martedì 2 maggio 2017

Festa a tema: Tamatoa


Aprile, a casa nostra, è il mese dei compleanni e delle feste: mentre abbiamo appena festeggiato Camilla, devo ancora parlarvi della festa per i 6 anni di Tommaso.
Quest'anno, già da mesi, il mio piccolino non più piccolino mi diceva determinato: "Quest'anno farò una festa-Tamatoa!!!".
Per chi non lo sapesse, Tamatoa è un personaggio del cartone Disney Oceania. Non è il protagonista, nè il co-protagonista: è... un personaggio che si potrebbe definire "cattivo", o che per lo meno cerca di vendicarsi nei confronti di Maui, mettendo in difficoltà lui e Vaiana.
Nel film compare pochissimi minuti, in una scena che potrebbe anche essere tendenzialmente spaventosa: ma a Tommaso è piaciuto subito tantissimo.
Ve ne avevo già parlato mostrandovi alcuni dei tantissimi disegni che Tommaso gli aveva dedicato.
La canzone cantata dal granchio, poi, interpretata in versione italiana da Raphael Gualazzi con il titolo "Lo splendente Tamatoa" ed in inglese Shiny, è diventato in poco tempo, qui, un vero e proprio tormentone.
Insomma, quello che sembrava un'infatuazione passeggera è diventata una vera e propria passione, ed il tema della festa rimaneva risolutamente quello. 
Io, per, non avevo la minima idea di come rappresentare su una torta o con decorazioni questo personaggio così insolito... E nemmeno interne, questa volta, poteva darci una mano: essendo un personaggio secondario, non ho trovato disegni, decorazioni, tovagliolini, palloncini, niente.
Sottoponendo il "problema" al festeggiato, la risposta è stata prontissima: "Ci penso io, mamma! Usiamo i miei disegni!".
Insomma, il mio quasi 6enne era  davvero determinato ed aveva ben chiaro anche come procedere. Come vedrete, l'impegno preso è stato mantenuto con grane serietà: la maggior parte del lavoro è stata fata proprio da Tommaso: io mi sono limitata a dargli fiducia, lasciarlo fare e seguirlo nelle fasi più tecniche.

IL CARTELLONE


DECORAZIONI: DISEGNI E STAMPE
Per decorare la nostra sala, abbiamo stampato tanti disegni fatti da Tommaso e tante immagini di Tamatoa tratte dal cartone. Tommaso ha appaiato tutte le immagini così da averle uguali in fronte e retro, poi le abbiamo plastificate e appese lungo il soffitto con nastrini viola/fuxia, in tinta.



TAMATOA GLITTERATO
Come elemento centrale da appendere al lampadario, abbiamo realizzato una sagoma di Tamatoa in gomma crepla glitterata sui toni dell'oro, viola e blu. Tommaso ha volutamente ritagliato un arto più corto degli altri, perchè nel cartone è strappato. Volendo appenderlo al centro della sala, lo abbiamo fatto "a due facce", in fronte-retro. Una volta terminato, con anche i "gioielli" incastonati tra i denti, l'effetto scintillante è stato proprio evidente!




PALLONCINO
Non esistendo palloncini a tema in vendita, ne ho fatto realizzare uno "su misura", inviando una foto del granchio e facendola stampare su palloncino blu/azzurro.


DISEGNI-REGALI DEI FRATELLI



... e un piccolo cartello da parte della mamma.

CERCHIETTO-TAMATOA
Per il festeggiato, io e i fratelli abbiamo realizzato anche un cerchietto che riproducesse occhioni e antenne del granchio, riciclando un vecchio cerchietto con decorazioni a molla ed utilizzando ritagli di carta fotografica, gomma crepla glitterata e due scovolini viola.  

TAVOLA E TOPPERS
Tutto sui toni del viola, fuxia e blu; tovaglia e toppers sono stati realizzati con gli stessi disegni ed immagini usati per decorare la sala. 

Ed ora passiamo al rinfresco.

PANINI E PIZZETTE CON TOPPERS



BISCOTTI
Tommaso ha pensato a dei biscotti che riproducessero la faccia di Tamatoa ed ha voluto fare tutto da solo le decorazioni in pasta di zucchero.


CAKE POPS
Come altri dolcetti, Tommaso desiderava dei "cake-pops a faccia di Tamatoa". 
Sapevo che fosse proprio impossibile per me riuscire a riprodurla, ma ci abbiamo comunque provato. Per le palline abbiamo usato l'"impasto" del salame di cioccolato. 


Una volta indurite, grazie allo stecchino, le abbiamo passate in una glassa di cioccolato bianco colorato di lilla. A questo punto è venuto il difficile: abbiamo realizzato delle antenne con uno stecchino da cake-pops azzurro ripiegato a metà; poi abbiamo appoggiato alla loro base due occhi in pasta  di zucchero e decorato con la bocca, in pasta di zucchero o con pennarello alimentare. Il risultato è più simile a delle faccette di formichine o altri insetti, ma... ci abbiamo provato e comunque erano dolcetti simpatici e divertenti, oltre che golosi. E, soprattutto, a  Tommaso sono piaciuti, anche perchè in parte realizzati da lui.  



Per esporli in tavola non avevo un apposito supporto sufficientemente grande; ho quindi usato una cassettina/scatola delle mele, a cui ho tagliato i bordi in modo da poterla capovolgere e averla stabile e non troppo alta. L'ho poi rivestita con carta da regalo sul blu ed ho praticato sulla superficie una serie di fori con un cacciavite: ed  ecco un supporto per tutti i nostri Tamatoa-cake-pops!

Qualche scatto della tavola.

IL MILKSHAKE TAMATOA
Abbiamo pensato di preparare un cremoso milkshake con fragole e panna, che piace tanto a grandi e piccini: lo abbiamo messo in bicchierini viola che abbiamo decorato con occhietti mobili ed un paio di cannucce fuxia a mò di antenne.


LA TORTA
Anche della decorazione della torta ha voluto occuparsi interamente Tommaso, a partire da un proprio disegno.
Io ho "trasferito" il disegno su un disco di pasta di zucchero, incidendolo leggermente e ho preparato i colori alimentari; a tutto il resto ha pensato il festeggiato.
Devo dire che non è sempre facile "lasciar fare".. ma Tommaso era così risoluto e determinato.. che è stato un piacere farmi da parte e starlo a guardare mentre dipingeva la propria torta, prima con pennelli e coloranti alimentari in gel e poi, un paio di giorni dopo, con le rifiniture realizzate con pennarelli alimentari.

A questo punto è venuto il mio turno: ho preparato una base per la torta e l'ho farcita con crema, cioccolato spalmabile e  panna montata (Tommaso è un golosone!).
Poi ho appoggiato il disco disegnato sulla superficie della torta e con Tommaso siamo andati a decorare  il lato con tante caramelle arcobaleno.

Ed eccola qui!

Il  momento magico di soffiare le candeline, tra fratelli ed amici!



6 commenti:

  1. Tommaso sei diventato bravo come la mamma!!!
    ...la cassetta delle mele , i buchi con il cacciavite, mamma Elly sei eccezzionale hai una fantasia ed un'ingegno speciale, sei una super tutto-fare.
    Tanti auguri Tommaso bellissima festa Bea e famiglia

    RispondiElimina
  2. Tanti auguri mi ricordo ancora il post in cui presentavate il piccolo di casa.
    Un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Auguri a Tommaso che è già un ometto!!!!
    QUANTO È BRAVO E QUANTA MANUALITÀ!!!!!!!
    UN abbraccio

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti!!!
    MammaElly e Tommaso

    RispondiElimina
  6. Arrivo in ritardo, spero che Tommaso accetti ancora i nostri auguri :))
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...