venerdì 19 maggio 2017

I libri di Margherita: La mia stella dal Giappone

Ciao a tutti! 
Oggi vi parlo di un libro leggero e divertente.

LA MIA STELLA DAL GIAPPONE

DATI EDITORIALI
Titolo:  La mia stella dal Giappone – Se cogli una stella, i sogni si avverano.
Autore: Virginia Cammarata
Casa Editrice: Kindle Amazon
Numero di pagine: 265
GENERE DEL LIBRO
Romanzo d’amore.
LUOGHI DELLA STORIA
Inghilterra, Londra, Always Cute negozio di abbigliamento femminile della Marks&Spencer, casa di Nina, casa di Hiroshi, casa di Shizuko, ristorante Giapponese, appartamento del capo, terrazzo, bar.

TEMPO DELLA STORIA
Più di due settimane.

PERSONAGGI PRINCIPALI
Nina, Hiroshi, Nicole, David, Johnny, Samantha Bloom, Shizuko, Sakura, genitori di Nina, Josh il fratello di Nina, Aoi la sorella di Hiroshi, Deborah, colleghe di Nina e Nicole, Evelyn e altri personaggi minori.

TRAMA
Nina Twain, detta semplicemente Nina, è una ragazza di 27 anni che vive a Londra e lavora come commessa al negozio di abbigliamento “Always Cute”.
Tutti gli eventi importanti della sua vita sono legati al Giappone: durante un viaggio verso Tokyo si sono conosciuti i suoi genitori, per causa di un kimono ha conosciuto la migliore amica Nicole, per colpa di un viaggio verso il Giappone, suo padre ha fatto l’incidente che l’ha inchiodato per sempre su una sedia a rotelle.
Il giorno di capodanno dell’anno precedente ha fatto una scommessa: rimarrà single fino al capodanno successivo.
Se ci riuscirà, vincerà come premio tremila sterline.
Ormai è dicembre, mancano pochi giorni a Natale, la scommessa è quasi conclusa: due settimane e tutto si sistemerà.
Proprio quando pensa che la scommessa sia nella sue mani, una mattina, Nina si sveglia in una casa che non è la sua, in biancheria intima accanto a un uomo Giapponese che non conosce.
La sera prima Nina è stata al matrimonio di amici, ma della notte non ricorda niente se non che fosse ubriaca.
Temendo il peggio, se ne va.
A colazione, Nicole le spiega che Hiroshi, il ragazzo Giapponese che di lavoro fa il modello e contemporaneamente lavora in un ristorante asiatico, l’ha portata a casa sua perché era ubriaca.
Ma Nina ancora non ricorda.
Nei giorni successivi, la ragazza incontra continuamente Hiroshi, anche a causa di Nicole, che inventa diabolici piani per farli incontrare.
Nina suscita così anche la gelosia di Johnny, il suo spasimante da un anno.
Una sera, però, Hiroshi si presenta alla porta di Nina.
Racconta che la cucina di casa sua sia andata in fiamme, che la padrona di casa l’abbia cacciato e lui non sappia dove andare se non lì.
Nina odia Hiroshi, egocentrico, bellissimo, asiatico, antipatico e malizioso, ma alla fine accetta che lui venga ad abitare con lei per qualche settimana.
Il problema è che se qualcuno sapesse che vive in casa con un uomo, perderebbe la scommessa e manderebbe in fumo dodici mesi di sacrifici, oltre alle tremila sterline che le servono per svolgere dei lavori in casa.
Così Nina dovrà tenerlo nascosto a tutti: ai genitori all’antica che temono per la loro bambina; dal fratello Josh, demoniaco dodicenne; da Nicole e dal suo futuro marito David; delle colleghe civette e soprattutto dal capo femminista, Evelyn, ideatrice della scommessa di “Zitella dell’Anno”... ma ce la farà?

                                           COMMENTO PERSONALE
Questo libro mi è piaciuto moltissimo.
Sebbene l’inizio sia discutibile, il resto va avanti scorrevole e divertente e mi ha fatta sbellicare dalle risate.
Ho veramente riso come una pazza!
La narrazione in prima persona è piacevole, ti fa comprendere bene quello che prova la protagonista.
Io, sinceramente, ho fatto un po’ fatica  a capire se Hiroshi la amasse o meno, forse con la narrazione dei fatti anche dalla sua parte sarebbe stato tutto un po’ più chiaro.

L’ho letto in un solo giorno e mi è piaciuto davvero molto, soprattutto per le pieghe comiche che prende la storia.

Con questo post partecipo al  "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...