domenica 18 dicembre 2011

Pupazzetti di neve e altre decorazioni invernali e natalizie

Da un po' di tempo cercavo un'idea per sostituire le foglie che pendevano dal soffitto della cameretta con qualcosa che fosse, insieme, natalizio ed invernale. 
Stelline luccicanti? Già fatto... Fiocchi di neve? Troppo bianchi e, soprattutto, troppo difficili da ritagliare per i più piccoli... Angioletti? Hanno già invaso altre parti della casa...
Poi, ecco i bellissimi sottotazza di mammagiochiamo! La faccina di questi pupazzetti di neve era così carina, da farmi scattare la voglia di elaborare l'idea.
Allora, ecco inostri faccioni da pupazzo, ricavati da piattini di plastica bianchi ritagliati nella loro parte interna (abbiamo tolto il bordo, in modo da avere un cerchio più piccolo e senza bombatura) e ritagli vari di cartoncino colorato. E' anche un modo divertente per riciclare materiali, anzichè buttarli. 
I bambini hanno disegnato occhi, bocche, nasi carotosi, e poi cappelli, cuffiette, nastrini. 
Poi ognuno di loro ha scelto ciò che più gli piaceva ed ha composto alcuna facciotte, bianche e colorate nello stesso tempo. 
Il tocco più natalizio, immancabile in questi giorni, è stato dato dai 4 abeti e da alcune stelle gialle e blu.
Un buchino, un filo e via, a volare su, in alto!
A noi la cameretta, così, piace proprio tanto tanto!!!





 

2 commenti:

  1. Ma sono un incanto...!!!Belli, simpatici spiritosi, riciclosi...appesi al soffitto stanno benissimo...mi sa che al ritorno dalle vacanze di Natale ho il lavorino invernale pronto...mi concedi di rubarti l'idea...cara "collega"?
    Ciao.Buona domenica.Mariuccia

    RispondiElimina
  2. Ma certamente, cara Mariuccia! Sarà un onore! (grazie per il termine virgolettato, mi fa davvero piacere poter collaborare!)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...