venerdì 14 ottobre 2011

Il latte delle mucche: pomeriggio in fattoria



Ieri l'altro pomeriggio il clima era splendido. Una di quelle giornate da invogliare proprio ad uscire, a fare qualcosa di speciale, tutti insieme.
Così, nel pomeriggio, abbiamo portato i bambini a visitare un'azienda agricola ad una ventina di km da casa nostra. L'azienda che produce il latte crudo di cui sono ghiotti i bimbi, in particolare Mariangela, che è sempre stata la "lattona" di casa.
"Il latte delle mucche", lo chiamano i miei bimbi, per distinguerlo da quello confezionato.
Era da tanto che avevamo voglia di riportarli a vedere la stalla che già visitammo oltre 3 anni fa e che, allora, dette naturalmente il via al nostro primo vero e proprio progetto didattico, quello sugli animali della fattoria.
Però di quella visita i più piccoli non avevano più memoria, ovviamente.
Allora, eccoci in una bella stalla con oltre 400 mucche.
Ecco tanto fieno da porgere loro.
Ecco tanti, tenerissimi vitellini, tra cui anche due gemellini appena nati.
Ecco un bimbulotto di cinque mesi e mezzo tanto curioso osservare tutti quei musi e quegli occhioni.
Ecco, comunque, l'inevitabile confronto con le mucche viste la scorsa estate in montagna, libere di mangiare e muoversi, nel loro alpeggio, ed un po' di tristezza per queste, così strette l'una attaccata all'altra...
Ecco scattare l'ora della mungitura.
Ecco 4 bimbi a bocca aperta, nel vedere un centinaio di mucche dalle mammelle gonfie mettersi in fila ordinatamente, e poi le mungitrici meccaniche.
Ascoltare attentamente le parole della fattrice, che spiegava gentilmente le varie vasi del loro lavoro, ed indicava il dirottamento in secchi a parte del latte di alcune mucche malate, e di altre che avevano appena partorito...
E, soprattutto, vedere il latte bianchissimo scorrere nei tubi, ed il grande frigo-contenitore da cui, poi, sarebbe partito il buon latte di mucca che accompagna le nostre colazioni...
  

 
 

Camilla, Mariangela e Giovanni hanno completato con dettagli a piacere e poi colorato i disegni di midisegni.it
Camilla

Mariangela

Giovanni


Margherita ha, invece, disegnato di proprio pugno e poi elaborato l'esperienza per iscritto:

2 commenti:

  1. Che bella esperienza! Complimenti per i vostri racconti che sono sempre molto interessanti.

    RispondiElimina
  2. Ma che bello quant'è istruttivo questo pomeriggio!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...