venerdì 4 settembre 2015

I libri di Margherita: Ai piedi dell'erba

Oggi continuo a parlarvi della Saga degli Sgraffignoli...

AI PIEDI DELL’ERBA
DATI EDITORIALI
Titolo: Ai piedi dell’erba
Autore: Mary Norton
Casa Editrice: Salani gl’istrici, formato e-book
Numero di pagine: 203

GENERE DEL LIBRO
Romanzo

LUOGHI DELLA STORIA
Campo, nicchia, stivale, casa di Occhio Dolce, tasca di Tom Bonassai, casetta per la legna.

TEMPO DELLA STORIA
Indefinito

PERSONAGGI PRINCIPALI
Arietta, Pod, Casilia, Sbrodolaus, Tom Bonassai, Occhio Dolce, Kate, signora May, Lupy, Enderigo, Eggletina e altri personaggi minori.

TRAMA
Dopo essere fuggiti dalla loro casa sotto il pavimento, Arietta, Pod e Casilia, per trovare i loro cugini che vivono nella terra di un tasso, devono attraversare un campo, che per loro è un viaggio duro, lungo una giornata.
Arrivati al campo, quando sta per diventare buio e la pioggia è vicina, trovano un vecchio stivale, dove si rifugiano.
Il mattino seguente Arietta è la prima a svegliarsi.
Uscita dallo stivale Arietta è contenta, quella che per sua madre è una nuova vita dura, scomoda e faticosa, per lei ch si è sempre sentita soffocare al buio e al chiuso della sua casa sotto al pavimento, è la libertà.
Ad esempio le piace fare una colazione a base di fragoline di bosco, arrampicarsi su una scarpata o su una siepe.
Arietta, Pod e Casilia decidono di vivere “provvisoriamente” nello stivale finchè non troveranno i loro cugini e di sistemarlo in una nicchia in una parete sabbiosa.
Un giorno, arrampicandosi, la mano di Arietta tocca qualcosa di caldo, la mano di un altro Sgraffignolo, un ragazzo sporco e dall’aria furba, di nome Sbrodolaus.
Pod, cercando per il campo, trova la tana del tasso, ma vuota.
Una notte lo stivale viene preso da Occhio Dolce, uno zingarello che vive in un accampamento lì vicino, padrone dello stivale.
Il mattino dopo, quando Arietta, Pod e Casilia si svegliano, si trovano nel carrozzone di Occhio Dolce e per non essere visti si nascondono in un cassone.
Proprio mentre stanno per essere scoperti un ragazzo che era lì tira fuori dalla tasca qualcosa: Sbrodolaus!!!
Il ragazzo mette Arietta  e la sua famiglia nella tasca e li porta a casa sua.
A casa del ragazzo, dentro una cassetta  per la legna, ci sono i cugini della famiglia di Arietta!
Il finale è volutamente aperto.

COMMENTO PERSONALE
La Saga degli Sgraffignoli, man mano che  vado avanti, diventa sempre più avvincente e riesco ad immaginare le scene.
Per me è affascinante pensare a questi omini che vivono nascosti sotto il pavimento.

Margherita

Questo libro lo sta leggendo anche Mariangela: prossimamente, si aggiungerà qui anche la sua recensione.
Mariangela


Con questo post partecipo al "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".

3 commenti:

  1. Sembrano carini stiamo ometti. Non li conoscevo. Grazie

    RispondiElimina
  2. Saprei a chi suggerire un libro così

    RispondiElimina
  3. Grazie del suggerimento lo segno per i gemelli.

    Ciao
    Flavia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...