domenica 9 giugno 2013

Il gioco dei pompieri


Dopo tanti preparativi, oggi vi racconteremo la nostra giornata da pompieri.
Innanzitutto, il gioco si è articolato in un vero e proprio percorso a tappe.
Tutti in bicicletta per le vie della nostra cittadina, ci siamo spostati di parco in parco, in un'escalation di prove di abilità, giochi e piccole sorprese.
Ecco qui i piccoli pompieri pronti per la partenza: chi con la propria bici, chi caricato da mamma o papà...



Tappa n° 1: la caserma
Come prima tappa abbiamo scelto un parchetto che, per caratteristiche, richiamasse la forma di una caserma dei Vigili del Fuoco. Questa struttura rossa, con lo scivolo ed il castello di manovra, faceva proprio al caso nostro.

Qui i bimbi hanno trovato e salvato diversi gattini arrampicandosi coraggiosamente...

... superato prove di equilibrio e di salto...

Spento incendi divampati su statue... e addirittura sul loro papà!

Tappa n°2
Nel secondo parco, le prove consistevano nell'arrampicarsi...
.. dondolarsi sugli anelli...

... fare un percorso tutti in fila e saltare sui gradoni...
... e, trasgredendo per una volta alle regole, scalare lo scivolo alla rovescia, come fosse una montagna...

Tappa n°3
In questo parco i bambini si sono inizialmente arrampicati su strutture tubolari.
Poi, mentre loro, dopo tante fatiche, giocavano un po' liberamente su dondoli ed altalene...


La mamma, di nascosto, ha estratto dallo zaino cinque spruzzini pieni d'acqua con cui spegnere diversi incendi!
Evvai con il primo gioco con l'acqua dell'anno, e per di più a sorpresa!!


4° ed ultima tappa
Come ultima tappa, abbiamo scelto qualcosa di davvero speciale.
Riportate le biciclette a casa, siamo saliti in auto, ed abbiamo portato i bambini in un bellissimo parco di un paese vicino con una struttura enorme. Il tutto nuovissimo per loro, non essendoci mai stati prima.
La novità assoluta e la meraviglia di questa struttura hanno letteralmente conquistato i nostri pompieri, che si sono buttati a capofitto nella sperimentazione di ogni percorso e potenzialità di questo parco.

Fino a che è stato detto loro di cercare qualcosa...
Forse un estintore? Sì, proprio un estintore! Tutto rosso ma... pieno di panna montata da farsi spruzzare direttamente in bocca!!!
Un dolcissimo divertimento, la sorpresa forse più apprezzata!

Infine, un ultimo tesoro da trovare... e, su una collinetta, ecco una scatolina azzurra... con dentro una medaglia al valore per ognuno di loro!

E bravi i nostri pompieri!!!
La mattinata è finita tra soddisfazione di tutti i componenti della famiglia, bambini e genitori, ed un altro po' di giochi, ora totalmente liberi.
Il giorno dopo, attività didattica dedicata a questo nostro gioco speciale, nel tema di Margherita...

Tema
Il gioco dei pompieri
Ieri io e i miei fratellini abbiamo fatto il gioco dei pompieri.
La mamma ci ha preparato delle meravigliose divise con tanto di tuta rossa con quattro strisce gialle, due sulle maniche e due sulle gambe, caschi e pettorina.
Abbiamo fatto un vero e proprio percorso a tappe per i vari parchetti della nostra cittadina.
Mentre andavamo in giro per la città in bicicletta tutte le persone ci guardavano e sorridevano.
Nel primo parco abbiamo salvato dei gattini, superato la prova di equilibrio e quella di salto e anche spento due incendi.
Nell’altro parchetto abbiamo fatto qualche esercizio libero e superato una prova dove ci dovevamo arrampicare su dei gradoni gialli.
Poi abbiamo visitato un altro parco e lì abbiamo spento tantissimi incendi. Infine mamma e papà ci hanno portato in un parco a (…) con una struttura meravigliosa che noi abbiamo attraversato coraggiosamente.
Papà ci ha nascosto un estintore rosso che in realtà era una bomboletta di panna spray rivestita di carta rossa.
Poi Giovanni su una collinetta ha trovato una scatoletta blu e quando l’abbiamo aperta c’era una medaglia al valore per ognuno di noi.
A me sono piaciuti tutti i parchi ma quello che mi è piaciuto di più è stato l’ultimo perché ha una struttura molto più bella degli altri parchi.
È stato un gioco veramente indimenticabile.

...e nei disegni di tutti e quattro i pompieri più grandi:



Questa giornata, inoltre. è rimasta -a posteriori- incastonata nella memoria dei bambini per un valore aggiunto: essendo stata il 18 aprile scorso, ha costituito l'ultimo momento speciale vissuto con Papà (venuto a mancare solo due giorni dopo).
Tanto che, ancora oggi, tutti  loro commentano: "Meno male che Papà ha potuto partecipare al gioco dei pompieri!" E a ricordare teneramente quella dolcissima panna spruzzata da lui in bocca ad ognuno di loro.
Al di là di questo, ci siamo davvero divertiti tantissimo! 

10 commenti:

  1. Che bello davvero, anche per il dolcissimo e prezioso rircordo che ne portano.un grande abbraccio a tutti.uno più grande a te.

    RispondiElimina
  2. Amorini miei! Un abbraccione buona domenica! Complimenti mamma e papà per aver progettato così bene questa giornata vvb mamma simo

    RispondiElimina
  3. che sensibilità straordinaria che hanno i tuoi bimbi. Hanno ragione è stato bellissimo che il papà abbia potuto partecipare al gioco.

    RispondiElimina
  4. Meravigliosi.... Nessuno vi potrà mai portare via il ricordo di questa bellissima esperienza... In questi giorni sarai molto impegnata nei preparativi per far sostenere gli esami di idoneità alle tue bimbe... Faccio loro un grande in bocca al lupo... Fatemi sapere. Baci.

    RispondiElimina
  5. @ Tutte: grazie tantissime per questi bei commenti!

    @ Rossella: Certo! L'appuntamento per tutte e tre le bambine è per lunedì prossimo, il 17 giugno.
    Intanto, ieri abbiamo festeggiato il compleanno di Mariangela e sabato avremo il saggio di danza... E' un periodo densissimo di impegni, ma molto stimolante.

    RispondiElimina
  6. Buon compleanno Mariangela!!mammasimo

    RispondiElimina
  7. Una giornata speciale e un ricordo che resterà per sempre con loro. Siete davvero speciali... Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Un augurio speciale di buon compleanno a Mariangela. Questo pomeriggio il mio Alessandro ha festeggiato i suoi 3 anni.

    RispondiElimina
  9. Grazie anche per gli auguri! Appena possibile -sono in arretrato con moltissimi post- vi faremo vedere la coloratissima festa di Mariangela!

    RispondiElimina
  10. sei geniale mamma elly!
    vi abbraccio fortissimo tutti !!!!
    AUGURI!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...