lunedì 9 luglio 2018

Una giornata a Leolandia (grazie, Sabri!)

In questa estate "un po' così", in cui, almeno per il momento, non ci è possibile partire per le vacanze nè muoverci come nostro solito, abbiamo però potuto goderci una giornata serena e divertente in un bel parco di divertimento.
Questo, grazie al consenso dei medici ad una gita in giornata e, soprattutto, alla nostra "amica di blog e cartoline" Sabri che, lo scorso Natale, ci fece recapitare via mail questo bellissimo regalone a sorpresa: i biglietti per una giornata a Leolandia!
Wow!
Non vi dico la gioia dei bambini... e la fatica di convincere Tommaso ad aspettare parecchi mesi - addirittura l'estate! - prima di poter andare.
Poi, finalmente, uno degli ultimi giorni di giugno...
ELECTRO SPIN

SEDIE BALLERINE

STRABILIA KONG

LA DONNA CANNONE

IL MONDO DI PEPPA PIG

MINITALIA

BOTTI BOOM

RAPIDE DI LEONARDO

Nel corso della giornata abbiamo sperimentato anche diverse altre giostre: TWISTER MOUNTAIN, LEOCOASTER, MINE TRAIN e GOLD RIVER.
Soprattutto nella seconda parte del pomeriggio, a parco meno affollato, abbiamo fatto diversi giri sulle giostre che ci erano piaciute di più.
La giornata è letteralmente volata, così non c'è stato il tempo di sperimentare tutto, nè di visitare acquario, rettilario e fattoria, come avremmo voluto.
I bambini, però, si sono divertiti tanto, oltre che sulle giostre, anche nell'esplorazione del parco (Giovanni, da sempre, è il nostro navigatore-capo cordata) e anche semplicemente con i rinfrescanti spruzzi d'acqua che davano refrigerio durante le file. 
Ultimi scatti prima del rientro...



Consigliamo vivamente questo parco a chi, soprattutto nel Nord Italia, abbia voglia di trascorrere una giornata spensierata e divertente con la propria famiglia.
L'ordine, la pulizia, la varietà delle attrazioni rendono Leolandia perfetto in particolare, secondo noi, alle famiglie con bambini e ragazzi di diverse  età: perfetto per i bambini anche molto piccoli, quello che più ci è piaciuto è stata l'attenzione alla famiglia nel suo insieme.
A differenza di altri pachi simili infatti, a Leolandia la maggior parte delle giostre è praticabile a partire dai 120 cm.
Nel nostro caso, per la prima volta, su tutte le giostre potevamo salire tutti, grandi e piccoli.
Questo, senza nulla togliere ad adrenalina, divertimento e varietà. 
Quindi... ancora grazie, Sabri!!!


Tanta è stata le felicità per questa giornata che, già in coda per la prima giostra, a sole due settimane dalla fine degli esami, Camilla mi ha chiesto: "Mamma, domani facciamo il tema?".
Eccolo qui!
29 giugno 2018
Tema
Il parco di Leolandia
Ieri siamo andati a Leolandia, che e’ un grande parco di divertimenti.
C’era il sole e era molto caldo.
Siamo arrivati la’ alle dieci e siamo rimasti tutto il tempo, fino alla chiusura.
Era il regalo di una amica anche se non l’abbiamo mai vista: Sabri.
Io e i miei fratelli abbiamo fatto tutte le giostre, anche le piu’ spericolate.
Le mie preferite sono state le Rapide di Leonardo, Electro Spin, Donna cannone, Gold river e Botti boom.
E’ stata una giornata bella e divertente.  

2 commenti:

  1. Che peccato non avervi visto e avervi avuti cosí vicini!
    Leolandia è molto carina.
    La prossima volta se ci avvertite possiamo incontrarci , ci terrei tanto! Un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
  2. buongiorno a tutti, un abbraccio forte. sempre bello leggervi. un bacio speciale a Mariangela <3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...