giovedì 18 settembre 2014

Uova di dinosauro colorate, di bicarbonato

Oggi vi mostro un gioco-esperimento a tema dinosauri che noi abbiamo fatto molti mesi fa, lo scorso inverno.
Leggendo una bella pagina del blog di Caterina: LibereLettere Giocare con i dinosauri, mi ha colpito in particolare il riferimento a questo post: Magical hatching dinosaur eggs.
Così, ho subito pensato di proporre il gioco delle uova di dinosauro anche ai miei bambini.
Per prima cosa, ci siamo procurati una bustina di dinosaurini di plastica: piccoli, colorati ed economici: allora non sapevamo ancora che, oltre al gioco libero, ci sarebbero serviti per tante esperienze ludiche e divertenti...
Poi, attrezzati dei soli semplicissimi elementi necessari, abbiamo dato il via al tutto.
Occorrente:
- Bicarbonato
- Acqua
- Coloranti alimentari
- Ciotole
- Cucchiaini
- Dinosaurini giocattolo


Ogni bimbo ha dapprima scelto un piccolo dinosauro e lo ha tenuto da parte.

Poi, ognuno ha preso una ciotolina piena di bicarbonato e vi ha iniziato a mischiare con un cucchiaino alcune gocce di colorante alimentare a scelta. 
Per un effetto più realistico, si potrebbe stare sul verdone-marroncino-grigio; ma a noi i colori piacciono tanto, così abbiamo scelto il rosa, il fuxia, l'arancione, l'azzurro, il giallo... 

A questo punto, abbiamo iniziato ad aggiungere acqua (quantità... ad occhio), continuando a mescolare fino ad ottenere una bella "pappetta".

La consistenza finale era abbastanza varia: l'importante è che, una volta rovesciato, il composto sia manipolabile e non troppo liquido. 

Ed eccoci alla composizione delle nostre uova: un po' di manipolazione, tecniche ed espedienti vari... l'importante era che, in ogni mucchietto di composto, venisse inserito un dinosaurino e poi il tutto prendesse la forma ad uovo.

Eccole qua, le nostre sei uova colorate (poteva mancare quella di MammaElly?) appena composte. Noi le abbiamo poste su una teglia, su carta-forno. Ma un tagliere o qualsiasi piano d'appoggio andrebbe benissimo. 

Le nostre uova di dinosauro, pronte per "la cova", sono poi state messe a seccare per un paio di giorni. I tempi di essiccazione dipendono ovviamente da tanti fattori: temperatura, grado di umidità, dimensioni,ecc. Essendo inverno, noi ci siamo aiutati mettendole vicine ad un termosifone. 
Una volta indurite, le nostre uova sono state poste in un cesto, pronte per la schiusa.

Ed eccoci alla schiusa.
Per far nascere i nostri dinosauri, abbiamo scelto di andare in giardino, così da poter pasticciare più liberamente e, insieme, da creare un effetto-prateria/foresta adatto ai rettili preistorici.
Ho dato libertà ai bambini di scegliere la tecnica preferita per far uscire i loro dinosauri dalle uova: quindi, ho messo loro a disposizione alcuni attrezzi (martelli, cazzuole, cacciaviti... quello che avevo in casa, ovviamente da usare sotto attenta supervisione dell'adulto), ma anche una bottiglietta dal liquido magico: l'aceto!

Così, c'è chi - più impaziente - ha scelto le maniere forti per far nascere il proprio dinosauro...



... e chi, con pazienza e tenacia, si è voluto gustare una nascita più lenta e speciale, godendosi la reazione del bicarbonato a contatto con l'aceto.
Una reazione effervescente - il contatto acido-base - che ha richiamato alla memoria quello già sperimentato con il nostro vulcano, tempo fa. 

Guardate che carina, la schiusa di quest'uovo!


La soddisfazione di veder "nascere" i piccoli dinosauri ha fatto emozionare e divertire molto i bambini...

Ed ecco qua i nostri dinosauri pronti per giocare!

Nel prossimo post, altre uova di dinosauro, in versione estiva!

5 commenti:

  1. Grazie mamma Elly, anche qui i dinosauri hanno tenuto banco per mooolto tempo,
    ma visto che ancora se ne parla, proporrò a Leo questo esperimento davero carino.
    Qui si è schiuso un altro uovo da dove è uscita Lucia,
    abbiamo avuto un bellissimo parto e per ora il super fratello sembra adorarla davvero.
    Un bacio grande Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evviva!!!! Benvenuta alla piccola Lucia!
      Ed un bacino speciale al "fratellone"!!!

      Elimina
  2. Cara MammaElly :)
    Per un errore sciocchino ho cancellato il tuo commento sul mio blog ... -.-
    Ti chiedo scusa, ma ti ringrazio moltissimo per la citazione e per avermi lasciato segno del tuo passaggio (anche se l'ho maldestramente cancellato).
    Le vostre uova piene di colore sono una vera meraviglia, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è problema, Caterina, ho già provveduto a scriverne un altro. Mi sembrava doveroso avvertirti della citazione!
      Grazie ancora!

      Elimina
  3. ....che bella la nascita! Sia che si tratti di bimbi, di gattini, di pulcini....di dinosauri!Non è meraviglioso assistere allo schiudersi di uova che portano la vita?
    Meravigliosi..i " miei " bimbi" che hanno assistito e contribuito ad una nascita! Un bacio grande Emanuela

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...