domenica 23 giugno 2013

Visita alla caserma dei Vigili del Fuoco e Pompieropoli

Gli ultimi due sabati sono stati, per noi, un pieno tuffo nel mondo dei pompieri.
Sabato scorso, a coronamento del nostro progetto didattico, siamo riusciti ad andare in visita alla caserma dei Vigili del Fuoco della nostra cittadina.
Insieme ad un gruppone di bambini e famiglie del nostro oratorio, siamo stati meravigliosamente accolti da una squadra di pompieri, che ci ha mostrato, spiegato ed illustrato tutto ciò che ogni appassionato o curioso - bambino o grande che sia - vorrebbe sapere.
A partire dalla struttura della caserma e dai due automezzi più usati e conosciuti: l'autoscala e l'autopompa.... 
Con tutti gli attrezzi e gli strumenti che quest'ultima contiene...

il divaricatore, la motosega diamantata, le manichette antincendio, gli estintori di vario tipo...

e poi il lunghissimo tubo che attinge acqua direttamente dalla "pancia" dell'autobotte e le varie lance alla sua estremità...

...passando per il colore ed il numero di telefono dei Vigili del Fuoco e la luce estraibile per illuminazione a giorno, fino a far salire ogni bimbo sull'automezzo.

Intanto, un pompiere ha indossato la tuta ignifuga in metallo per i grandi incendi, incantando i bambini...

Il momento clou della visita, comunque, è stato quando, allungata al massimo la scala dell'autoscala "fino al cielo", un Vigile si è arrampicato fino in cima e, una volta imbragato a dovere, si è calato giù, sotto gli occhi attenti, attoniti ed ammaliati di tutti i bambini presenti!

A questo punto, il mio Giovanni ha vissuto un autentico momento di gloria, avendo la possibilità di mostrare ai Vigili del Fuoco tutto il proprio lavoro di quest'anno...., tra le sorelline che lo aiutavano nel "ripasso" e gli altri bimbi che volevano sfogliare con interesse il suo "libro dei pompieri"...

La visita è poi proseguita all'interno della caserma, con la prova del casco per tutti...
un'ulteriore carrellata di mezzi e la merenda per tutti.

Ieri, invece, abbiamo partecipato a "Pompieropoli", una bella iniziativa a tema pompieri organizzata dai Vigili del Fuoco volontari di un paese limitrofo.
Si trattava di un percorso a prove per bambini, da affrontare con coraggio aiutati dai tanti pompieri volontari.
Tra divise, scale, campanelli, pali da cui scendere, tubi da attraversare...
  teleferiche su cui muoversi velocemente...

 Scivoli, palline, palizzate da scalare ed incendi veri o simulati da spegnere...
i bambini, alla fine, hanno conseguito un preziosissimo attestato, un vero "diplomino di piccolo pompiere" che li ha riempiti di gioia ed orgoglio. 
Per ora il nostro percorso sui pompieri si ferma qui, in attesa del mese di settembre in cui, a meno di un cambio di idea dell'ultimo momento, Giovanni ha già scelto una festa-pompieri per il suo compleanno.

6 commenti:

  1. Invidio la bellezza delle cose che organizzi per i tuoi bambini... bellissimo!
    Eli

    RispondiElimina
  2. Che bella giornata! Anche noi oggi abbiamo visto i pompieri all'opera... per un gatto!
    Congratulazioni alle tue bimbe per gli esami e bravissima alla maestra :). Buone vacanze!

    RispondiElimina
  3. Che belle iniziative, è importante insegnare ai bambini il rispetto per il lavoro delle persone che ogni giorno rischiano la loro vita per porteggerci... Purtroppo mi è capitato di collezionare invece nell'ambiente "scolastico" una serie di frasi infelici e spesso di mancaze di rispetto che mi manda in bestia...

    RispondiElimina
  4. meravigliosa Camillina(se non sbagliovestito rosso e sandaletto che si arrampica impavida!vi voglio troppo bene!mammaSimo

    RispondiElimina
  5. Grazie, ragazze!
    @Autumn: anch'io ho molto rispetto e tanta stima per le forze dell'ordine e tutti coloro che si mettono a disposizione di noi tutti e cerco di trasmetterlo anche ai miei figli...
    @MammaSimo: che occhio! Sembra proprio che tu ci conosca davvero, ops: dal vero!

    RispondiElimina
  6. Prima o poi vi faccio una sorpresa! Mammasimo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...