lunedì 10 febbraio 2014

Disegnare e dipingere cani e gatti

Tra le attività preferite dei miei bimbi ci sono da sempre il disegno e la pittura.
Quest'anno, i nostri soggetti principali, anche per un percorso interdisciplinare con scienze (di classe quarta) ed italiano (di classe seconda) sono gli animali.
In queste ultime due settimane, complice il brutto tempo, è scoppiata la passione per cani e gatti.
Come quasi sempre, è "partita" Margherita, appassionata gattofila da sempre, seguita a ruota dai fratelli.
A volte lo spunto viene da una foto, altre volte da un disegno, altre da un tutorial più "professionale" che spiega i vari passaggi in maniera minuziosa. 
Più o meno realistici o fumettistici a seconda dei gusti, della "competenza tecnica" e della personalità del bambino, ecco qui i nostri animali domestici!
Margherita ha lavorato molto con la matita e poi colorato con matite acquerellabili e, talvolta, acquerelli.
Camilla, Mariangela e Giovanni hanno usato gli acquerelli.
Prima di ogni disegno, metterò il link al tutorial utilizzato o l'immagine "campione".

GATTI
MARGHERITA
ecco questo gattino:



Da questo
un gattino rosso:


Da questa foto:

E da: How to draw a cat face (per la tigratura),
ecco qua:

Ma, forse, i più riusciti sono gli occhi di gatto,
Partendo da queste due immagini: 

Ecco due grandi occhioni azzurri...



E verdi:


CAMILLA
ecco un gattino a figura intera:


MARIANGELA
Da questa immagine: 
 
ecco un gattone con gli occhi verdi:


E, anche per lei, da How to draw a kitten,
un gattino:

GIOVANNI
ecco questo gatto:



TOMMASO
Anche il piccolo di casa, ormai, partecipa con entusiasmo ad ogni attività svolta dai fratelloni.
Per "dovere di cronaca", ecco qui il gatto (stampato da qui) colorato tutto da lui:

CANI
Come ho scritto sopra, i gatti sono in genere più amati dai miei bimbi, soprattutto Margherita e Giovanni.

MARGHERITA
Margherita si è però cimentata per la prima volta con un ritratto di animale realistico dopo la lettura di Zanna Bianca. Allora, cercammo spunti su come disegnare un lupo:
How to draw a wolf
Vi mostro qui anche questo perchè comunque canide, quindi molto simile per forme e procedura.



ecco questo:

Poi, un pastore dei Pirenei:



GIOVANNI


Avete riconosciuto il cane protagonista degli ultimi due disegni?
Ne parleremo più approfonditamente nel prossimo post!

Edit del 12 febbraio 2014
Qui i lavori procedono!
Ieri i bimbi si sono dedicati alla rappresentazione di Matilde, la nostra cagnolina che, da qualche mese, vive a casa dei nonni. 
Da questa foto di diversi anni fa...
Ecco questi ritratti, che saranno il regalo dei nipotini per l'imminente compleanno della Nonna P.

Margherita
Camilla

Mariangela

Giovanni
Poi, un "fumettino" realizzato da me e colorato con gli acquerelli da Tommaso:

10 commenti:

  1. Alla vista dei disegni la prima risposta è stata che belli che occhi e la seconda li facciamo anche noi ??? ? Grazie tutti bravissimi ciao Bea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa tanto piacere sapere che anche i bimbi ci seguono...
      Provate, provate: contro la noia da maltempo, art-teraphy e pet-terapy insieme!

      Elimina
  2. Bellissimi i gattini e bravissimi i bambini...Leonardo nonostante io ami i cani da sempre e in casa avevamo solo cani ama i gatti e così ne abbiamo 2 Federico e Batman.
    Il cane è una certa Belle?
    Volevo chiedere mamma Elly ma i tuoi bimbi fanno inglese o un'altra lingua straniera?
    Sono una curiosa che però vi vuole bene.
    Un bacione a tutti Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, indovinato!!!

      I bimbi fanno inglese. Non ne ho quasi mai parlato perchè abbiamo scelto di procedere un po' a passo ridotto nei primi anni della scuola primaria, in modo da consolidare bene la letto-scrittura della lingua italiana prima di passare ad una lingua straniera. Da quest'anno sto intensificando con Margherita e proponendo i classici argomenti-base (colori, numeri, animali, cibo...) a Mariangela con cadenza settimanale, la domenica pomeriggio. Camilla sta iniziando solo ora e solo oralmente (per non creare ulteriore confusione in lei), insieme a Giovanni.

      Elimina
  3. Decisamente in casa hai dei veri artisti... bravissimi!!!
    da chi avranno preso? forse da una mamma geniale e paziente?
    Un grandissimo abbraccio a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchè artisti e geniale! No, solo tanta pazienza, impegno e buona volontà. NonnAnna, verrò a trovarti per carnevale: per la prima volta stiamo preparando da noi i costumi per quest'anno!

      Elimina
  4. Avevo capito che dopo il lutto saresti tornata al lavoro e i bambini a scuola, invece ti ritrovo a casa e lo stesso i bambini.
    Meglio così, immagino cha la vostra comunità vi dia tanto aiuto.
    Posso farti una domanda?
    Le tue 2 bimbe più grandi di quasi 9 anni e quasi 8 anni ce l'hanno un amichetta del cuore che hanno potuto scegliere tra tanti o si dividono tra casa e chiesa per cui l'amica è stata forzatamente scelta nel gruppo catecumeni???(uniche altre persone che vedono non frequentando scuole o parchi giochi)
    Si insomma sono libere di invitare qualcuno conosciuto ai giardinetti a giocare con loro o la cerchia di amicizie è scelta nel l'unico posto che mamma gli permette di frequentare?
    Ho visto come hai rizzato la coda quando qualcuno ha detto che non gli piace l'homeschooling.
    Tutti bravi voi catecumeni: fate tanti figli e pregate tanto, ma se qualcuno non è nella vostra cerchia di esaltati, col cazzo che lo aiutate.

    RispondiElimina
  5. A proposito...quando frequenteranno le medie saranno un po' indietro, visto come scrivono stentato e come i loro pensierini siano molto....base, per la classe che dovrebbero frequentare.
    Ma per le bambine fa lo stesso: a 18 anni si sposeranno e cominceranno a fare figli nel nome del Signore, quindi a cosa serve un' istruzione?
    Sai potresti sempre farti mandare in missione: nella mia parrrocchia ne sono appena partite 2 di famiglie: una in cina e una in australia.
    Parti, butta tutto alle spalle e rifatti una vita.
    A proposito: potete risposarvi o dovete serbare il lutto fino alla tomba?

    RispondiElimina
  6. vestirvi di nero ecc...

    RispondiElimina
  7. Non credo che questa caterva di insulti e provocazioni gratuite meriti risposta, soprattutto perchè scritta senza conoscerci e da chi si nasconde dietro l'anonimato.
    Chiedo, per lo meno, di evitare il turpiloquio e di smetterla qui.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...