sabato 8 ottobre 2011

La campagna in autunno

In questa ultima settimana sono state diverse le occasioni di contatto con la campagna nel suo volgere autunnale, tutti modi di vivere in prima persona i cambiamenti stagionali, di osservare direttamente e toccare con mano la natura nella sua ciclicità.







In una placida mattina feriale, abbiamo approfittato della nostra condizione di libertà e della presenza di PapàGiorgio a casa con noi, per organizzare un simpatico pic-nic in campagna.
Focaccia, prosciutto, salame, frutta, gelato... e 5 bimbi felici di trovarsi con tutta la famiglia -cagnetta Matilde compresa- in mezzo alla natura, in una gradevolissima e tiepida giornata autunnale.
E là, tra corse libere, un aquilone da far volare senza il suo filo (smarrito in auto e ritrovato solo sulla via del ritorno), foglie e bacche da ammirare e raccogliere, i fratellini si sono goduti in particolare i campi di terra nuda, con la loro semplice bellezza, il loro colore leggermente ambrato, i residui di fieno tagliato e di rape raccolte...

 






Poi, l'osservazione della campagna (e della terra) è continuata in un bel pomeriggio assolato. Protagonista, ancora la terra, con le sue zolle dure, pesanti e profumate...


E ancora, un po' di relax tra i cavalli: belli, placidi, imponenti, elegantissimi...

2 commenti:

  1. Che bella famiglia!
    complimenti...
    non so come fai...io con due bimbi mi sembra sempre difficile e sono curiosa di scoprirlo
    mi metto tra i tuoi fans
    a presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...