venerdì 13 gennaio 2017

I libri di Margherita: Il club delle lettere segrete


IL CLUB DELLE LETTERE SEGRETE

DATI EDITORIALI
Titolo:  Il club delle lettere segrete
Autore: Ángeles Doñate
Casa Editrice: Feltrinelli Editore
Numero di pagine: 307

GENERE DEL LIBRO
Romanzo

LUOGHI DELLA STORIA
Spagna, Porvenir, casa di Rosa e Sara, ufficio postale, Eremo, Chat, libreria, casa di Alma, casa di Àlex, casa di Hypatia, casa di Manuela/Sarai, casa di Mara Polsky, casa di Karol, cimitero.

TEMPO DELLA STORIA
Indefinito. Probabilmente qualche mese.

PERSONAGGI PRINCIPALI
Sara, Rosa, Fernando, Louisa, Alma, Alex, papà di Alex, Mara Polsky, Hypatia, Manuela/Sarai, Karol e altri personaggi minori.

TRAMA
Sara è la postina di un piccolo villaggio sulle montagne Spagnole, Porvenir.
La donna ha tre figli, ma è stata lasciata dal marito e si ritrova sola.
Da poco, però, le è arrivata una mail dai suoi capi di lavoro, i quali le hanno detto che presto verrà trasferita, dato che l’ufficio postale chiuderà.
“La gente non vuole più scrivere e ricevere lettere” le avevano scritto.
Avvilita, Sara torna a casa e dà la notizia anche a Rosa, la sua vecchia ed arzilla vicina di casa a cui è molto affezionata.
Rosa, sconvolta, decide di aiutare Sara, mandando una lettera a Louisa, la sua migliore amica da ragazza, che però un litigio ha separato in gioventù.
Nella lettera, Rosa chiede a Louisa di scrivere un’altra lettera a una donna di Porvenir, per aiutare Sara a non perdere il posto di lavoro.
Invece di Louisa, però, riceve la lettera Alma, un’aspirante poetessa nipote di Louisa (che ormai è morta da tempo) a cui quest’ultima ha lasciato una casa a Porvenir.
Alma decide di contribuire alla catena di lettere e scrive a Mara Polsky, la sua poetessa preferita, che si è rifugiata a Porvenir.
Così, lentamente, la catena continua... Sara riuscirà a mantenere il posto d lavoro?
Davvero l’ufficio postale chiuderà?
Tante vite che si intrecciano, tante lettere a cui la gente affida segreti che non riescono a spiegare con le parole, anime che si incontrano e cuori che  battono.
E allora forse tutto ciò sarà davvero possibile...

COMMENTO PERSONALE
Questo libro mi è piaciuto moltissimo.
E’ scritto molto bene.
Per me è stato un rifugio dolce in cui riposarmi e perdermi, davvero bello.
Mi è piaciuto molto il personaggio di Rosa.
L’unica critica è che una delle storie d’amore sembra un po’ finta, lui non mi pare molto convinto…. non so.
Comunque ciò poco toglie alla bellezza complessiva del libro.

Con questo post partecipo al  "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".
Vi aspetto venerdì prossimo con un libro... per me davvero speciale.

1 commento:

  1. cara margherita ma lo sai che mi hai proprio convinta? Adoro i dolci rifugi! Grazie Silvia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...