mercoledì 1 febbraio 2017

Come teniamo in ordine i Lego


Oggi vi facciamo vedere come abbiamo pensato di tenere in ordine i mattoncini Lego.
Queste costruzioni, tanto amate dai bambini, sono però così piccole e, oggi, sempre più diversificate: in casa nostra sono un'autentica passione per Giovanni e Tommaso - ma anche per Mariangela - che passano ore ed ore a progettare, costruire e giocare, con sempre maggior creatività. Proprio per questo, negli ultimi anni, i Lego sono stati il regalo prescelto per ogni compleanno, Natale o ricorrenza, con il risultato di un moltiplicarsi di pezzi e colori davvero notevole. 
Ne è conseguito, però. anche un certo caos: per i bambini stessi, che per trovare un determinato pezzettino, dovevano cercare, cercare, cercare, cercare... rovesciare l'intera scatola, disperdere pezzettini... e ovviamente per me e tutta la famiglia: mattoncini per terra, sparsi un po' ovunque, sempre.
Dopo aver tentato diverse soluzioni, finalmente, un paio di settimane fa, abbiamo iniziato a mettere in atto un'idea che avevamo in testa da un po': al supermercato abbiamo trovato, ad ottimo prezzo, delle cassettine per gli attrezzi. Semplici, leggere, di plastica e, per la maggior parte, impilabili tra di loro. 
Siamo partiti con una valigetta a piccoli scomparti, che Giovanni ha meticolosamente usato per dividere i pezzi e gli accessori degli omini.

Vedendo che la cosa funzionava, qualche giorno dopo abbiamo acquistato altre cassettine a bauletto, più capienti, una per colore o gruppo di colore.
Su ognuna abbiamo applicato un'etichetta realizzata da noi, stampata e plastificata, per facilitarne l'utilizzo.

Giovanni, Mariangela e Tommaso hanno passato ore ed ore a smistare pezzi e pezzettini, dividendoli per colore e anche per forma e disponendoli ordinatamente nei vari scomparti.

In ultimo, altre scatoline più piccole sono state destinate a ruote e piccoli accessori-automezzi (questo, ormai in totale autonomia dei bimbi, che si sono auto-fabbricati anche le etichette):

Ecco qui!

Devo dire che siamo tutti molto soddisfatti di questa situazione: l'ordine ottenuto fa giocare molto meglio i bambini e anche la casa ne ha beneficiato tantissimo.

5 commenti:

  1. Ottima idea, cercare un pezzo e non trovarlo è molto fastidioso ora sarà molto più divertente giocare.
    Bravissimi questi bambini !!!
    Grazie della condivisione
    Bea e famiglia

    RispondiElimina
  2. Ottima idea dividere i Lego per colore, io ho preso due scatole da ikea, quelle già divise in scomparti e ho divisi i pezzi in base ai buchi...ma per colore è meglio!
    Presto mi metterò all'opera!!!
    Barbara

    RispondiElimina
  3. Grazie! cercavo un modo facile ed economico anche io perchè qui i piccoli pezzi escono da ogni parte....

    RispondiElimina
  4. Bene, siamo contenti che la nostra idea vi sia di aiuto!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...