venerdì 27 maggio 2011

Libri, che passione!



Una delle attività e dei passatempi preferiti dai bambini è la "lettura" di libri e storie, illustrate e non, sia da soli che sotto la guida di un adulto.
Per questo, nella loro cameretta, ampio spazio è dedicato proprio ai libri, sistemati su scaffali in ordine di "delicatezza": quelli cartonati più in basso, a portata di bimbo; poi, via via, quelli più delicati, sempre più in alto. Nel tempo, ai regali per le varie ricorrenze si sono aggiunte le tante storie che hanno fatto da spunto per i nostri percorsi a tema/programmazioni (animali della fattoria; mare-montagna,-campagna-città; animali della foresta, ecc....)

Ma, ancor più che i libri acquistati "già pronti", sono graditi -soprattutto dai più piccolini- i "nostri" libri, quelli inventati insieme (spesso in occasioni particolari della nostra vita) e costruiti da me con semplici bustone di plasica, pennarelli ed anelli da ferramenta.
Così, semplici, coloratissimi e grandi, nel loro essere pezzi assolutamente unici, questi libroni generano sempre grande entusiasmo, una buona ritualizzazione nella narrazione e nel "mimare" le storie e fanno sentire i bambini più protagonisti del racconto.
Ora, poi, anche Margherita legge spesso fiabe e racconti vari ai fratellini, intrattenendoli in maniera sorprendente.






 

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...