venerdì 11 maggio 2018

I libri di Margherita: La ragazza nell'ombra

LA RAGAZZA NELL’OMBRA

DATI EDITORIALI
Titolo: La ragazza nell’ombra
Autore: Lucinda Riley
Casa Editrice: PRO.DIGI GIUNTI
Numero di pagine: 467
GENERE DEL LIBRO
Romanzo, romanzo rosa, romanzo storico.

PERSONAGGI PRINCIPALI
Asterope detta Star, Flora McNichol, Enomao detto Mouse, CeCe, Orlando, Rory, Marguerite, Aurelia, Mr. e Mrs. McNichol, Lord Archie Voughan, Elizabeth Voughan. Mrs. Rose Voughan; Lucy Charlotte Brown e altri personaggi minori.

TRAMA
Asterope detta Star è una giovane donna di ventisette anni.
Terza delle sette figlie adottate dall’enigmatico Pa’ Salt da ogni angolo del pianeta, è sempre stata la più timida e introversa fra le sue sorelle.
Ha sempre avuto, fin da bambina, un fortissimo legame con la sorella CeCe, affatto che poi si è trasformato quasi in un vincolo.
Alla morte inaspettata e inattesa di Pa’ Salt, la timida, silenziosa Star rimane sconvolta.
Il padre ha deciso di affidare ad ognuna delle sue figlie una lettera con le coordinate del luogo da cui proviene e, anche se spaventata, spaventata, Star decide di aprirla.
Scopre che il luogo da cui proviene è Londra, precisamente una piccola libreria, ora gestita da un ometto impacciato e simpatico, Orlando, e i due fanno subito amicizia.
Nel frattempo, Star comincia a trovare degli indizi, indizi che la portano a ricostruire una storia di cent’anni addietro.
Flora McNichol è una ragazza sbarazzina ed esuberante, bruna, alta e longilinea, tutto il contrario della sua bionda, formosa e delicata sorella Aurelia.
Quando rincontra Lord Archie Voughan, Flora è assolutamente certa di odiarlo: fin da bambini i due si sono fatti dispetti e linguacce a vicenda.
Sono passati molti anni, però, da quando i due si sono visti per l’ultima volta: Archie è diventato un bel ragazzo sorridente e aperto, tutto il contrario del bambino che era da piccolo.
I due ragazzi scoprono di essere molto più simili di quanto avessero mai pensato, e si innamorano.
Eppure la più grande sciagura che potesse loro capitare si abbatte sui due giovani innamorati: e se Archie fosse costretto a sposare una fanciulla che non ama?
E se quella fanciulla fosse pericolosamente vicina a Flora?
Nel frattempo, nonostante l’affetto che prova per CeCe, Star decide di andare via da casa e di cominciare a costruirsi una nuova vita.
Insieme ad Orlando, il libraio con cui ha fatto amicizia, va a conoscere la sua famiglia, composta da Marguerite; il figlio di quest’ultima, Rory, dolce e vivace ma sordo dalla nascita; e per ultimo Enomao, fratello di Orlando, detto da tutti Mouse.
Star trova in quella grande, allegra famiglia quello che le è sempre mancato: il calore di una famiglia vera.
Si affeziona molto al piccolo Rory, ma il legame più particolare che stringe è con Mouse.
E’ un uomo misterioso, estremamente introverso, burbero e scontroso, eppure, sotto quella corazza, si nasconde un terribile segreto, che confiderà solo a Star...
E’ se l’amore fosse più forte delle paure e del passato?
Se due persone “problematiche” come Mouse e Star, mettendo a posto i pezzi delle loro vite in frantumi, scoprissero di essere uno la roccia dell’altro?
E se Star, dopo mille ricerche, riuscisse trovare la sua vera madre?
Perchè forse, dietro quella ragazza nell’ombra, si nasconde una giovane donna forte e indomita, pronta ad aprirsi all’amore… e alla vita.

COMMENTO PERSONALE
Questo libro mi è piaciuto molto.
È scritto molto bene, in maniera scorrevole e piacevole, la storia è intrigante e ricca di suspense, quando lo inizi non riesci più a metterlo giù.
I personaggi sono caratterizzati molto bene, per nulla scontati e ricchi di sfaccettature inaspettate.
La storia di Flora è appassionante, originale, sorprendente e imprevedibile: è un’eroina che non spicca per la propria bellezza, ma per la propria sensibilità e il proprio coraggio, che gioisce e soffre, e in cui tutte noi possiamo rispecchiarci con facilità.
Ho provato subito una grande empatia per le due protagoniste di questo romanzo.
La saga della Sette Sorelle si sta rivelando intrigante e scritta molto bene, tutte le storie narrate sono diverse fra loro e tutte coinvolgenti, sebbene in modi molto diversi fra loro.
Non vedo l’ora di leggere il quarto volume!
In breve: molto bello, lo consiglio vivamente a chi ha già letto i due libri precedenti.


 Con questo post partecipo al  "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...