venerdì 22 gennaio 2016

I libri di Margherita: Le lettere segrete di Jo

Oggi vi parlo di un libro che, dal titolo e dalla breve introduzione letta prima dell'acquisto, mi aveva intrigata tantissimo, ma che poi...

LE LETTERE SEGRETE DI JO

DATI EDITORIALI
Titolo: Le lettere segrete di Jo
Autore: Gabrielle Donnelly
Casa Editrice: Giunti Editore
Numero di pagine: 400

GENERE DEL LIBRO
Romanzo
LUOGHI DELLA STORIA
Inghilterra, Londra, tavola calda “Carrol’s”, ristorante, ospedale.

TEMPO DELLA STORIA
Quasi un anno.
PERSONAGGI PRINCIPALI
Lulu, nonna Jo, Emma, Sophie, mamma, papà, Charlie, Tom, Liam, la zia Amy Parker e altri personaggi minori.

TRAMA
Lulu è una ragazza che ha due sorelle, Emma e Sophie.
Lulu, a differenza delle sorelle che sanno perfettamente cosa fare nella vita, non riesce a immaginare il suo futuro.
Passa in continuazione da un lavoro all’altro, senza riuscire ad affermarsi e sentendosi sempre più insicura e instabile, per colpa anche delle pressioni dei familiari che, al contrario, “esigono” che ella sappia nitidamente cosa fare  della sua vita.
Un giorno, però, cercando delle ricette in soffitta, Lulu trova in una valigia un plico di lettere scritte nientemeno che dalla trisnonna Jo March!
Entusiasmata ed emozionata, la ragazza si immerge nello straordinario mondo delle sorelle March, un mondo fatto di sorellanza, felicità, scherzi (più o meno piacevoli), allegria, ma anche litigi, brutte figure, episodi buffi ed umilianti, un mondo che affascina enormemente Lulu, la quale decide di non condividere le lettere con la famiglia, almeno per il momento.
Per Lulu le lettere di nonna Jo sono l’unica cosa bella nella sua vita, così stressante ed oppressa del terribile peso di una decisione imminente.
Leggendo le lettere, Lulu capisce piano piano che qualcosa in lei si sta muovendo, che sta cambiando e si sta evolvendo.
Soprattutto sente che i suoi sentimenti stanno cambiando, specialmente nei confronti di Liam, fratello dell’amica Charlie, che la ospita in casa sua.
Il giorno del matrimonio di Emma, Lulu capisce che è arrivato il momento di condividere la corrispondenza della trisnonna con tutta la famiglia.
Chissà cosa le riserverà il futuro?

COMMENTO PERSONALE
Questo libro non mi è piaciuto molto.
Quando ne ho letto la trama su Internet mi ha subito ispirata: ritrovare l’amata protagonista di “Piccole Donne” e le sue adorabili sorelle mi sembrava una cosa davvero originale e divertente.
Devo ammettere, però, di essere rimasta molto delusa: non solo il libro risulta noioso (a parte le lettere di Jo), ma la lettura è molto pesante; al contrario, i contenuti appaiono troppo leggeri: infatti tratta solamente di argomenti privi di valore, come un paio di scarpe.
In fin dei conti non consiglio a nessuno questo romanzo.


Con questo post partecipo al  "Venerdì del libro" di "HomeMadeMamma".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...