martedì 23 settembre 2014

La nostra estate 2014


Interrompo per un attimo il dino-racconto per condividere con voi un piccolo bilancio sulla nostra estate appena conclusa 
E' stata una stagione particolarmente densa di emozioni, ricchissima di impegni, di esperienze, di emozioni, di nuove amicizie nate e rapporti di vecchia data ulteriormente consolidati.
Ecco, all'arrivo dell'autunno, il tema scritto ieri da Margherita ed il suo ricchissimo disegno a scenette.

Tema
La mia estate 2014
Quest’anno ho vissuto un’estate splendida, ricca di emozioni ed avventure indimenticabili.
Per cominciare, c’è stato l’esame di idoneità a scuola mio e delle mie sorelle: è stata una giornata molto intensa ed impegnativa ma che mi ha dato una grandissima soddisfazione.
Da lì è cominciata un’estate un po’ frenetica ma estremamente divertente.
Io e la mia famiglia siamo stati otto giorni in vacanza sulle Dolomiti, dove facciamo una vacanza quasi tutti gli anni fin da quando ero piccina; quattro giornate a Mirabilandia su e giù per le giostre; abbiamo realizzato fossili e giocato a fare gli archeologi; ci siamo arrampicati sugli alberi in un parco avventura; abbiamo osservato le stelle, i pianeti e la Super Luna attraverso un grande telescopio; abbiamo anche fatto innumerevoli gite al mare, partecipato per una settimana ad Estate Ragazzi e passato piacevoli serate in piazza tra cinema, spettacoli, amici e tanta allegria!
Abbiamo inoltre conosciuto due famiglie molto gentili e ho fatto amicizia con due ragazzine di circa la mia età.
In questi mesi ho raggiunto molti obiettivi che mi ero prefissata: uno di questi era imparare a nuotare.
Ho imparato un pomeriggio, verso il tramonto, mentre ero al mare con la mia famiglia: ci siamo tuffati in acqua e, provandoci, ho imparato a nuotare.
Inoltre ho superato alcune mie paure: quella dell’altezza e in parte quella della velocità.
Ho anche sconfitto parte della mia naturale pigrizia, alzandomi spesso presto alla mattina e muovendomi di più.
Inoltre ho avuto un appuntamento galante con il ragazzino che mi piace.
D’estate, rallentando un po’ il ritmo delle normali attività, ho più tempo per dedicarmi alle mie passioni, soprattutto leggere, dipingere e cucinare e così quest’estate ho  letto molti romanzi che mi sono piaciuti.
Per le splendide avventure vissute, le emozioni e il divertimento è stata probabilmente l’estate più bella da quando sono nata.  


Come sempre, le esperienze vissute, oltre che costituire un momento piacevole nel qui ed ora, diventano anche tasselli della nostra memoria - familiare ed individuale - anche tramite la rielaborazione, il racconto, le fotografie, i disegni dei bambini.

Di Mirabilandia, della vacanza in montagna e del Parco Avventura, sul blog, abbiamo già parlato, dei fossili e del gioco degli archeologi parleremo prossimamente.
Del mare, ci restano tantissime piacevoli sensazioni e qualche scatto:

Degli amici, i ricordi più belli, che conserviamo gelosamente...
Qui, però, mi piace mostrarvi un racconto inventato da Margherita dopo una serata passata ad osservare le stelle e i pianeti insieme agli astrofili della nostra città.

Invento una leggenda
L’anello di Saturno
C’erano una volta due ragazzi; i loro nomi erano Epimeo e Cometa.
Epimeo e Cometa vivevano nello Spazio, a milioni e milioni di anni luce di distanza l’uno dall’altra.
Cometa era la principessa del regno di Volta Celeste, Epimeo, invece, un contadino che viveva su un piccolo pianeta.
Un giorno in cui Cometa era andata a fare un giro sulla sua maestosa carrozza trainata dai sette buoi della costellazione del Settentriones, smarrì la strada e si fermò a chiedere aiuto su un pianeta da lei sconosciuto.
Su quel pianeta incontrò Epimeo e fu amore a prima vista.
La famiglia di Cometa non voleva che loro figlia si sposasse con un semplice contadino.
Fu così che Epimeo e Cometa scoprirono un piccolo pianeta che chiamarono Saturno, su cui, ogni notte, si incontravano; e, proprio su quel pianeta, Epimeo regalò a Cometa un meraviglioso anello di fidanzamento.
 Da quel giorno attorno a Saturno è sorto uno  stupendo anello
a ricordo dei due fidanzati che proprio su quel pianeta si scambiarono la loro promessa d’amore.
La famiglia di Cometa, nel vedere quanto fosse forte l’amore tra i due, acconsentì al matrimonio tra Cometa ed Epimeo, che da quel giorno vissero per sempre felici e contenti su Saturno.


Inoltre, le serate di cinema in piazza hanno dato lo spunto per alcuni disegni.
Rapunzel: disegno realizzato  da Margherita seguendo questo tutorial: How to draw Rapunzelcolorato con matite acquarellabili,

Giovanni, invece, si è dedicato a rappresentare  Robin Hood:

 Dragon Trainer:

Cars, seguendo questo tutorial: How to draw Lightning McQueen e colorando, poi, con gli acquerelli

Anche Tommaso è stato conquistato da Cars, che ha rappresentato proprio stamattina. (Il bimbo sopra è il suo adorato fratellone Giovanni).

11 commenti:

  1. ciao mamma Elly, leggere le parole di Margherita mi ha riempito il cuore di felicità. Sì, felicità pura, per l'entusiasmo e la dolcezza che traspaiono da ogni sua parola e che arrivano diritte sulla pelle. Mi permetti, perciò, di ringraziarla?
    Grazie, dolcissima bimba, per il racconto della tua magnifica estate, delle cose belle che ci racconti e delle emozioni che ci doni. Grazie perchè hai voluto condividere tutto questo con chi, anche se da lontano, vi segue e vi ama. Tutto quello che hai vissuto resterà per sempre in te, dall'aver imparato a nuotare ai nuovi amici, dalle Dolomiti, che anche io adoro, al tuo primo appuntamento, dalle serate in piazza a tutti i momenti trascorsi con la tua meravigliosa famiglia. GRAZIE, dolcissima Margherita. un abbraccio pieno di amore Emanuela
    PS ciao mamma, siete meravigliosi! Anche la mia estate è stata un'estate di affetti, dalla mamma nelle Marche, con " contorno" di zii, zie, cugini, amici d'infanzia, ai momenti meravigliosi, in Friuli, con mia figlia ed il mio meraviglioso cucciolo, che ormai veleggia verso i due anni, è vivacissimo, stra-autonomo, ama i libri, gli animali, la campagna e che mi ha regalato degli abbracci tali da togliermi il respiro. Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Emanuela, la tua partecipazione è sempre commovente.
      Ho "girato" subito il tuo commento a Margherita, che ne è stata felice e lusingata.
      Grazie di cuore: il bene che ci vuoi spacca lo schermo e ci arriva tutto!
      Grazie anche per i tuoi racconti personali, che ci permettono di conoscerti sempre di più e di percepire tutta la tua meravigliosa gioia di vivere.

      Elimina
  2. Ciao a tutti, grazie Margherita per i tuoi racconti, siamo così contenti per avere partecipato anche noi ad alcune vostre avventure. I miei complimenti per il tuo avere raggiunto i traguardi prefissati e per avere superato anche alcune paure e difficoltà. Ve l'ho già detto vero che siete meravigliosi? E' un po' che non commento anche perchè mi sono dovuta occupare di qualche questione burocratica, cioè documenti da presentare alla scuola per Laura che quest'anno (visto che le avete detto che è meraviglioso) fa anche lei scuola a casa. Quindi cari bimbi e cara Mamma Elly vi chiederemo ancora più consigli e impareremo ancora di più da voi. A proposito del commento ma quante cose riuscite a fare tutto il discorso sui dinosauri e tutti i vari lavori.... bello, bello bello e naturalmente bravi, bravi, bravi!!!!!!!!! Ciao e a presto Adele&Company

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olè!!! Che bella notizia! Siamo veramente contenti di aver contribuito alla vostra scelta! Vi vogliamo tanto bene anche noi!!!
      Per qualunque necessità, chiedete pure: saremo lieti di "girarvi" spunti e materiale.
      Il resoconto sui dinosauri è sì e no a metà, lo proseguiremo un passo per volta.

      Elimina
  3. Che bellezza vederla crescere così. Meravigliosa dolce sarai una donna stupenda margherita!
    Che bei disegni complimenti a tutti e complimenti a questa mamma super che riesce sempre a tenere tutto insieme ed offrire ad ognuno uno spazio unico e bello personale ma che si condivide sempre con gioia. Siete meravigliosi. Noi a giorni diventiamo 5, sperando che maria Marta non tardi troppo visto che sono distrutta. Vi leggiamo sempre anche se commentiamo poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia, cara Elena!
      Tanti auguri per il vostro lieto evento - che, come sai, mi fa tornare dolcemente indietro nel tempo - e, come sempre, grazie di tutto!

      Elimina
  4. Ciao MammaElly,
    posso fare un complimento? Trovo che dal punto di vista linguistico i tuoi bambini hanno davvero una marcia in piú! (ovviamente non é un parere tecnico visto che non sono un'insegnante, e perció vado un po' d'istinto e da quello che ho visto di altri bambini di etá simile) Non c'é dubbio, per me, che vengono seguiti con amore, dedizione e incoraggiamento. Siete un grande esempio per tanti altri. Grazie per condividere cosí tante cose qui (spesso inoltro il link del vostro blog ad altre famiglie). Un caro saluto e buon weekend!
    Sybille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sybille, i tuoi commenti mi onorano sempre tantissimo! Grazie per le tue parole e per il tuo prezioso incoraggiamento!
      Buon week-end anche a voi: oggi per noi è festa grande perchè si sposa lo zio D., mio fratello: paggetti e damigelle sono in gran fermento!

      Elimina
    2. Oh, immagino l'emozione!!! Tantissimi auguri e buona festa!! :)

      Elimina
  5. Era tanto che non passavo di qui, mi sono letta tutti gli '' arretrati '', ma il racconto di Margherita mi ha proprio commosso ! Che famiglia meravigliosa siete e che creature speciali stai crescendo, un regalo per tutta la societa'. Un abbraccio a tutti voi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Flavia! L'impegno, la passione e la carica sono tanti...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...