mercoledì 4 gennaio 2017

Presepe Disney

Finalmente riesco a mostrarvi il nostro presepe creativo di quest'anno.
Come già lo scorso anno, la presenza del nostro micio Pepe - come tutti i gatti, giocherellone e a volte un po' invadente - ci ha portati a pensare ad un presepe-cartellone, appeso alle pareti.
L'idea è semplice: un presepe fatto tutto da personaggi cartoon. Con i bambini, già nel mese di novembre, abbiamo iniziato a pensare a tutti i personaggi che ci venivano in mente, e che ci sarebbe piaciuto inserire nel nostro presepe: volevamo personaggi tutti positivi, "buoni"; di diverse etnie, magari anche deboli, disabili, e poi alcuni animali,... tutti tesi ad esaltare e valorizzare la nascita del Bambino Gesù. Tra i tanti nomi, abbiamo deciso di rimanere nel mondo Disney, tanto ricco di spunti e possibilità.
Abbiamo quindi compilato una lista di nomi, assegnando a ciascun personaggio un preciso ruolo nel presepe: per primi, abbiamo pensato a San Giuseppe, impersonato dal falegname Geppetto; alla Madonna, per cui abbiamo scelto Cenerentola, dolce, mite ed umile; al Bambino neonato, per cui a Camilla è venuto in mente Mowgli in fasce; e poi da lì i Re Magi, Peperone, Aladdin e Re Stefano, e così via.

Prima di tutto, abbiamo preparato la nostra base: un lungo cartellone con cielo blu, sabbia, montagne e cespugli, tutto in carta di diverse consistenze, su cui abbiamo incollato quattro case: il castello della Bella Addormentata, la torre di Rapunzel, il palazzo di Jasmine ed una casetta tutta rosa. Al centro, e in primo piano, più grande, la capanna. 

Intanto, abbiamo cercato le immagini da colorare dei diversi personaggi scelti: per molte di esse è stato necessario un piccolo intervento di restyling (foto-editing) per renderli adatti al nostro scopo: così il fazzoletto dii Cenerentola è stato allungato e trasformato in velo, a Paperone è stata posta in capo una corona, a Semola messo in nano un pesce, ai Re Magi i rispettivi doni, ecc.

Abbiamo quindi stampato tutti i personaggi e la lista, e li abbiamo appesi vicino al cartellone.

Abbiamo, come sempre, collegato la realizzazione del presepe al calendario dell'Avvento: ogni giorno, a turno, un bambino avrebbe "grattato un cuoricino" e "vinto" la realizzazione di un personaggio a scelta, che avrebbe colorato e ritagliato, scandendo così il tempo d'Avvento, dal 27 novembre ala Vigilia di Natale.

Ed ecco il nostro percorso, così come hanno scelto i bambini, in ordine decrescente di età (i personaggi della prima colonna sono di Tommaso, quelli della seconda di Giovanni, della terza di Mariangela, della quarta di Camilla, della quinta di Margherita):

Strada facendo, abbiamo apportato alcune modifiche e, soprattutto, ci siamo accorti di non poter inserire 28 personaggi (o gruppi/coppie), che avrebbero davvero affollato eccessivamente il nostro presepe; così, gli ultimi giorni sono stati dedicati alle rifiniture: le stele in cielo, la cometa e, a completare e dare davvero senso al tutto... i fumetti.
Sì, perchè, arrivati a questo punto...

 abbiamo voluto che fosse davvero chiaro per tutti il motivo del perchè ogni personaggio fosse stato inserito nel nostro presepe, così abbiamo deciso di "farli parlare".

Vi mostriamo, quindi, i personaggi finiti, uno per uno.







Paperone è, forse, l'unico personaggio non propriamente "positivo" inserito nel nostro presepe: ma anche lui, da ricco e potente, si inchina davanti Gesù e gli dona il suo oro.















Ed ecco un po' di scatti d'insieme!




1 commento:

  1. Siete sorprendenti come sempre. Un'idea strepitosa , di grande effetto. Bravissimi.
    Ciao bea e famiglia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...