martedì 5 maggio 2015

Festa a tema: moto e scooter

Il 29 aprile Tommaso  ha compiuto 4 anni.
Per festeggiare il proprio compleanno, il piccolo di casa ha scelto una festa a tema "Moto e scooter".
Eh, sì, i motori continuano ad essere la sua grande passione, e le due ruote lo entusiasmano in maniera particolare.
Come al solito, abbiamo unito le idee e le forze, realizzando tante decorazioni per la sala e diversi elementi a tema per il nostro rinfresco. 
Anche questa volta tutta la famiglia ha partecipato attivamente ai vari preparativi per la festa: un po' in cucina, un po' dipingendo, un po' decorando, ecc.
Questa volta, il tutto è partito dal progetto per gli addobbi e la torta, ideato e e disegnato come schizzo da Mariangela, con la collaborazione di Giovanni, un giorno in cui io ero al lavoro.

1 - Il cartellone
Tommaso ha disegnato e colorato ad acquerelli e colori a tempera, tutto da solo, una moto con motociclista su un foglio di carta da pacchi tagliato a metà. Nonostante le grandi dimensioni e l'età del piccolo artista, il risultato è ricco di dettagli, ben comprensibile e molto efficace.



2 - La moto di cartone
Abbiamo pensato di realizzare una grande moto di cartone come elemento decorativo da appendere ad una parete, utilizzando un lato di un grande scatolone di cartone, 
Aiutandosi con una ciotola, Tommaso ha dapprima tracciato le sagome delle ruote, poi io le ho ritagliate e lui è andato a dipingerle di nero con colore acrilico.
Poi, ho cercato di riprodurre la sagoma di una moto stilizzata, che il bimbo ha dipinto con cura ed attenzione (anche sotto la supervisione del fratellone).

Una volta asciutti, abbiamo assemblato i pezzi con colla a caldo: il risultato è buffo e colorato ((anche se forse, per colpa di una mamma non particolarmente predisposta ai motori, somiglia più alla 313 di Paperino, che ad una moto...).


3 - Le moto ed i caschi da appendere
Per decorare la  sala della festa, abbiamo pensato di far pendere dal soffitto moto, scooter e caschi. Ho cercato in rete e stampato tante immagini da colorare, che i bambini hanno dipinto con i colori a tempera. Una volta asciutti, i disegni sono stati plastificati e  ritagliati, quindi appesi lungo il filo che va da una parete all'altra della nostra sala


4 - La moto palloncino
Unica decorazione acquistata: un palloncino a forma di moto con motociclista.... di grande effetto!!!


5 - La tovaglia-strada
Ho pensato di trasformare la nostra tavola in una grande strada-pista.
Insolitamente per una festa di bambini, abbiamo quindi scelto una tovaglia di carta color grigio-tortora, che siamo però subito andati a vivacizzare.
Innanzitutto, delle strisce di carta bianca: ed ecco la linea di mezzeria!

Sulla nostra strada, allineate in corsa, tante moto di carta dipinte e pastificate, appositamente tenute da parte tra quelle da appendere.
E poi, cercando di rispettare  una certa simmetria, quattro semafori, realizzati semplicemente con tre cerchi di carta colorata; quattro bandierine di "start", tipiche di ogni gara di moto, ed un paio di caschi.

Ed ora passiamo al rinfresco.
Questa volta parto dal dolce.

6 - La pista di biscotti
Andando in cerca di idee per la festa, non ho resistito al'acquisto di un kit taglia-biscotti a forma di pista-puzzle, con tanto di auto e moto.
Per la nostra festa noi abbiamo escluso le auto e tagliato prima la pasta frolla in tante sagome, in modo da avere i biscotti di base.
Poi, abbiamo eseguito la stessa operazione con la pasta di zucchero colorata: nera per la pista e le ruotine, di colori sgargianti per le piccole moto.
Ultimo tocco: una piccola codetta-pallina bianca al centro di ogni ruotina, a mò di cerchione.

Una volta completata la nostra tovaglia-strada -su cui, forse avrete notato, avevamo appositamente lasciato un grande spazio vuoto rettangolare - abbiamo composto la nostra pista di biscotti, andandola ad appoggiare su un grande foglio di carta velina verdina. 
Le moto sono state messe in piedi, per un effetto davvero molto giocoso ed allegro.

7 - I biscottoni-route
Abbiamo preparato una pasta frolla diversa dalla precedente (ora più burrosa) , che abbiamo tagliato a forma di cerchio "scaloppato".
Con questi, abbiamo composto dei sandwich di biscottoni farciti alla Nutella, Con del cioccolato fondente fuso, siamo poi andati a dipingere le gomme delle nostre ruote prima con un pennello, e poi siamo passati ai raggi, tracciati utilizzando uno stuzzicadenti. 

Ed ora passiamo al salato.
8 - Lo scooter di focaccia
Con un po' di pasta di pane modellata grossolanamente, ho provato di riprodurre il telaio di uno scooter.
Poi... per ruote, due spesse fette di mortadellina, per cerchioni due fette di formaggio Galbanino, per manubrio un wurstel ed un po' di prosciutto crudo a formare la sella!

9 - Pizzette con moto-toppers
Abbiamo stampato, plastificato e ritagliato tante piccole immaginette di moto, scooter e caschi, che abbiamo trasformato in toppers per tante pizzette fatte da noi.  


10 - Fuori tema: pane fatto da noi, dadini di mortadella e patatine.


11 - La torta-moto
L'ho tenuta per ultima perchè, ovviamente, è stato l'ultimo elemento ad essere servito.
Su richiesta del festeggiato, un pan di spagna farcito con crema, panna e fragole.
Sopra, una cialda realizzata da noi in pasta di zucchero, raffigurante una moto con motociclista, dipinta con coloranti alimentari e rifinita con pennarello alimentare nero.
Tutt'intorno, biscotti wafer al latte ed una striscia di carta velina azzurra.

12 - Il regalo
Con una festa ed una passione così, cosa potevamo regalare a Tommaso se non una moto giocattolo?
Una moto elettrica, con tanto di casco e guantini da baby-motociclista, con cui ora lui si muove ogni giorno per i marciapiedi, i portici, i vialetti e le piste ciclabili della nostra cittadina.


13 - Il cartello sulla porta d'ingresso ed i regali dei fratelli
Un altro dettaglio: il cartello sulla porta di casa....

Ho aperto con il loro progetto, e come ultima cosa i regali che Camilla, Mariangela e Giovanni hanno preparato per il fratellino.
Quelli di Mariangela e Giovanni si riferiscono ad un racconto che ognuno di loro ha ideato e scritto in onore di Tommaso: ve li racconteremo prossimamente.

Margherita, molto impegnata con scuola, danza ed oratorio ultimamente, non ha avuto il tempo di disegnare per lui, ma la pazienza e la precisione per dipingere le ruote-biscotto non potevano che essere tutte sue!

4 commenti:

  1. Tesoro !! Quattro anni ... come vola il tempo. La festa come al solito e' bellissima, siete super ! Fai tanti auguri al piccolo grande ometto da parte di tutti noi.
    Un abbraccio, Flavia

    RispondiElimina
  2. Prima di tutto Tantissimi Auguri!!!!!!! Poi bellissimo regalo davvero..... quanti giri in moto che si possono fare!!! Io adoro le moto anche quelle appese, quelle dolci e quelle focacciose. Ma quanto siete bravi!!!! Un pensiero per Margherita....forza, forza che manca 1 mese alla fine della scuola, non è poco, ma non è neanche tantissimo. Un abbraccio forte a tutti voi da parte di tutti noi. Adele

    RispondiElimina
  3. Auguri in ritardo a Tommaso! Che bella festa e... che super regalo!

    RispondiElimina
  4. Tante grazie a tutti da parte del piccolo motociclista e di tutta la famiglia!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...