venerdì 1 giugno 2018

I libri di Margherita: L'anno dei fiori di papavero



L’ANNO DEI FIORI DI PAPAVERO

DATI EDITORIALI
Titolo: L’anno dei fiori di papavero
Autore: Corina Bomann
Casa Editrice: Giunti editore
Numero di pagine: 416
GENERE DEL LIBRO
Romanzo

PERSONAGGI PRINCIPALI
Nicole, Marianne, Michel, David, bambino in arrivo e altri personaggi minori.

TRAMA
Nicole ha sempre desiderato una grande, rumorosa famiglia, dopo essere cresciuta come figlia unica.
Non ha mai conosciuto suo padre, sul quale la madre Marianne ha sempre mantenuto il più grande riserbo, né altri membri della sua famiglia.
Ora che ha trentotto anni, Nicole sente il bisogno di diventare madre, nonostante il compagno David che non desidera figli, così, quando scopre di essere finalmente rimasta incinta, è al settimo cielo: spera che David gioirà come lei per quel nuovo arrivo nelle loro vite, ma le cose non vanno come spera.
David, con un passato doloroso e tristi esperienze alle spalle, si infuria e la lascia, con grande sconforto di Nicole, che aveva sperato in una reazione ben diversa.
Lo sconforto si trasforma in disperazione e poi in panico quando scopre che il bambino che porta in grembo ha una grave malformazione cardiaca, che potrebbe non sopravvivere, e che, nel migliore dei casi, dovrà essere sottoposto a un rischiosissimo intervento non appena nato.
Frustrata e angosciata, Nicole decide di rifugiarsi nella tenuta vinicola della madre, cui confida tutte le sue pene.
La ginecologa ha detto a Nicole che requisito indispensabile per l’intervento del neonato è sapere se ci sia familiarità in famiglia con malformazioni cardiache, ma Nicole non sa nulla del padre.
Quando la figlia le chiede spiegazioni, Marianne capisce che, dopo quasi quarant’anni, forse è arrivato il momento di svelare il doloroso segreto che si cela dietro la nascita della figlia.
È così che racconta a Nicole di come, appena ragazza, si fosse trasferita dalla Germania alla Francia per lavorare come insegnante, e avesse conosciuto il dolce, gentile, affascinante Michel, del quale, suo malgrado, si era innamorata…
E se una drammatico imprevisto si fosse intromesso fra Marianne e Michel?
Se un impedimento al di là delle loro forze li avesse separati, forse per sempre?
E se Nicole scoprisse uno sconvolgente segreto riguardo a David, che sconvolgerà tutte le carte in tavola, minacciando di mandare a rotoli la sua relazione?

COMMENTO PERSONALE
Questo libro mi è piaciuto.
La storia, nonostante non sia originale, è ben scritta, accattivante e coinvolgente.
I personaggi sono molto umani, ben caratterizzati, ognuno diverso dall’altro.
Mi ha intrigata in particolare la figura di Michel, così dolce e sensibile eppure con il suo pesante carico di misteri e segreti sulle spalle.
Marianne e Nicole sono due eroine umane e genuine, nelle quali tutte noi possiamo rispecchiarci con facilità: il nostro mondo e la nostra realtà quotidiana possono tranquillamente essere trasposte nelle loro, senza perdere nulla in poesia e delicatezza.

Lo consiglio in quanto è una lettura piacevole e leggera, adatta all’estate.

Con questo post partecipo al  "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...