nelle mie preghiere credimi, e questo post è la testimonianza di quanto amore hai e doni ai tuoi bimbi! Papà Giorgio e tutti noi che vi seguiamo siamo fieri di te, di voi e nel nostro piccolo seguendovi e lasciando commenti vi siamo davvero vicini! un abbraccio forte e una preghiera MommyMarty PS festa davvero bella e complimenti per tutti i dolcetti barbapapà

    RispondiElimina
  5. Auguri a Camilla e Tommaso! Anche qui piacciono tanto i barbapapà :)
    Un abbraccio sincero a te.

    RispondiElimina
  6. Superlativi! ! Complimenti a Camilla sta acquisendo una capacità espressiva fantastica! Un bacio a pizzicotti a tutti, grazie per questo post..mammaSimo

    RispondiElimina
  7. Sei una mamma Speciale, Ti ammiro tantissimo.... Un bacio ai tuoi splendidi bambini. Rossella

    RispondiElimina
  8. Intanto tantissimi auguri, anche se in ritardo ai tuoi bimbi... siete bravissimi!!!! Volevo farti una domanda, e cioè ho letto che per purtroppo ovvi motivi devi andare a lavorare, ma hai già trovato? E se sì ti porterà lontano da casa tanto tempo? Non oso immaginare il magone che ti sale, ma non hai nessuno disposto a stare con i tuoi bimbi (nonni, parenti, amici) mentre tu sei fuori? Io purtroppo penso di essere un po' troppo distante rispetto a dove abitate voi (mi sembra di avere intuito nel ferrarese visto il terremoto subito lo scorso anno), ma... forse una volta alla settimana posso pensare di scendere, ne ho un ulteriore dispiacere pensando che i tuoi bimbi devono andare in un contesto scolastico. Ti sono tanto vicina con immenso affetto, se in qualche maniera posso essere utile Adele

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte quante! Siete dei tesori, davvero amiche reali e non solo virtuali.

    @ Adele: che cara che sei! Vedi, la situazione è ora ancora molto indefinita. Fortunatamente, in tutto questo buio, il mio lavoro mi aspetta da quasi 9 anni. Sono educatrice di asilo nido comunale a una quindicina di km da casa, anche se sono a casa dall'inizio della gravidanza di Margherita. Negli ultimi anni il mio congedo era non retribuito, ma non ho mai osato licenziarmi... Sto vagliando un po' tutte le possibilità, ha aiuto da mia suocera, che è in pensione e starà sicuramente a casa con i maschietti, dalle mie nonne e da mia madre, che però lavora. Però continuare con la scuola familiare mi pare proprio impossibile, soprattutto per motivi logistici ed organizzativi. Già ora, con tre programmazioni diverse, mi va davvero quasi tuttala giornata... Certo è che vorrei una scuola a tempo minimo e possibilmente con Camilla e Mariangela in una stessa classe. Ti ringrazio di cuore per il tuo interessamento e la tua generosità. Ovviamente, vi terrò aggiornate: anche a me piange il cuore -tra tutto- anche per questa rivoluzione delle nostre vite.

    RispondiElimina
  10. l'Amore aiuta a lenire il lancinante dolore del momento iniziale, il tempo aiuta a calmare il grande dolore del distacco. All'inizio sembra di stare nella tormenta in mare aperto, si fa fatica a resistere e fa male tutto, la gola gli occhi il cuore, sembra di soffocare, è tutto buio.Si urla con rabbia e disperazione. Poi col tempo si smette di lottare con le onde e ci si lascia andare a un sonno ristoratore. Quando ci si sveglia il mare è calmo e ci culla e finalmetne un po' di pace, e si può osservare un dolce tramonto, un dolce ricordo.
    Con stima e comprensione, Forza e Coraggio! Matilde

    RispondiElimina
  11. Cara Elly........innanzittutto Auguroni ai cuccioli che crescono! In secondo luogo un grande abbraccio a te, la tua forza mi dovrebbe essere d'esempio, che a volte per piccole banalità affronto la giornata che l'umore sotto le scarpe, a discapito a volte dei figli. Tutta la festa che avete organizzato è spettacolare, i palloncini sono meravigliosi e i barba panini ecccezionali.....
    I miei complimenti per come affronti questo "momento delicato".

    Però vorrei chiederti, se non sono indiscreta, tu come stai? Riesci a tirare fuori il tuo dolore con qualcuno, con i familiari, con amici?
    Ti abbraccio!Mariuccia

    Un abbbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariuccia, come sei cara!
      Ho tanta gente e tanto affetto intorno, ma ancora non riesco ad esternare il mio immenso dolore. e' tutto troppo grande, troppo forte e troppo recente... la mia forza sono i miei cuccioli, per loro mi sto impegnando ad andare avanti, tra inevitabili cambiamenti e antiche routines..

      Elimina
  12. siete un esempio di vita, davvero...... un grosso bacio e auguri in ritardissimo ai piccoli

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...