martedì 12 maggio 2015

Ballerine di carta

Aprile, per noi, è il mese dei compleanni: il 7 Margherita, il 29 Tommaso, il 30 Camilla. E poi, anche una nonna, uno zio ed una bisnonna. In mezzo, la Pasqua.
Quindi, in pratica, siamo sempre in festa, tra torte, candeline e decorazioni.
Quest'anno, poi, il tutto proseguirà - anzi, nei preparativi sta già proseguendo, senza soluzione di continuità - con la Prima Comunione di Camilla e Mariangela, il 24 maggio. Da lì, poi inizieremo a dedicarci alla festa di Mariangela, che compirà gli anni il 10 giugno...
Tutta questa premessa per iniziare a raccontarvi la festa di Camilla.
Il tema scelto dalla bimba? La danza!
Questa volta abbiamo pensato a delle decorazioni un po' impegnative per tempi di realizzazione, ma che a noi ed ai nostri invitati sono piaciute particolarmente.
L'idea ci è venuta ammirando le belle  ballerine della Maestra Valentina.
Da lì, utilizzando la nostra amata Big Shot ed un po' di materiali che avevamo in casa,abbiamo realizzato un prototipo.
Occorrente:
- 1 cerchio di carta color carne per il viso
- 1 cerchio grande "vuoto" color carne per le braccia
- 1 rettangolino color carne per il collo
- 1 lungo rettangolo color carne (da tagliare in due) per le gambe
- 2 cerchi (dello stesso diametro di quello usato per  il viso) per i capelli di colore giallo, marrone,      nero, arancione, ecc... (in foto il giallino pallido si confonde  un po')
- 1 cerchio piccolo dello stesso colore dei capelli (per il pipulino)
- 1 cuore fuxia per il corpetto (noi abbiamo usato la gomma crepla)
- due ritagli dello stesso materiale e colore del corpetto per le scarpette.
- Carta crespa o velina per la gonnellina, di colore rosa 
- Pennarelli, penne a punta fine, matite colorate per disegnare i dettagli del viso
- Forbici, colla "forte", colla stick, puntatrice.

Questa prima ballerina di prova ci è piaciuta subito, ma siamo poi andati a realizzare tutte le successive con una modifica nella gonna, realizzata in carta crepa anzichè carta velina.
Noi abbiamo utilizzato una carta crespa molto spessa e pesante: per realizzare e fermare la gonna in tutta la sua "plissettatura", quindi, ci siamo aiutati con una colla forte, tipo "millechiodi".

Ora vi mostro tutte le nostre ballerine nel dettaglio.
 

il retro:
 Qui, già una già pronta per essere appesa...

Ecco qui le nostre ballerine appese al filo della sala, quasi pronte per la festa...




Ed anche nella versione dopo-festa: ora, unite alle stelle glitterate preparate per la festa di Margherita, adornano la camera delle bambine con un tocco di dolcezza, brio e femminilità.





Ovviamente, la prossima settimana vi mostreremo cos'altro abbiamo preparato per la festa di Camilla.

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...