lunedì 5 novembre 2012

Didattica d'autunno

Anche quest'autunno è stato occasione di numerose e varie attività didattiche, in particolare per Margherita (classe III).

1 - Innanzitutto, una bella poesia sull'autunno:
Cadono le foglie
Cadono già le foglie. Sono stanche.
Hanno visto tant'acqua e tanto sole.
Sbocciate con le tenere viole,
cadono prima delle nevi bianche.
La loro vita dura una stagione:
cadono a sciami, a sciami frusciando;
i bimbi le sparpagliano passando
e le raccolgono a farsene corona.
Il vento le trasporta in mulinello
e soffia e picchia con malinconia;
esse fan tutti gli anni questa via:
parton col brutto e tornano col bello.
(R. Callevi)

Poi, Margherita ha proseguito con le descrizioni dei vari mesi dell'anno personificati. Ecco, allora: 
2 - La Gioiosa Settembre


3 - Il conte Ottobre

- Margherita e Mariangela hanno inventato una favolina autunnale ciascuna, entrambe a "tema-letargo", che sono poi state illustrate.

4 - La ghiretta Dormitilla (Margherita)
C’era una volta in un boschetto una ghiretta di nome Dormitilla.
Era grigia, aveva un fiocco rosa in testa e gli occhi azzurri.
Era autunno e Dormitilla, da buona ghiretta previdente, stava facendo le provviste per l’inverno: raccoglieva bacche, noci e ghiande.
Dopo aver raccolto l’ultima ghianda voleva tornare a casa ma non la trovò più: dov’era finita?
Cerca di qua cerca di là, non la trovò; allora iniziò a piangere.
Passò di lì lo scoiattolino Nocciolino che vedendo la sua amica Dormitilla che piangeva, la volle aiutare.
Cercarono la tana dovunque ma non la trovarono, allora Dormitilla iniziò a scavare tra le foglie secche e finalmente la trovò.
La tana di Dormitilla era stata sepolta tra le foglie rosse e gialle cadute dal grande acero!!!
Allora Dormitilla s’infilò dentro, si coprì con le foglie secche e sospirò: “Buona notte!”.


5 - La scoiattolina Fogliolina (Mariangela)
C’era una volta una scoiattolina che si chiamava Fogliolina.
Era marroncina ed aveva le ciglia lunghe lunghe lunghe, all’infuori.
Era autunno e fogliolina stava facendo le provviste per l’inverno: racoglieva noci, castagne e ghiande.
Tutti i giorni Fogliolina prendeva la palla e giocava con i suoi amici scoiattoli, che le volevano bene e dicevano che lei era carina, gentile e deliziosa.
Quando venne molto freddo fogliolina s’infilò le sue pantofoline e andò a nanna.
La favolina di Mariangela è stata "illustrata" da lei, Camilla e Mariangela colorando questi simpatici scoiattolini. Immagini tratte da  quiqui.
6 - Personaggi autunnali anche in cornicette: scoiattolini, nella versione quadretti da 0,5 e da 1 cm.


7 - Le favoline inventate dalle bimbe ci hanno dato lo spunto per parlare un po' del letargo degli animali durante la stagione fredda.
Elaborando diverse risorse trovate in rete, ne è uscita questa piccola lezioncina di scienze:
Il Letargo

8 - Abbiamo letto tutti insieme la "Storia d'autunno" di Boscodirovo. Se non conoscete questo libro, ve lo consiglio caldamente. "Le quattro stagioni di Boscodirovo" è una raccolta di fiabe tenerissime e piene di buoni sentimenti che scandiscono l'anno e le stagioni,  adatte a bimbi in età pre-scolare ed oltre. Le illustrazioni, tra l'altro, sono tante e meravigliose,
Sulla "Storia d'autunno" Margherita ha risposto a queste domande:
- Chi è la protagonista del racconto?
- Chi sono gli altri personaggi?
- Sottolinea in blu i nomi composti.
- Sottolinea in rosso i nomi alterati.

9 - Margherita ha letto anche questo brano a tema autunnale, tratto da "Bambi" e trovato su "Il tempo dei draghi". Lavorando sul testo, ha poi volto il brano dal discorso diretto al discorso indiretto.

10 - Tema: il bello dell'autunno

11 - Un paio di frasi per un'analisi grammaticale d'autunno:
1 - Il vecchio orso Taddeo è stanco.
2 - Settembre è un mese autunnale.

12 - Problemi d'autunno
1 - Un boscaiolo, vicino a casa sua, ha raccolto 2 centinaia , 9 decine e
10 unità di funghi di diverse qualità. Sai dire quanti sono in tutto? 
2 - Una cassetta contiene 94 castagne. Quante unità di castagne devo aggiungerne per averne un centinaio?
3 - È  autunno. Gli alberi del parco stanno perdendo le foglie. Margherita e i suoi fratelli decidono di contare tutte quelle che riescono a raccogliere.
Margherita ne raccoglie 54; Camilla 16; Mariangela 19; Giovanni 12; Tommaso 2. Quante foglie hanno raccolto in tutto?

13 - Abbiamo ascoltato l'"Autunno" di Vivaldi, soffermandoci sulle sensazioni suscitate dal brano.


14 - Per finire, alcuni disegni liberi di Giovanni che, tra un super-eroe e l'altro, ha rappresentato spesso mamma e sorelle intente alla vendemmia, tra foglie secche e cespugli di bacche.

12 commenti:

  1. Bellissimi le vostre melodie autunnali!

    RispondiElimina
  2. Sono proprio fortunati questi bimbi. Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Se qualcuno volesse capire cos'è l'homeschooling..bè questo post dice tante cose!una multidisciplinarietà da fare invidia! Che dire mamma Elly il Signore ti ha donato davvero grande fantasia e capacità di metterla a frutto,sei(oltre che una mamma)un'insegnante fantastica...non ti sto sviolinando,la vostra è proprio una bella scuola! e poi mi metti Vivaldi... :)mammaSimo

    RispondiElimina
  4. Mi fai venire sempre più voglia di iniziare l'homeschooling!

    RispondiElimina
  5. @ Tutte: GRAZIE TANTE TANTE!
    Credo che uno dei vantaggi della scuola familiare sia proprio una programmazione interdisciplinare, che arricchisca di significato i vari argomenti trattati. In questo modo, l'apprendimento è certamente facilitato, perchè si fonda su un "continuum", anzichè sulla frammentazione.

    @ MaestraViaggiatrice: Benvenuta!
    @ MammaSimo: trooooppo buona!

    RispondiElimina
  6. Bellissimo il tema di Margherita! Anche io apprezzo i colori e i frutti dell'autunno!
    Noi l'altro pomeriggio abbiamo preparato i dolcetti con alcuni dei frutti tipici dell'autunno, e mia mamma si è stupita del fatto che Agnese le abbia detto che li abbiamo cucinati "pecchè è 'tunno!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che brava la tua Agnese! Così piccina e così svelta! Complimenti, dev'essere davvero stimolata in modo piacevole e positivo!

      Elimina
  7. Mamma mia che bello...ci viene sempre più voglia di seguire questa strada. chissà se ce la faremo...??...un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Ele!!! Ci fa piacere risentirvi! Certo che ce la farete! (P. S: Grazie per la citazione del nostro Catechismo: ce n'è giunta notizia date le tante visite degli ultimi giorni...!)

      Elimina
  8. Prego, lo trovo talmente fatto bene che ho studiato anche io da li. Ne abbiamo tutti bisogno, almeno per i giovani della mia età. Sono successe molte cose, dovrei scrivervi, ma le giornate si sono riempite di imprevisti e noi avevamo un accordo. Spero di poterlo fare presto. Scusateci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vi preoccupate per noi! Spero nulla di grave. Grazie ancora e buon pomeriggio.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...