venerdì 29 marzo 2013

Biglietti di Pasqua da appendere, con pulcini e poesia


Come vi avevo già anticipato, i pulcini ad acquerello sono stati da noi utilizzati per realizzare i nostri biglietti di Pasqua di quest'anno.
L'idea ci è venuta già durante la realizzazione dei disegni che sono stati, quindi, fotografati ancora nella loro traccia a matita.  Avrei voluto usare lo scanner, ma i fogli erano attaccati con il nastro adesivo ad un piano, ed ho quindi dovuto ripiegare sulla fotocamera.
I disegni sono stati, poi, stampati in più copie su semplice carta bianca, in attesa di essere colorati con i pennarelli.

Intanto, Margherita ha composto una piccola poesia pasquale: semplice, pulita ed essenziale. Questa poesia è stata, quindi, trascritta ed illustrata da lei, Camilla e Mariangela. Anche la poesia è stata stampata in più copie, una per ciascun biglietto.





I biglietti sono stati infine composti su fogli di carta colorata: da una parte, il disegno e la scritta "Buona Pasqua"; dall'altra, la poesia. Un piccolo gancetto per appenderli, ed eccoli pronti!





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...