mercoledì 5 febbraio 2014

Barattoli magici e travestimenti

Da giorni e giorni siamo immersi nel maltempo: al di là del freddo, qui piove, piove, piove; se non piove, c'è nebbia, se non c'è nebbia e non piove, i bimbi sono ammalati... Quindi, quest'inverno in sostanza, riusciamo ad uscire pochissimo, e quasi sempre per incombenze pratiche: sport o visite mediche.
Quindi, più ora che in altri momenti, cerco di spremermi le meningi e trovare modi simpatici per intrattenere i miei bimbi, per tenerli impegnati in attività divertenti e creative.
Così. un sabato sera, ho proposto loro di costruire dei "barattoli magici".
Cosa sono? Al di là del nome altisonante - che per i bambini è però parte integrante del gioco, perchè crea aspettative e stimola la fantasia - sono una versione casalinga delle "sfere di vetro con neve" o "snow-globes".
Vi faccio vedere come le abbiamo realizzati noi ed il gioco che da essi è scaturito.

Occorrente:
- Barattoli da cucina a chiusura "forte". Io ho acquistato dei contenitori in plastica trasparente con tappo colorato, facendo attenzione alla chiusura ed al fatto che, anche una volta capovolti, fossero stabili. (Quindi, niente bombature nè pomelli.
- Acqua (meglio se distillata)
- Olio per bimbi (o glicerina)
- Brillantini di diversi colori
- Pailletes di diverse forme e colori: tonde, a stellina, a cuoricino, ecc.
- Cannucce colorate
- Pupazzetti o giocattolini di medie dimensioni
- Colla idrofuga (una "superattack" resistente all'acqua andrà benissimo)
Procedimento:
- Incollare il pupazzetto sul coperchio, premendo in modo da far aderire bene.
- Riempire il barattolo d'acqua per circa i 2/3, poi aggiungere qualche cucchiaio di olio profumato.
- Versare nel liquido brillantini e paillettes a piacimento
- Aggiungere, volendo, pezzettini di cannucce tagliate.
- Chiudere il barattolo con il coperchio-pupazzetto, dopo aver cosparso anche il bordo di questo con la colla.


Eccoli qua!


Abbiamo provato a farne anche uno "di riserva", con un semplice barattolo da marmellata: il risultato è sicuramente meno d'effetto, ma la maneggevolezza non è niente male... 

 I bambini si sono divertiti tantissimo nel realizzarli, perchè davvero - a parte l'applicazione della colla - hanno fatto tutto da soli.
Una volta pronti, si sono subito messi a giocarci mentre la mamma, intanto, preparava loro un'altra sorpresina...

Per fare delle "vere magie" occorrono anche abiti da maghi e da fate...
Allora, ecco tirati fuori dagli armadi vecchi costumi ed accessori di carnevale - un po' arrangiati e riadattati -, ed ecco fatto!!!


Dopo questa magica serata, i barattoli sono stati riposti in cameretta, pronti ad accompagnare sempre nuovi giochi fatati!


5 commenti:

  1. Belli i barattoli, ma la cosa migliore sono i travestimenti! Perchè usarli solo a carnevale?
    Bimbi fortunati che hanno, per restare in tema, una mamma proprio magica!

    RispondiElimina
  2. Belli, bellissimi.
    Anche qui i travestimenti sono un gioco per tutto l'anno .
    buona giornata Chiara

    RispondiElimina
  3. Riesci sempre ad inventarti cose "magiche"... e la magia più bella è il sorriso che fai sempre spuntare sul viso dei tuoi favolosi bimbi!!!
    Un grandissimo abbraccio a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
  4. Grazie per il sorriso e la gioia che mi avete donato anche oggi con la vostra magia, ! MammaSimo

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte quante! Scusate se ho risposto così tardi a questi commenti, ma sono stati giorni impegnatissimi!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...