venerdì 6 febbraio 2015

I libri di Margherita: La bambola viva

Oggi parlerò de "La bambola viva". Questo libro, che ho letto circa due anni fa, non mi è piaciuto, come invece mi sono piaciuti alcuni altri romanzi della Pitzorno di cui parlerò nei prossimi venerdì.

LA BAMBOLA VIVA
DATI EDITORIALI
Titolo: La bambola viva
Autore: Bianca Pitzorno
Casa Editrice: Mondadori junior
Numero di pagine: 68

GENERE DEL LIBRO
Romanzo breve per ragazzi

LUOGHI DELLA STORIA
Casa di Chiara e Carlotta, giardini, supermercato.

TEMPO DELLA STORIA
Qualche mese durante e poco dopo la gravidanza della mamma.

PERSONAGGI PRINCIPALI
Chiara e Carlotta, la bambola Marco, la mamma, Mirco, zia Giulia, la signora e il signor Rondini, Berenice e altri personaggi minori.

TRAMA
Chiara e Carlotta sono due gemelline molto unite.
La loro mamma è incinta ma non lo vuole dire alle bambine. Il giorno del loro compleanno nasce il loro fratellino Mirco. Allora zia Giulia regala loro una bella bambola per non farle sentire trascurate; alla bambola danno il nome di Marco. Un giorno vanno al supermercato e lasciano fuori la carrozzina che viene per sbaglio scambiata con quella di una ragazza di nome Berenice.
Chiara e Carlotta escono dal supermercato e tornano a casa. Solo dopo un bel po’ si accorgono che al posto della loro bambola c’è una bambina vera. Alla fine, dopo tanti equivoci e scenette buffe, riescono a scambiare di nuovo la bimba e Marco; come ricompensa, la madre della bambina promette a Carlotta e Chiara un bel libro che desideravano da tanto.


COMMENTO PERSONALE
A me questo libro non è piaciuto per niente perché c’è una mamma che è scocciata di avere dei figli e che non vuole che Chiara e Carlotta si avvicinino al loro fratellino.

Secondo me una mamma dev’essere buona e paziente e tra fratelli bisogna sempre volersi bene e stare insieme.


Con questo post partecipo al "Venerdì del libro" di HomemadeMamma.

3 commenti:

  1. Questo libro mi è del tutto nuovo! Buon week end

    RispondiElimina
  2. Margherita il tuo commento mi e' proprio piaciuto, hai ragione. Questo libro non lo conoscevo, ma anche io di questa autrice ho letto qualcosa, sono curiosa di vedere le tue recensioni :)
    Buon weekend a tutti voi !

    RispondiElimina
  3. Ciao Margherita, leggendo il tuo post mi è venuta voglia di rileggere un libro della Pitzorno che si intitola "La casa sull'albero". Ne parlerò venerdì prossimo. Intanto sono curiosa di sapere quale nuovo libro ci presenterai.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...