martedì 5 marzo 2013

Il nostro piccolo omaggio a Lucio Dalla


Sabato scorso, per caso, è nato uno di quelli che la cara Palmy chiama "teachable moments", cioè "date da ricordare, su cui riflettere, vere e proprie occasioni per apprendere".

Io e Papà Giorgio ci trovavamo a Bologna, per un pomeriggio insolitamente "di nicchia", solo con Margherita e Mariangela, in occasione di una visita al Museo Archeologico. 

Passando per Piazza Maggiore ci siamo imbattuti nell'enorme palco allestito in occasione del grande concerto del 4 marzo, in memoria di Lucio Dalla.
La curiosità delle bambine, che da subito era stata grande, venne accresciuta dal gran movimento di luci, telecamere, orchestra e dalla presenza di qualche cantante impegnato in quel momento nelle prove.
Così ci siamo fermati per un po' in "Piazza Grande", ad ascoltare un po' di musica ed abbiamo iniziato a raccontare alle nostre bimbe qualcosa di questo grande cantante che già, in parte, conoscevano per aver ascoltato tante volte, insieme a noi, alcune sue storiche canzoni.
Il tutto è proseguito in automobile, sulla via del ritorno, e poi ieri, a casa quando, ognuna delle due bambine ha voluto ricordare Lucio Dalla con un dettato ed un disegno. 
Margherita ha scelto "4 marzo 1943" mentre Mariangela ha scelto "Piazza grande".
Per Margherita, abbiamo preparato anche una piccola lettura sul grande cantautore bolognese.
Ieri sera, infine, abbiamo ovviamente assistito al concerto di Rai Uno, per coronare questa attività didattica così spontanea ed appassionante.


LUCIO DALLA

Lucio Dalla è un cantante bolognese nato il 4 marzo 1943 e diventato famoso per avere scritto centinaia di canzoni di grande successo.
Il suo primo grande successo fu “4 marzo 1943” e da allora ha preso avvio una lunga serie di successi. Tra le sue canzoni più famose, ricordiamo: 4 marzo 1943 appunto e poi Piazza grande; La casa in riva al mare; Itaca; Ma come fanno i marinai; Caruso; L’anno che verrà; Attenti al lupo; Canzone.
È sempre stato un cattolico praticante ed a Bologna tutti lo vedevano la domenica sera all'ultima Messa celebrata nel Convento di San Domenico.
Dalla può essere considerato come uno dei principali poeti contemporanei: i testi delle sue canzoni, infatti, sono caratterizzati da una dolcezza e da una bellezza straordinarie, in grado di ritrarre in poche romantiche parole le più disparate situazioni della vita.
I protagonisti delle sue canzoni sono quasi sempre i poveri, gli umili, i diseredati, tutti coloro che vivono ai margini della società, oppure grandi figure del passato, ancora viventi ma ormai decadute: di tutti e di ciascuno Dalla sa cogliere e descrive i tratti della più viva umanità, conferendo poeticità anche a situazioni di squallore, di miseria e di degrado.
Lucio Dalla è morto il 1° marzo 2012, poco prima di compiere 69 anni.
Il 4 marzo 2013 l’Italia ricorda questo grande personaggio con un grande concerto in diretta TV su Rai Uno dalla Piazza Maggiore di Bologna, in prima serata.





Margherita, "4 marzo 1943"


Mariangela, "Piazza Grande" interpretata al femminile

10 commenti:

  1. Siete veramente genitori meravigliosi!

    RispondiElimina
  2. Scusate, non ho firmato, sono Rose.

    RispondiElimina
  3. Penso che Lucio Dalla possa essere proprio contento di essere ricordato così!!!! Ciao Adele

    RispondiElimina
  4. siete troppo teachbleeeeeeeeeeeeeeeee!mitiki un bacio mammaSimo

    RispondiElimina
  5. Ma non ci credo! Anche questo abbiamo in comune!
    Pensa che mia figlia è un periodo che si presenta a chi le chiede il nome dicendo "Io sono 'Gnese C. e accolto Luzo Dalla!"
    Dolcissima la mia bimbetta di 2 anni che canta "le rondini" anche se dice che "vorrebbe entrare dentro i fili di una sdraio" :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma daiii! Del resto, se hai visto il concerto, molta gente in piazza, anche l'altra sera, era proprio giovane: Lucio Dalla è davvero un artista in grado di commuovere e coinvolgere tutti! Brava e fortissima la piccola Agnese!!! Il nostro Tommaso, invece, parla ancora il "tommasese stretto": chiacchiera tanto, ma in maniera piuttosto incomprensibile!

      Elimina
  6. Una lezione a cielo aperto e a cuore aperto! Ho pubblicato solo oggi i Teachable Moments, grazie ancora una vota di aver partecipato!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...