sabato 6 aprile 2013

Il pranzo della primavera

Dopo il mazzolino di tramezzini e l'allestimento della tavola, eccoci finalmente al nostro "Pranzo della primavera".
Questo sarà un post lungo e ricco di immagini: d'altra parte, il menù articolato e l'occasione speciale, ci hanno impegnati -tra cucina e decorazioni- per diversi giorni. 
Innanzitutto, abbiamo pensato al menù.
Volevamo tanti piatti buoni, allegri e profumati... ma anche utilizzare prodotti di stagione... sempre nell'ottica di far cucinare il più possibile i bambini... Ed allora, abbiamo pensato a diverse piante ed erbe aromatiche, a verdurine non troppo elaborate, alle uova in una forma primaveril-pasquale... ed alle fragole, frutto di stagione per eccellenza.

Concretamente, anche il menù come foglio è preparato dai bambini, che si esercitano così, nella video-scrittura e nell'uso del pc. Da questo deriva, in parte, la scelta del termine "mazzolino" al posto di boquet, così come l'uso esclusivo dello stampatello maiuscolo, l'unico carattere noto a Giovanni e Camilla. Lei in particolare, con le sue difficoltà, trova nel computer uno stimolo ed una facilitazione enormi... Per completare, tante piccole e divertenti clip-art.

Ed ora, sorvolando sull'antipasto-centrotavola di cui già vi ho parlato,  veniamo alle diverse portate del nostro pranzo.

1 - Tortelloni ricotta e prezzemolo
Abbiamo scelto questo primo per la presenza del prezzemolo, per la sua ricchezza e per la ricotta, formaggio fresco adatto a questa stagione.
I bambini hanno partecipato attivamente a tutte le fasi della preparazione: dall'impasto della sfoglia, al ripieno...

alla vera e propria preparazione dei tortelloni: tirando la sfoglia, mettendo la farcia sui quadrettoni di sfoglia,  richiudendo e dando la forma, "prestando" il ditino alla mamma, ma anche sistemando i tortelli sulla retina per farli asciugare bene e magari contandoli...

2 - Bocconcini di pollo fritti
Volevamo una carne bianca, ma saporita, piena di profumi e gustosa. Allora abbiamo pensato a questi bocconcini di pollo. Io ho solo disossato e tagliato a striscioline i petti; i bimbi hanno dapprima tagliato il pollo in cubetti, poi lo hanno condito con tanto rosmarino, succo di limone ed un po' d'aglio e sale; una volta marinati, dopo qualche ora i bocconcini sono stati accuratamente impanati con uovo e pangrattato, sempre e rigorosamente dai bimbi. Questo è un piatto che ho voluto far preparare ai bambini anche per far loro prendere confidenza con la consistenza e l'odore della carne cruda, e poi del'impanatura, non sempre piacevoli al tatto e all'olfatto. Anche questa volta, nessuna "schizzinoseria": tutti i bambini hanno manipolato e lavorato i vari ingredienti senza problemi, felici di impegnarsi per cucinare qualcosa di buono.

3 - Pulcino frittata su prato di zucchine
A livello estetico, è il piatto forte del nostro pranzo. Due belle frittatone al formaggio, una più grande, per il corpo e una piccina, da dividere in spicchi, per le ali. 
Come vedete, le uova hanno subito attirato anche Tommaso che, a poco meno di due anni, ha voluto aiutarci in tutti i modi. Le abbiamo cotte in forno, per poterle poi decorare e riscaldare e per un piatto più leggero.

Una volta raffreddata, abbiamo formato il nostro pulcino. Anzi, dopo qualche tentativo, abbiamo scelto una pulcina. Due fette di uovo sodo per gli occhi, una rondella di zucchina per l'iride, un'oliva nera per la pupilla; becco e zampette con fettine di carota opportunamente tagliate, ali di fritttata (quella piccola) ed un bel fiocco di peperone rosso e zucchina. Carina, vero? 

Essendo primavera, la nostra pulcina doveva avere un bel prato verde su cui zompettare: ecco, allora, tanti bastoncini di zucchina verde chiara e scura, tagliati e poi lessati, per fili d'erbetta sani e colorati.

4 - Carote grattugiate
Qui, non c'è bisogno di spiegazioni: un contorno fresco, leggerissimo, e colorato, adorato da Mariangela, che le ha preparate tutte da sola.

5 - Crostata di crema e fragole
Classica, buonissima e molto primaverile. I bimbi hanno dapprima preparato una base di pastafrolla (ehm, per la verità, due, dato l'intervento di Tommaso con circa mezzo litro di latte versato di soppiatto in un primo impasto...).

Poi la crema...

Ed infine hanno tagliato le fragole e composto la crostata, spalmando la crema, disponendo le fragole e decorando con gelatina rossa.

6 - Panna cotta con salsa di fragole
Un secondo dolcino, stavolta al cucchiaio, per esaltare la bontà del frutto di stagione. Tutto da pesare e mescolare con cura ed attenzione. Oltretutto, molto pratico, perchè si può tranquillamente preparare uno-due giorni in anticipo.

E, dopo tanto impegno,  ecco le nostre portate pronte in tavola:

MAZZOLINO DI TRAMEZZINI

TORTELLONI RICOTTA E PREZZEMOLO


3 - BOCCONCINI DI POLLO FRITTI

4 - PULCINO FRITTATA SU PRATO DI ZUCCHINE

5 - CAROTE GRATTUGIATE


6 - CROSTATA DI CREMA E FRAGOLE

7 - PANNA COTTA CON SALSA DI FRAGOLE


BUON APPETITO E BUONA PRIMAVERA A TUTTI!!!

2 commenti:

  1. Ciao Elly!!!
    Vedo che state bene e spero che avete passato una serena Pasqua!
    Quante belle idee in questo pranzo di primavera, mi piace molto il mazzolino di tramezzini!!
    E che invidia i dolci...sono più bravi i tuoi bimbi di me, proprio non mi vengono!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Serena!!! Mi fa tanto piacere la tua visita! Scusa se rispondo solo ora, ma abbiamo avuto un week-end molto intenso, tutti presi dai preparativi e dalla festa di compleanno di Margherita! Grazie di tutto e buona settimana!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...