venerdì 27 dicembre 2013

Centrotavola e lavoretto di Natale: pupazzetti-Natività


Oggi vi mostro il centrotavola realizzato dai bimbi per questo Natale.
Volevamo qualcosa di diverso dal solito agrifoglio-bacche-pigne, qualcosa di semplice e veloce da preparare (in anticipo) e, possibilmente, di significativo.
Allora, partendo dall'idea di realizzare la Natività utilizzando delle palline di polistirolo come teste (come già avevamo fatto tempo fa per le nostre bamboline-fatine) mi sono messa alla ricerca di un'idea in rete, finchè ho trovato uno spunto che faceva al caso nostro: handmade-nativity-scene.
Noi abbiamo elaborato l'idea, cambiando materiali e dettagli e trasformando a nostro gusto quel presepe in un divertente centrotavola natalizio.

Occorrente:
- 3 palline di polistirolo, 2 più grandi ed una più piccola:
- 1 ovetto di polistirolo;
- 4 bicchieri di carta o plastica;
- Colore acrilico rosa:
- Colore acrilico azzurrino (o giallino, o panna):
- Colore acrilico nero (o marrone);
- Colore acrilico giallo;
- Occhietti mobili
- Pannolenci di vario colore;
- Colla vinilica;
- Forbici;
- Pennarellino nero:
- 4 stuzzicadenti;
- Retina dorata (o paglina)
- Un tappo di un barattolo (tipo marmellata)
- Un piatto o vassoio dorato;
- Una grande candela (dorata)

Procedimento:
- Dipingere di rosa le tre palline di polistirolo, dopo avervi infilato dentro uno stuzzicadenti, in modo da maneggiarle facilmente e non sporcarsi le mani.
- Ripetere la stessa operazione dipingendo di azzurrino l'ovetto;

- Impilare due bicchieri di plastica (per maggior stabilità) e praticarvi un forellino con un piccolo cacciavite. Ripetere l'operazione con altri due bicchieri: questi saranno il corpo di Maria e quello di San Giuseppe.
- Una volta asciutto il colore, infilare gli stuzzicadenti che reggono le due palline più grandi nei bicchieri capovolti.
- Per Gesù Bambino, unire la pallina più piccola all'ovetto, eliminando uno dei due stuzzicadenti.

A questo punto, siamo andati a vestire e definire i singoli personaggi.
Madonnina:
- Avvolgere il bicchiere-corpo di pannolenci azzurro, cercando di creare un piccolo "scollo" sul davanti. Fissare incollando con colla vinilica e ritagliare l'eccesso di tessuto rifilando il fondo dei bicchieri.
- Realizzare il velo con un pezzo di pannolenci bianco.
- Inserire sulla fronte, infilata leggermente sotto al velo, una piccola striscia di pannolenci marrone tagliato "a frangetta", per i capelli di Maria ed un'aria più dolce.
- Incollare gli occhietti mobili e ritagliare ed incollare la bocca (di pannolenci o gomma-crepla rossa);
- Rifinire con un pennarellino nero per i dettagli del viso: ciglia, naso, ecc,

San Giuseppe:
- Avvolgere il bicchiere-corpo di pannolenci marrone, cercando di creare un piccolo "scollo" sul davanti. Fissare incollando con colla vinilica e ritagliare l'eccesso di tessuto rifilando il fondo dei bicchieri.
- Realizzare il mantello con un pezzo di pannolenci arancione tagliato a trapezio ed incollato "sulle spalle". Se la colla non dovesse essere sufficiente per fissare il mantello, aiutarsi con due spilli..
- Incollare gli occhietti mobili
 Dipingere i capelli e la barba con il colore acrilico (nero, grigio o marrone);
- Lasciar asciugare e poi ritagliare ed incollare la bocca (di pannolenci o gomma-crepla rossa);
- Rifinire con un pennarellino nero per i dettagli del viso: ciglia, naso, sopracciglia, ecc, (noi ce ne siamo dimenticati!).

Gesù Bambino
- Incollare gli occhietti mobili e la bocca;
- Dipingere i capelli di giallo;
 - Rifinire con le guanciotte, intingendo un cotton-fioc mell'acrilico rosso o fuxia.
- Preparare la mangiatoia incollando la retina dorata un po' piegata sulla parte concava del tappo di un barattolo;

- Comporre il centrotavola adagiando tutti i personaggi su un piatto dorato.Data la forma e la stabilità dei singoli componenti, non occorrerà incollarli.
-  Ultimare aggiungendo la candela, al centro, sul retro. 

Ed ecco fatto!






Nel prossimo post, vi mostrerò la nostra tavola di Natale.

4 commenti:

  1. Che simpatico, semplice ed efficace bravi bravi ciao Bea e pupi

    RispondiElimina
  2. Molto carino, noi (a scuola) abbiamo preparato degli angioletti simili. Per la testa però abbiamo usato una pallina di cartapesta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carina come idea! Noi abbiamo omesso braccia e mani, ma il risultato ci è piaciuto comunque!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...