domenica 23 marzo 2014

Alberi in fiore con timbrini di pasta cruda

Continuo la mia serie di post sull'arrivo della primavera con un lavoretto semplicissimo, tutto basato sul riciclo creativo.
L'idea ci è venuta vedendo questo graziosissimo formato di pasta a forma di fiorellino, proveniente da un pacco-regalo di un paio di Natali fa.
Questi  fiorellini ci parevano decisamente troppo belli per non essere utilizzati in qualche lavoretto primaverile.
E infatti, con un po' di fantasia, ci sono stati utili in due diverse attività.
Quella di oggi è una semplicissima attività di stamping molto adatta a bimbi piccolini, soprattutto in età da nido o primi anni di scuola dell'infanzia. 
Io l'ho proposta anche ai più grandi, come momento di stacco e relax tra un momento di studio e l'altro. 
In pratica, ogni bambino ha dapprima disegnato un albero con foglioline ed un praticello pieno d'erbetta con i colori acrilici (ma andrebbero benissimo anche le tempere o qualunque altra tecnica). 

Poi, una volta asciutti, i nostri disegni sono stati arricchiti da tantissimi fiorellini ottenuti intingendo un "timbrino di pasta" nel colore acrilico (in questo caso è davvero quello più adatto, per il suo effetto coprente): così, timbro dopo timbro, sono usciti dei delicati alberi primaverili che danno l'idea dei fior di pesco, oltre a dei prati colorati e vivaci.

Infine, gli alberelli sono stati arricchiti da qualche sagoma di animaletto fustellata: rondini, farfalle, uccellini, ecc. 
Guardate che carini, nella loro semplicità!




Noi li abbiamo usati per decorare la porta di casa e come copertine primaverili dei nostri quaderni:
Tutto qui?
Certo che no! Nel prossimo post vi mostrerò il "vero" uso della nostra pasta colorata.

4 commenti:

  1. * Hai avuto perfettamente ragione ad utilizzare questa pasta speciale...
    i peschi in fiore sono bellissimi e quell'allegra porta invita proprio la primavera ad entrare ... complimenti agli artisti!!!
    * Grazie per aver partecipato al sorteggio dell'AudioFavola Zezè la zebra felice
    Baciotti ai bimi ed un grande abbraccio a te
    nonnAnna

    RispondiElimina
  2. Bei lavori.
    Qui Leo ha la pennarello mania non li molla per ore intere e io lascio fare come sempre.
    un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella immagine! Fai benissimo a lasciarlo fare: ripetere un'operazione più e più volte è - oltre che un piacere ed un divertimento - un ottimo modo per imparare!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...